ricerca avanzata
venerdì 22 marzo 2019
aggiornato alle 06:00


In primo piano

BILANCIO

Finalità e postulati del bilancio d’esercizio secondo l’OIC 11

L’OIC 11, rubricato “Finalità e postulati del bilancio d’esercizio”, approfondisce quanto disposto dagli artt. 2423, 2423-bis e 2423-ter c.c., in materia di redazione del bilancio, relativi principi, e struttura dello stato patrimoniale e del conto economico. Le recenti modifiche normative hanno indotto l’Organismo di contabilità ad effettuare un adeguamento del principio contabile in esame, individuando in modo specifico quali sono i criteri da seguire per redigere un corretto bilancio d’esercizio.



News

AGEVOLAZIONI, IMPOSTE DIRETTE    FREE  

In arrivo il “pacchetto crescita”: agevolazioni fiscali per imprese, investimenti e innovazione

Con tutta probabilità sarà approvato la prossima settimana dal Governo il “pacchetto crescita”: si tratta delle misure contenute nel decreto proposto dal Ministro dell’Economia e delle finanze Tria per rilancio degli investimenti e l’innovazione delle imprese che, contrariamente alle indiscrezioni iniziali, non è rientrato nel decreto "sblocca cantieri", approvato il 20 marzo 2019 dal Consiglio dei Ministri. Tra le disposizioni contenute nel provvedimento all'esame del Governo, il taglio progressivo dell'Ires per utili e riserve non distribuiti, la riapertura del super ammortamento, agevolazioni fiscali per l'edilizia, oltre a disposizioni interpretative, quali l'introduzione dell’obbligo di applicazione delle ritenute per i datori di lavoro ammessi al regime forfetario. ...


SANATORIE

Codice tributo “PF99” per la definizione agevolata delle violazioni formali

Con la Risoluzione 21 marzo 2019, n. 37/E , l'Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo “PF99” - denominato “VIOLAZIONI FORMALI - definizione agevolata - art. 9 del D.L. n. 119/2018” - per il perfezionameto della definizione agevolata delle violazioni formali. Le regole, modalità e tempistica di tale tipologia di sanatoria sono state stabilite con il Provvedimento direttoriale 15 marzo 2019, n. 62274. ...


SANZIONI

Applicabili retroattivamente le sanzioni amministrative punitive più favorevoli

È applicabile retroattivamente la legge che dispone una sanzione amministrativa più favorevole quando questa ha natura punitiva. Il principio è stato formulato dalla Corte Costituzionale con la sentenza n. 63/2019 depositata ieri, in materia di sanzioni per l'abuso di informazioni privilegiate nel settore finanziario, con cui è stata dichiarata l'illegittimità costituzionale dell'art. 6, comma 2, del D.Lgs. 12 maggio 2015, n. 72, nella parte in cui esclude l'applicazione retroattiva della riduzione delle sanzioni amministrative previste per gli illeciti disciplinati dagli art. 187-bis e 187-ter del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58. ...


IMPOSTE DIRETTE

Lo scomputo dell'eccedenza ACE in presenza di un accertamento

Con la Circolare 21 marzo 2019, n. 5/E , l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito a due aspetti legati alla disciplina Ace (Aiuto alla crescita economica): lo scomputo dell'eccedenza in presenza di un accertamento e lo scomputo dell'eccedenza per i soggetti aderenti al consolidato fiscale. ...


IRPEF

I riflessi sulle imposte italiane del maggior reddito estero

Ai sensi dell’art. 165, comma 1, del Tuir, se alla formazione del reddito complessivo concorrono redditi prodotti all’estero, le imposte ivi pagate a titolo definitivo su tali redditi sono ammesse in detrazione dall’imposta netta dovuta. Al riguardo, con la Circolare 21 marzo 2019, n. 4/E  l'Agenzia delle Entrate ha precisato che ...


SCADENZE

Entro il 30 aprile l'esterometro

Scadrà il 30 aprile il termine per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate della comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute dall’estero relativa al mese di gennaio, febbraio e marzo 2019 (cosiddetto “esterometro”, di cui all'art. 1, comma 3-bis, del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127). Tale termine è stato fissato dal D.P.C.M. 27 febbraio 2019. Al riguardo si ricorda quanto segue ...


AGEVOLAZIONI

Reddito di cittadinanza, il “decretone” passa anche alla Camera. Ora di nuovo al Senato

Dopo il voto di fiducia, l'Assemblea di Montecitorio ha approvato ieri il disegno di legge A.C. 1637-A/R, di conversione del D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, contenente la disciplina relativa a reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, “quota 100” e riscatto della laurea a fini previdenziali, che ora passa al Senato per il via libera definitivo. Numerose le modifiche apportate dalle Commissioni Lavoro e Affari sociali e ratificate in Aula: tra le principali, si segnala l'introduzione di una norma finalizzata a tutelare i soggetti che hanno presentato la domanda di sussidio nel periodo compreso tra l'entrata in vigore del provvedimento e la data della sua conversione in legge ...


IMPRESE, PROFESSIONISTI

Cndcec e Fnc “spiegano” il piano economico-finanziario nelle procedure di partenariato pubblico-privato

Attraverso un documento congiunto, Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e Fondazione nazionale commercialisti forniscono alcuni chiarimenti in merito alla stesura del piano economico-finanziario nelle procedure di partenariato pubblico-privato: il documento – predisposto anche alla luce degli orientamenti assunti da Anac, Ragioneria generale dello Stato e dei principi di matrice giurisprudenziale – si sofferma anche sul delicato tema dell'ammortamento delle opere. ...


IMPOSTE DIRETTE

Allo studio semplificazioni per il Patent Box

Nel “pacchetto crescita” potrebbe essere inserita una norma che elimina l'obbligo di interpello ai fini della fruizione del Patent Box: viene così introdotta una semplificazione della procedura richiesta per la determinazione dell'entità del beneficio fiscale derivante da specifici beni immateriali. Secondo alcune voci circolate nelle ultime ore, la misura sarà approvata dal Consiglio dei Ministri la prossima settimana. Si ricorda che in materia è intervenuto ...


VERIFICHE FISCALI

Società di capitali a ristretta base sociale, presunta l'attribuzione ai soci di utili extracontabili

Secondo un consolidato orientamento assunto dalla giurisprudenza di legittimità, nell'ipotesi di società di capitali a ristretta base sociale (o a base familiare), è ammessa la presunzione di attribuzione ai soci degli utili extracontabili, che vanno imputati al socio nell'anno in cui sono conseguiti, semprechè il socio non dimostri che gli utili extracontabili non sono stati distribuiti perché accantonati e reinvestiti nella società. Per la Corte di Cassazione, in particolare ...


PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Confermata la responsabilità solidale tra enti esproprianti

Il Consiglio di Stato conferma il principio della responsabilità solidale tra enti esproprianti: con la sentenza 26 febbraio 2019, n. 1332, infatti, la quarta sezione di Palazzo Spada ha precisato che per l’illecito consistente nell’occupazione di immobile sine titulo sussiste la responsabilità solidale per il risarcimento del danno tra l’Amministrazione pubblica committente dell’opera e il soggetto (pubblico o privato) al quale, unitamente alla realizzazione dell’opera, sia stata affidato anche il potere di gestire, in nome e per conto del delegante, il procedimento espropriativo e di emanare il decreto di espropriazione. Per i giudici amministrativi, inoltre ...


IMMOBILI

Riforma della fiscalità immobiliare, la relazione di Maggiore (Entrate) sullo stato dei lavori

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate Antonino Maggiore, in audizione alla Commissione di vigilanza sull’Anagrafe tributaria, spiega i progressi sull’aggiornamento degli strumenti informativi gestiti dall’Agenzia delle Entrate e sulla revisione catastale dei fabbricati con un’indagine conoscitiva per una riforma della fiscalità immobiliare improntata ad equità, semplificazione e rilancio del settore. ...


AGEVOLAZIONI

Bonus pubblicità, mancano le coperture finanziarie per il 2019. Impossibile presentare le domande

Non è possibile al momento presentare le domande per l’accesso al credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali entro i termini previsti a regime, in quanto la misura non è stata ancora rifinanziata per l’anno 2019 e non sono pertanto disponibili le necessarie coperture finanziarie. La comunicazione è stata pubblicata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l’informazione e l’editoria, sul proprio sito. ...


Rassegna stampa

a cura di Paolo Duranti

"PACCHETTO CRESCITA"

Allo studio gli incentivi per le fusioni

Tra gli incentivi che potrebbero essere inseriti nel decreto-legge sulla crescita vi è anche un incentivo alle aggregazioni tra imprese (misura peraltro che nel nostro ordinamento era già stata adottata in passato).

Il Sole 24 Ore del 22 marzo 2019 , pag. 2 di Carmine Fotina, Marco Mobili

POLITICHE FISCALI

Confronto nel Governo sul contenuto del Def

Il Governo è al lavoro sulla stesura del Documento di economia e finanza: divergenze sul contenuto.

Il Ministro dell'Economia, Giovanni Tria, sarebbe intenzionato ad inserire nel documento una serie di misure destinate alla crescita.

Il Sole 24 Ore del 22 marzo 2019 , pag. 2 di Marco Rogari, Gianni Trovati

MANOVRA 2019

Incertezze sul futuro dei Pir

In forse l'attuazione della Manovra 2019.

Nel decreto-legge sulla crescita – che molto probabilmente sarà approvato la prossima settimana dal Consiglio dei Ministri – dovrebbero trovare spazio anche alcune disposizioni sui Pir (Piani individuali di risparmio).

Il Sole 24 Ore del 22 marzo 2019 , pag. 2 di Carmine Fotina, Marco Mobili

VERIFICHE TRIBUTARIE

Banche estere nel mirino del Fisco italiano

Sotto la lente di ingrandimento del Fisco italiano, in particolare, sono finiti gli istituti indicati nelle procedure relative alla voluntary disclosure.

Il Sole 24 Ore del 22 marzo 2019 , pag. 23 di Alessandro Galimberti

ITALIA OGGI

Articoli di ItaliaOggi in versione integrale

 

Per gli articoli di ItaliaOggi in forma integrale consulta l'area dedicata nella colonna centrale del Quotidiano.

 

 

 


ULTIMI GIORNI

ITALIA OGGI
TERZO SETTORE

Terzo settore, Registro al via

Italia Oggi del 5 marzo 2019 , pag. 26 di Christina Feriozzi

RASSEGNA STAMPA
ANALISI

Salvini: “Escluse nuove tasse”

Il Sole 24 Ore del 5 marzo 2019 , pag. 9 di Gianni Trovati

ITALIA OGGI
MANOVRA 2019

Forfait: per molti, non per tutti

Italia Oggi Sette del 4 marzo 2019 , pag. 7 di Giuliano Mandolesi

RASSEGNA STAMPA
AGEVOLAZIONI

Reddito di cittadinanza, primi assegni a fine aprile

Il Sole 24 Ore del 3 marzo 2019 , pag. 4 di Giorgio Pogliotti, Claudio Tucci

RASSEGNA STAMPA
POLITICHE FISCALI

Allo studio la riduzione dell'Ires

Il Sole 24 Ore del 1 marzo 2019 , pag. 3 di Marzio Bartoloni

ITALIA OGGI
IVA, SCADENZE

Anche l'ultimo spesometro coinvolto nella proroga

Italia Oggi del 28 febbraio 2019 , pag. 36 di Franco Ricca

RASSEGNA STAMPA
COMMERCIALISTI

Miani: “Le mie proposte sugli albi professionali”

Il Sole 24 Ore del 28 febbraio 2019 , pag. 33 di Maria Carla De Cesari

NEWS
VERSAMENTI

Codice tributo “3500” per pagare l'ecotassa

27 febbraio 2019

RASSEGNA STAMPA
ADEMPIMENTI

Allo studio del Parlamento un nuovo calendario fiscale

Il Sole 24 Ore del 27 febbraio 2019 , pag. 2 di Marco Mobili, Giovanni Parente

NEWS
FATTURA ELETTRONICA

Divieto di fattura elettronica anche per i fisioterapisti

27 febbraio 2019

ITALIA OGGI
ADEMPIMENTI

Rivoluzione fiscale in arrivo

Italia Oggi del 27 febbraio 2019 , pag. 35 di Cristina Bartelli

RASSEGNA STAMPA
POLITICHE FISCALI

Conte: “Nessuna patrimoniale in arrivo”

Il Sole 24 Ore del 26 febbraio 2019 , pag. 2 di Manuela Perrone, Giorgio Santilli, Fabio Tamburini

ITALIA OGGI
PROFESSIONISTI

Isa, professionisti alla prova

Italia Oggi Sette del 25 febbraio 2019 , pag. 11 di Andrea Bongi

RASSEGNA STAMPA
MANOVRA 2019

Pace contributiva, verso l'allungamento dei piani di rateazione

Il Sole 24 Ore del 23 febbraio 2019 , pag. 8 di Marco Rogari, Claudio Tucci

IRPEF

Riporto delle perdite e detrazione del credito per imposte pagate all'estero: i chiarimenti delle Entrate

Con la Circolare 21 marzo 2019, n. 4  , l'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito alle problematiche operative, emerse nell’ambito dell’attività di controllo, con riferimento a due fattispecie: lo scomputo delle perdite pregresse ad abbattimento del maggior imponibile accertato e la detrazione del credito per imposte pagate all'estero, ai sensi dell'art. 165 del Tuir.


SANATORIE

La definizione delle violazioni formali: una “pace fiscale” dai confini incerti

L’Agenzia delle Entrate ha approvato, con il Provvedimento direttoriale del 15 marzo scorso, le disposizioni di attuazione della definizione delle irregolarità formali di cui all’articolo 9 del D.L. n. 119/2018. Il Provvedimento ha eliminato alcuni dubbi anche se non ha indicato esplicitamente le irregolarità definibili. In numerosi casi, però, il perfezionamento della regolarizzazione non si ottiene con il mero pagamento delle somme dovute, ma sarà altresì necessario rimuovere le irregolarità commesse. Le disposizioni di attuazione, non precisano, però, cosa si intenda per rimozione delle irregolarità commesse.


POLITICHE FISCALI

Brexit: le possibili ripercussioni fiscali

A seguito del referendum del 23 giugno 2016 (c.d. Brexit) la Gran Bretagna ha deciso di uscire dall’Unione Europea. Salvo che un accordo di recesso notificato non preveda una diversa data o che, a norma dell’articolo 50, paragrafo 3, del Trattato sull’Unione europea, il Consiglio europeo all’unanimità decida, d’intesa con il Regno Unito, di posporre la cessazione dell’applicazione dei trattati, la totalità del diritto primario e derivato dell’Unione cesserà di applicarsi al Regno Unito alle ore 00.00 del 30 marzo 2019. A riguardo si ricorda che in data 20 marzo 2019, il Consiglio dei Ministri ha approvato il D.L. recante “Misure urgenti per garantire la stabilità finanziaria e l’integrità dei mercati” con misure volte a tutelare i risparmiatori.


IVA

Termine iniziale delle note di variazione in diminuzione e cause che ne legittimano l’emissione

Con la Risposta all’interpello n. 77 del 19 marzo 2019, l’Agenzia delle Entrate è ritornata ad affrontare la questione del termine iniziale di emissione della nota di variazione in diminuzione dell’imponibile e dell’imposta, in casi diversi da quelli espressamente menzionati dalla norma, chiarendo che la rettifica è ammessa al ricorrere di tutte quelle cause in grado di determinare una modificazione dell’assetto giuridico instaurato tra le parti, caducando in tutto o in parte con effetto ex tunc gli effetti dell’atto originario, in particolare per ciò che attiene ai corrispettivi delle operazioni.


LE VIDEOPILLOLE DI MYSOLUTION    FREE  

Videopillola - Le novità dei decreti sulla Brexit e "sblocca cantieri"

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nella seduta di ieri un decreto finalizzato a tutelare il risparmio ed evitare terremoti sui mercati e, in generale, la stabilità complessiva del sistema economico, bancario, finanziario ed assicurativo italiano, nel futuro scenario derivante dall'uscita del Regno Unito dall'Unione europea (Brexit).  
Il Consiglio ha inoltre approvato, "salvo intese", un decreto-legge che introduce norme per il rilancio del settore dei contratti pubblici e semplificazioni dell’attività edilizia in generale e scolastica in particolare e misure per eventi calamitosi.
È stato infine avviato l’esame di un decreto-legge, su iniziativa del Ministro dell’Economia e delle finanze Giovanni Tria, recante misure per la crescita, il rilancio degli investimenti e l’innovazione. Tra le disposizioni contenute nel provvedimento all'esame del Governo, il taglio progressivo dell'Ires per utili e riserve non distribuiti (dal 24% al 22,5% per quest'anno), la riapertura del super ammortamento, l'aumento della deducibilità Imu per i capannoni, oltre a disposizioni interpretative, quali l'obbligo delle ritenute ai dipendenti per i soggetti forfetari.
In questo video si fa il punto sulle principali novità previste.


CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di giurisprudenza 22 marzo 2019, n. 445

  • Accertamento - Antieconomicità e abuso del diritto
  • Insussistenza dell’obbligo di contraddittorio endoprocedimentale per gli accertamenti "a tavolino"
  • Nulla la notifica dell’atto di classamento intestato e indirizzato a un soggetto deceduto
  • Traslazione delle imposte gravanti sull'immobile oggetto di un contratto di locazione ad uso non abitativo
  • IRAP - Valutazione delle spese di un medico convenzionato con il SSN
  • Pace fiscale - Esclusa la definizione agevolata di una controversia relativa a cartella ex art. 36-bis del D.P.R. n. 600/1973 impugnata per vizi propri
  • Processo tributario - Rappresentanza processuale dei Comuni
  • Effetti della notifica della sentenza ai fini della decorrenza del termine breve di impugnazione
  • Cartella esattoriale - Possibilità di notificare un atto mediante PEC
  • Riferibilità della cartella alla Pubblica amministrazione
  • ICI - Rilevanza della dimora abituale per individuare l’abitazione principale
  • Se il PRG avvia la trasformazione urbanistica non rilevano i vincoli all’edificabilità
  • Distribuzione dell'onere della prova in materia di TARSU

a cura di Fabio Pace

SBLOCCA CANTIERI

L'azienda fallisce ma non molla

Grazie al curatore potrà ultimare i contratti stipulati

Anche l'impresa fallita potrà proseguire gli appalti aggiudicati. Grazie al curatore fallimentare che, quando autorizzato all'esercizio provvisorio dell'impresa ex art. 104 della legge fallimentare, avrà la possibilità di proseguire e ultimare i contratti già stipulati dall'impresa con l'autorizzazione del giudice delegato. Lo prevede l'art. 2 dello schema di decreto legge recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici (il cosiddetto sblocca cantieri), approvato mercoledì sera dal consiglio dei ministri, grazie alla modifica introdotta all'articolo 110 del dlgs 18/4/2016, n. 50, c.d. codice appalti.


ACCERTAMENTO

Doppia chance ai contribuenti

Sono utilizzabili perdite pregresse ed eccedenze Ace

In sede di accertamento sui maggiori imponibili il contribuente potrà richiedere l'utilizzo di perdite pregresse se utilizzate, in origine, al di sotto del limite massimo previsto dalla legge nonché le eccedenze Ace ed il credito di imposta per imposte pagate all'estero. Sono queste, in sintesi, le indicazioni fornite dall'agenzia delle entrate nelle circolari (n. 4/2019 sulle attività di accertamento e n. 5/2019 sull'Ace) diramate ieri e finalizzate a chiarire alcuni aspetti legati alla attività di controllo posta in essere da parte dell'amministrazione finanziaria.


AGEVOLAZIONI

Separati ma con l'agevolazione

Sgravio prima casa anche con vendita prima di 5 anni

Non perde le agevolazioni sulla prima casa il contribuente che cede l'abitazione prima di cinque anni in virtù di un accordo sulla separazione. È quanto sancito dalla Corte di cassazione che, con l'ordinanza numero 7966 del 21 marzo 2019, ha accolto il ricorso di una donna. La vicenda riguarda una signora che, in virtù degli accordi sulla separazione aveva venduto la casa prima di cinque anni dall'acquisto. L'ufficio del registro aveva notificato il recupero della maggiore imposta. La donna aveva impugnato l'accertamento ma senza successo.



Per potere procedere al deposito del bilancio d’esercizio è necessario che lo stesso risulti formulato nel rispetto della vigente tassonomia. Come ci si deve comportare per l’adempimento del deposito inerente a bilanci che si sono chiusi prima del 31 dicembre 2018?

FORMAZIONE IN AULA    FREE  

Gli appuntamenti MySolution: ogni mese la formazione in aula compresa nel tuo Abbonamento. Iscriviti subito!

Con MySolution puoi partecipare ogni mese a una ricchissima serie di eventi in aula accreditati e compresi nel tuo Abbonamento! Per tutto l'anno ti accompagneremo con il Master MySolution 2018/2019, il percorso di aggiornamento fiscale presente in 20 città, Mini Master, Convegni e Corsi Specialistici.

 

Scopri qui di seguito i prossimi eventi e iscriviti subito!

 

Convegno "Nuovo regime forfetario, fattura elettronica e novità interpretative di periodo"

Convegni "IVA nei rapporti nazionali, UE ed extra UE"

Corso Specialistico "Gli adempimenti pratici dell'antiriciclaggio"

Mini Master "Accertamento e contenzioso"

Sesta giornata - Master MySolution 2018/2019 - "La redazione del bilancio 2018"


GUIDE BILANCIO

Redazione del bilancio

La Guida, aggiornata da ultimo con tutte le modifiche in materia intervenute nel corso del 2019, ripercorre il processo di formazione del bilancio fino all’iter di approvazione assembleare, analizzando le singole voci che compongono lo Stato patrimoniale e il Conto economico e il contenuto della Nota integrativa, del Rendiconto finanziario e della Relazione degli amministratori. Vengono, inoltre, esaminate le finalità e i postulati del bilancio nonchè i criteri di valutazione, confrontando il dettato del Codice civile con l’interpretazione fornita dai Principi contabili redatti dall’OIC. 


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 730 2019 - Guida alla compilazione

In data 15 gennaio 2019, l'Agenzia delle Entrate - con Provvedimento n. 10652/2019 - ha approvato il modello 730 da presentare nell'anno 2019 da parte dei soggetti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Tra le novità di quest'anno, la detrazione IRPEF del 36% per le spese finalizzate alla sistemazione a verde delle unità immobiliari e per interventi effettuati sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali (bonus verde) nonchè le detrazioni d'imposta per le spese di abbonamento al trasporto pubblico e per le assicurazioni contro gli eventi calamitosi stipulati per le abitazioni. La Guida, aggiornata da ultimo con il Provvedimento n. 58168/2019, analizza con taglio pratico tutti i quadri del Modello, fornendo esemplificazioni utili per la corretta elaborazione e presentazione del modello.


APPUNTAMENTO CON L'ESPERTO - VIDEO

Il processo tributario telematico: gli adempimenti operativi. On line il video dell’Appuntamento con l’Esperto

L’art. 16 del D.L. 23 ottobre 2018, n. 119 introduce, a decorrere dal 1° luglio 2019, per tutte le parti processuali l’obbligo di utilizzare il Processo Tributario Telematico (PTT). A decorrere da tale data gli atti processuali, i documenti e i provvedimenti potranno essere notificati e depositati esclusivamente mediante modalità telematiche, con conseguente abolizione del deposito cartaceo della documentazione presso le segreterie delle Commissioni tributarie. Nel corso dell'Appuntamento con l'Esperto, il Prof. Dott. Armando Urbano analizza gli strumenti per il PTT, le modalità per la notifica del ricorso a mezzo PEC, la procura alle liti ed il conferimento dell'incarico di assistenza e difesa, il S.I.Gi.T., il fascicolo telematico da trasmettere, il contributo unificato telematico e l'elaborazione del fascicolo telematico da parte del S.I.Gi.T.  


SOFTWARE MYSOLUTION

Nuovo Software MySolution: Mini IRES - Calcolo tassazione agevolata utili reinvestiti

È online il nuovo Software MySolution in cloud: Mini IRES - Calcolo tassazione agevolata utili reinvestiti.

La mini-IRES/IRPEF sugli utili reinvestiti è stata introdotta dalla legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi da 28 a 34 , legge n. 145/2018), con decorrenza dal periodo d’imposta 2019, in sostituzione di super-ammortamenti e ACE. La nuova agevolazione consiste nella possibilità di assoggettare all'aliquota del 15% (9 punti percentuali in meno dell’aliquota IRES) la quota di reddito imponibile corrispondente agli utili del periodo d’imposta precedente, conseguiti nell'esercizio di attività commerciali, accantonati a riserva, nei limiti dell’importo corrispondente alla somma: degli investimenti effettuati in beni strumentali materiali nuovi (di cui all'art. 102 TUIR); del costo del personale dipendente assunto con contratto a tempo determinato o indeterminato.
La presente applicazione è utile per il calcolo della tassazione agevolata degli utili reinvestiti a partire dall’esercizio chiuso al 31/12/2019.

I nuovi Software in cloud sono compresi nel tuo Abbonamento!


Le VideoPillole di MySolution

Videopillola - Proroghe adempimenti fiscali: il nuovo calendario dei prossimi mesi

Il D.P.C.M. che ha prorogato le scadenze in programma il 28 febbraio 2019 non si è limitato a rivedere i termini di invio dello spesometro e dell’esterometro, come peraltro annunciato alcuni giorni prima.
Si è spinto oltre, posticipando al 10 aprile 2019 il termine ultimo per l’invio della comunicazione periodica delle liquidazioni IVA (c.d. LIPE) del 4° trimestre 2018 e al 16 maggio 2019 (con l’interesse dello 0,4%) il termine per il versamento dell’IVA per i soggetti in reverse charge che operano su piattaforme elettroniche.
In questo video, dunque, si fa il punto su come viene riscritto il calendario delle scadenze fiscali dei prossimi mesi.


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione IVA 2019 - Casi ed esempi

La Guida Dichiarazione IVA 2019 - Casi ed esempi costituisce un valido ausilio per affrontare concretamente gli adempimenti previsti in sede dichiarativa, grazie alla presentazione di vari casi pratici ed esempi di calcolo e di compilazione, analizzati quadro per quadro. La Guida Casi ed esempi, firmata da Stefano Setti, si affianca così alla Guida alla compilazione, di Raffaele Pellino, e ne costituisce l'ideale completamento per facilitare il professionista nella predisposizione della Dichiarazione IVA. Si ricorda che con il Provvedimento 15 gennaio 2019, n. 10659, l'Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli per le Dichiarazioni IVA, mentre con il Provvedimento 30 gennaio 2019, n. 23564, sono state approvate le specifiche tecniche.

 


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione IVA 2019 - Guida alla compilazione

Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida analizza in modo esauriente le novità del modello 2019, i soggetti obbligati, le modalità di presentazione e versamento, l’utilizzo in compensazione del credito IVA e le criticità dei quadri di cui si compone. Si ripercorrono, quindi, gli aspetti generali, e non solo, della dichiarazione annuale IVA alla luce delle disposizioni di riferimento e dei relativi adempimenti. Tra le principali novità di quest'anno, l'impatto in dichiarazione dell'opzione per il Gruppo IVA, in particolare per i soggetti che applicano tale regime dal 2019 e che, pertanto, hanno manifestato l'intenzione di avvalersene entro il 15 novembre 2018.

 


GUIDE REGIMI CONTABILI

Il nuovo regime forfetario

Con la Legge 30 dicembre 2018, n. 145, il Legislatore è intervenuto sulla disciplina relativa al regime forfetario, introdotto con Legge 23 dicembre 2014, n. 190 e modificato poi con la Legge 28 dicembre 2015, n. 208. La Guida, aggiornata da ultimo con le risposte fornite in occasione di Telefisco 2019, analizza il nuovo regime che interessa gli imprenditori e i professionisti che nell'anno precedente non hanno superato la soglia di 65.000 euro di ricavi e/o compensi, prevedendo l'applicazione di un'imposta sostitutiva del 15 per cento (ridotta al 5 per cento per i primi cinque anni di attività). A completamento dell'opera alcuni utili fac-simile per la compilazione delle fatture in base al nuovo regime agevolato.


GUIDE MYSOLUTION - DOSSIER

Le Guide Dossier di MySolution

Le Guide Dossier raccolgono, per ciascuna delle materie trattate, tutti gli approfondimenti, le informazioni e gli strumenti pubblicati su MySolution, per guidarvi nella ricerca e nell'approfondimento delle novità. I contenuti delle Guide sono sempre aggiornati e integrati con le ultime novità pubblicate. La versione PDF, inoltre, consente la consultazione di tutti i testi integrali dei contenuti raccolti nelle Guide, per un accesso ancora più immediato a tutta la documentazione sul tema.

 


GUIDE MYSOLUTION - FATTURA ELETTRONICA

Fattura elettronica. Tutte le Guide di MySolution!

Con l'introduzione della fattura elettronica, dal 1° gennaio 2019, le fatture che siamo abituati a conoscere, ovvero quelle emesse in formato cartaceo (o analogico), oppure in formato elettronico “libero da vincoli” (come nel caso di fattura emessa in pdf ed inviata sulla posta elettronica ordinaria del destinatario) sono destinate a scomparire. Il Catalogo delle Guide Fattura Elettronica di MySolution, dedicate ai professionisti e ai clienti di studio, fornisce il miglior supporto nel transito al digitale e per gestire al meglio la fase di scelta delle soluzioni operative da adottarsi. 


LA TUA OPINIONE È IMPORTANTE

Cosa vorresti approfondire su MySolution?

MySolution è sempre vicina alle esigenze dei professionisti e per supportare al meglio la tua attività ti invitiamo a valutare l'utilità dei seguenti argomenti di prossima pubblicazione e di suggerirci gli argomenti che vorresti approfondire ...

 

 


ULTIMI GIORNI

CIRCOLARE MONOGRAFICA
BILANCIO

Tutto quesiti: il bilancio d’esercizio 2018

19 marzo 2019
di Giancarlo Modolo, Annamaria Bettagno

COMMENTI
FATTURA ELETTRONICA

Fattura elettronica in nome e per conto degli agenti: aspetti operativi

18 marzo 2019
di Giovanni Petruzzellis

CIRCOLARE MONOGRAFICA
IVA

Gruppo IVA: come fatturare

14 marzo 2019
di Stefano Setti

COMMENTI
SOCIETÀ

Somme corrisposte al socio recedente da società di persone

14 marzo 2019
di Annamaria Bettagno, Giancarlo Modolo

CIRCOLARE MONOGRAFICA
SOCIETÀ

Cessione d'azienda: la deducibilità delle passività

13 marzo 2019
di Giovanna Greco

CIRCOLARE MONOGRAFICA
BILANCIO

Rilevazione e imputazione dell’avviamento nel bilancio d’esercizio

12 marzo 2019
di Annamaria Bettagno, Giancarlo Modolo

CIRCOLARE MONOGRAFICA
IMPOSTE DIRETTE, IVA

Deducibilità e detraibilità auto 2019: le regole per i professionisti

11 marzo 2019
di Marco Bomben

COMMENTI
FATTURA ELETTRONICA

Adeguamento degli incarichi professionali per la gestione della fattura elettronica

8 marzo 2019
di Alessandro Lini

CIRCOLARE MONOGRAFICA
BILANCIO

La rilevazione degli accantonamenti nel bilancio d’esercizio

8 marzo 2019
di Annamaria Bettagno, Giancarlo Modolo

CIRCOLARE MONOGRAFICA
BILANCIO

Crediti e debiti in valuta estera nel bilancio 2018

7 marzo 2019
di Annamaria Bettagno, Giancarlo Modolo

 

Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. NEWS

    Società di capitali a ristretta base sociale, presunta l'attribuzione ai soci di utili extracontabili

    22 marzo 2019

  2. COMMENTI

    Termine iniziale delle note di variazione in diminuzione e cause che ne legittimano l’emissione

    22 marzo 2019

    di Marco Peirolo

  3. GUIDA

    IVA

    23 gennaio 2019

    di Stefano Setti

  4. CIRCOLARE MONOGRAFICA

    Finalità e postulati del bilancio d’esercizio secondo l’OIC 11

    22 marzo 2019

    di Francesco Barone

  5. GUIDA

    IRPEF

    1 marzo 2019

    di AA.VV.

  1. Tutto quesiti: il bilancio d’esercizio 2018

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    19 marzo 2019

    di Giancarlo Modolo, Annamaria Bettagno

  2. Definizione agevolata delle violazioni formali, l'Agenzia delle Entrate detta le regole

    PRIMA LETTURA

    18 marzo 2019

    di Paolo Duranti

  3. IVA

    GUIDA

    23 gennaio 2019

    di Stefano Setti

  4. Il trattamento fiscale e contabile dei contributi alle imprese

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    20 marzo 2019

    di Diana Pérez Corradini

  5. Commercianti al minuto, entro il 1° luglio 2019 la certificazione dei processi per i corrispettivi

    NEWS

    21 marzo 2019

  1. IVA

    GUIDA

    23 gennaio 2019

    di Stefano Setti

  2. Certificazione Unica 2019 - Guida alla compilazione

    GUIDA

    23 febbraio 2019

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  3. IRPEF

    GUIDA

    1 marzo 2019

    di AA.VV.

  4. Videopillola - Proroghe adempimenti fiscali: il nuovo calendario dei prossimi mesi

    COMMENTI

    1 marzo 2019

    di Saverio Cinieri

  5. Dichiarazione IVA 2019 - Casi ed esempi

    GUIDA

    9 febbraio 2019

    di Stefano Setti