ricerca avanzata
martedì 23 luglio 2019
aggiornato alle 06:00


In primo piano

SANATORIE

Tutto quesiti: la riapertura della rottamazione-ter e del saldo e stralcio

Il decreto "Crescita" (art. 16-bis del D.L. 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58) ha riaperto la possibilità per i contribuenti di definire i carichi affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 (cd. “rottamazione-ter”, di cui all’art. 3 del D.L. 23 ottobre 2018, n. 119).
Inoltre, è stato previsto che, per coloro che hanno aderito alla rottamazione-bis (art. 1 del D.L. 16 ottobre 2017, n. 148) e, in difetto di versamento delle rate di luglio/settembre/ottobre 2018, non hanno versato il dovuto entro il 7 dicembre 2018, è possibile pagare il dovuto entro il 30 novembre oppure rateizzarlo in un massimo di 9 rate.
Viene anche riaperta la possibilità, per i debiti non inclusi nell’eventuale istanza di adesione presentata entro il 30 aprile 2019, di ridurre le somme dovute, a titolo di capitale e interessi di ritardata iscrizione, per alcune tipologie di debiti riferiti a carichi affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, per quei soggetti - persone fisiche - che versano in una grave e comprovata situazione di difficoltà economica (cd. “saldo e stralcio”), presentando un’istanza di adesione entro il 31 luglio 2019.



News

APPUNTAMENTO CON L'ESPERTO LIVE - IN DIRETTA STREAMING    FREE  

Indicatori sintetici di affidabilità fiscale: riedizione di Ge.Ri.Co. o nuovo strumento statistico? Iscriviti al corso in diretta streaming!

Giovedì 25 luglio, dalle ore 14,30 alle ore 15,30 circa, trasmetteremo su MySolution l'Appuntamento con l'Esperto LIVE, il corso in diretta streaming tenuto dal dott. Mauro Nicola, dedicato ai nuovi Indicatori Sintetici di Affidabilità tributaria. Il corso si propone di guidare il professionista alla corretta compilazione dei nuovi ISA che, dopo circa vent’anni, hanno sostituito la Gestione dei Ricavi e Compensi.
La partecipazione al corso è gratuita, ma l'iscrizione è obbligatoria.


IRPEF

Familiari a carico, nel regime forfettario il reddito rileva ai fini del limite di 2.840,51 euro

Le detrazioni per i carichi di famiglia non spettano ai contribuenti che aderiscono al regime forfettario di cui all’art. 1, commi da 54 a 89, della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge di Stabilità 2015), come da ultimo modificato dall’art. 1, commi da 9 a 11, della Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di Bilancio 2019): lo ha confermato l'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 22 luglio 2019, n. 69, con la quale è stato altresì sottolineato...


LOCAZIONI

Cedolare secca su immobili commerciali, per l'erede la proroga del contratto nel 2019 equivale a una nuova stipula

Nel caso in cui nel corso del 2019 scada un contratto di locazione intestato al de cuius, in sede di proroga l’erede potrà optare per il regime di cedolare secca previsto per le locazioni commerciali: lo ha precisato l'Agenzia delle Entrate con la Risposta all'istanza di interpello 22 luglio 2019, n. 297. Detta proroga, quindi, si considera come si trattasse..


ADEMPIMENTI

Vendita con riserva di proprietà, obblighi dichiarativi in capo al cedente

Nella vendita a rate di un immobile con riserva di proprietà, il cedente rimane titolare del reddito fondiario finché non si realizza l'effetto traslativo, vale a dire con il pagamento dell'ultima rata. Su tale soggetto, inoltre, continueranno a gravare gli adempimenti dichiarativi: lo ha affermato l'Agenzia delle Entrate con la Risposta all'istanza di interpello 22 luglio 2019, n. 296 ...


MANOVRA 2020

Riforma fiscale, Conte convoca le parti sociali il 25 luglio

Si terrà con tutta probabilità giovedì pomeriggio a Palazzo Chigi un nuovo vertice tra Governo e parti sociali: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha infatti convocato i sindacati per un incontro sulla riforma fiscale. ...


DECRETO "CRESCITA"

Rottamazione-ter e saldo e stralcio, aperture straordinarie degli sportelli dell'AdER

In vista della scadenza - il prossimo 31 luglio - per la presentazione delle domande di rottamazione -ter e “saldo e stralcio”, Agenzia delle Entrate-Riscossione ha reso noto le seguenti aperture straordinarie dei seguenti sportelli ...


IMPOSTE DIRETTE

“Nuovo” Patent Box, domani termina la consultazione pubblica dello schema di provvedimento

Fino a domani, 24 luglio, operatori economici, ordini professionali ed esperti potranno inviare le proprie osservazioni in merito allo schema di provvedimento che - in attuazione dell'art. 4 del decreto “Crescita” (D.L. 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modifiche dalla Legge 28 giugno 2019, n. 58) - modifica la disciplina relativa al Patent Box, contenuta nell'art. 1, commi da 37 a 45, della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge di Stabilità 2015). ...


IVA

Le condizioni per applicare l'aliquota Iva del 10% ai contratti di fornitura di energia

Ai sensi del numero 122) della Tabella A, Parte III, allegata al D.P.R. 633/72, l’aliquota Iva del 10 per cento è applicabile alle “prestazioni di servizi e forniture di apparecchiature e materiali relativi alla fornitura di energia termica per uso domestico (...) nell'ambito del contratto servizio energia, come definito nel decreto interministeriale di cui all'articolo 11, comma 1, del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, e successive modificazioni; sono incluse le forniture...


IRPEF

Dipendenti pubblici, sono redditi di lavoro dipendente i compensi erogati da una P.A. diversa da quella di appartenenza

Costituiscono redditi di lavoro dipendente, ai sensi dell’art. 49 del Tuir, i compensi percepiti dal dipendente pubblico che siano erogati da una amministrazione pubblica differente da quella, parimenti pubblica, di appartenenza: lo ha precisato l'Agenzia delle Entrate con la Risposta all'istanza di interpello 22 luglio 2019, n. 289. A conferma di tale conclusione...


BILANCI

Pubblicate le linee-guida per i collegi sindacali degli enti del SSN

E' stata pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale la delibera della Corte dei Conti contenente le linee-guida per la relazione dei collegi sindacali degli enti del Servizio sanitario nazionale sul bilancio di esercizio 2018, ai sensi dell'art. 1, comma 170, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266 (Finanziaria 2006), e dell'art. 1, comma 3, del D.L. 10 ottobre 2012, n. 174, convertito con modifiche dalla Legge 7 dicembre 2012, n. 213. ...


IRPEF

Bonus edilizia, accezione ampia dell’espressione “impresa di costruzione o ristrutturazione immobiliare”

Ai sensi dell’art. 16-bis, comma 3, del Tuir, la detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio - prevista dal primo comma dello stesso articolo - spetta anche nel caso di acquisto di unità immobiliari ubicate in fabbricati sui quali sono stati effettuati interventi di restauro e risanamento conservativo o di ristrutturazione edilizia, ai sensi, rispettivamente...


AGEVOLAZIONI

Regime impatriati e nuovo regime forfetario sono incompatibili

L’applicazione del nuovo regime forfetario, previsto dall’art. 1, comma 54, della legge n. 190/2014, è incompatibile con le agevolazioni previste per i lavoratori impatriati, disciplinate dall’art. 16 del D.Lgs. n. 147/2015, in quanto i redditi prodotti in regime forfetario non partecipano alla formazione del reddito complessivo. È questa l’interpretazione fornita dall’Agenzia delle Entrate con la Risposta ad istanza di interpello n. 283 del 19 luglio 2019 . In particolare l’Agenzia ha precisato che ...


PROCESSO TRIBUTARIO

Consegna dell'atto a mani proprie valida anche in presenza di elezione di domicilio

Il processo tributario ha un regime di notificazione degli atti suo proprio, risultante dagli articoli 16 e 17 del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, i quali ammettono in ogni caso la consegna dell'atto a mani proprie della parte, per cui una notificazione eseguita in tal modo deve considerarsi valida anche in presenza di una elezione di domicilio (in tal senso si segnala Cass. n. 1528/2017). ...


PREVIDENZA

Artigiani e Commercianti, in arrivo gli avvisi bonari per la rata dei contributi con scadenza maggio 2019

Sono terminate le elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relativi alla rata dei contributi in scadenza a maggio 2019 per i lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni degli artigiani e commercianti. Lo ha comunicato l’Inps con il Messaggio del 19 luglio 2019, n. 2777 . ...


ULTIMI GIORNI

ITALIA OGGI
ANTIRICICLAGGIO

Antiriciclaggio, il giro di vite

Italia Oggi del 2 luglio 2019 , pag. 26 di Cristina Bartelli

ITALIA OGGI
SCADENZE

Riscritta l'agenda fiscale 2019

Italia Oggi Sette del 1 luglio 2019 , pag. 3 di Duilio Liburdi, Massimiliano Sironi

ITALIA OGGI
DECRETO CRESCITA

Invii telematici con più tempo

Italia Oggi del 29 giugno 2019 , pag. 31 di Fabrizio G. Poggiani

ITALIA OGGI
DECRETO CRESCITA

Semplificazioni fiscali al via

Italia Oggi del 28 giugno 2019 , pag. 39

ITALIA OGGI
FATTURA ELETTRONICA

E-fattura, il servizio è aperto

Italia Oggi del 27 giugno 2019 , pag. 35 di Fabrizio G. Poggiani

ITALIA OGGI
PROFESSIONISTI

Antiriciclaggio, Ordini in pista

Italia Oggi del 26 giugno 2019 , pag. 29 di Luciano De Angelis

ITALIA OGGI
IVA

Fattura elettronica, differimento in libertà

Italia Oggi del 25 giugno 2019 , pag. 37 di Franco Ricca

ITALIA OGGI
CONTENZIOSO TRIBUTARIO

Processo telematico per tutti

Italia Oggi Sette del 24 giugno 2019 , pag. 2 di Alessandro Felicioni

ITALIA OGGI
SNATORIE

Rottamazione, via ai conteggi

Italia Oggi del 21 giugno 2019 , pag. 25 di Giuliano Mandolesi

ITALIA OGGI
FATTURAZIONE ELETTRONICA

E-fattura, serve solo una data

Italia Oggi del 19 giugno 2019 , pag. 35 di Franco Ricca

ITALIA OGGI
FATTURA ELETTRONICA

Forfetari, escluso l'esterometro

Italia Oggi del 18 giugno 2019 , pag. 29

ITALIA OGGI
PROFESSIONISTI

Gdf, studi sorvegliati speciali

Italia Oggi Sette del 17 giugno 2019 , pag. 12 di Christina Feriozzi, Luciano De Angelis

FATTURA ELETTRONICA

La mancata adesione al servizio di consultazione fatture elettroniche è elemento di rischio

Una serie di FAQ pubblicate in data 19 luglio 2019 dall’Agenzia delle Entrate sono dedicate all’adesione al servizio di consultazione ed acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati. L’adesione al servizio è facoltativa, e dovrà essere espressa entro il 31 ottobre 2019. Nel valutare l’opportunità di aderire o meno, tuttavia, è emerso un nuovo elemento, della massima importanza: la mancata adesione al servizio di “Consultazione” rappresenterà infatti un elemento di valutazione nell’ambito dell’attività di analisi del rischio condotta dall’Agenzia delle Entrate.


IMPOSTE DIRETTE

Deducibilità contributi previdenziali del forfetario: le regole da seguire

Il contribuente che agisce in regime forfetario non deduce, dal reddito dell’attività d’impresa o di lavoro autonomo esercitata, i costi inerenti l’attività, poiché tali oneri “rilevano, in base alla percentuale di redditività attribuita, in via presuntiva, all’attività effettivamente esercitata”. Tuttavia, si possono dedurre i soli contributi previdenziali ed assistenziali assolti per legge (contributi INPS artigiani e commercianti, contributi INPS gestione separata, ecc.). Regole particolari sono previste, invece, in merito alla deducibilità di quella parte di contributi che non trova capienza nel reddito dell’attività.


FATTURA ELETTRONICA

E-fattura, privacy con trappola

Rischio controlli per chi non aderisce alla consultazione

Tutelare la riservatezza dei propri dati aziendali può esporre al rischio di una verifica fiscale. È quello che potrebbe accadere a tutti i contribuenti che, entro il prossimo 31 ottobre, non esprimeranno il consenso all'adesione ai servizi di consultazione delle fatture elettroniche messo a loro disposizione, gratuitamente, dall'Agenzia delle entrate.  È questa la conclusione alla quale si può giungere leggendo la versione integrata della faq n.195 pubblicata nel sito internet delle Entrate lo scorso 19 luglio.


REGIMI AGEVOLATI

Forfait, detrazioni al 100% al coniuge col reddito più alto

Detrazioni per carichi di famiglia al 100% ad uno dei due coniugi ma sempre e soltanto se realizza il reddito maggiore. L'altro coniuge, in regime forfetario, non può assumersi la detrazione ma il proprio reddito, determinato ai sensi di legge, rileva ai fini della comparazione del reddito più elevato.


DICHIARAZIONI

Blocco dei conguagli con alert

Controlli preventivi sul 730: un avviso al contribuente

In caso di invio diretto del 730 precompilato (oggi è l'ultimo giorno utile per la presentazione direttamente tramite l'applicazione web), laddove la dichiarazione sia sottoposta a controlli preventivi da parte dell'Agenzia delle entrate, quest'ultima è tenuta ad informare il contribuente, mediante un avviso nell'area autenticata dei servizi fisconline evidenziando il conseguente blocco nell'effettuazione dei conguagli.



Qual è la modalità di indicazione di un immobile detenuto in un Paese UE nel quadro RW?

Guide Adempimenti

Riapertura Rottamazione ter 2019

Il c.d. Decreto Crescita, all'art. 16-bis,  ha riaperto la possibilità per i contribuenti di chiudere i ruoli pendenti con l'ente della riscossione (c.d. "rottamazione ter" di cui all'art. 3, D.L. n. 119/2018).
In particolare, salvo che per i ruoli già inclusi nell'eventuale istanza di adesione presentata entro il 30 aprile 2019, è possibile definire i ruoli 2000-2017: chi aderisce alla sanatoria deve pagare l'importo "residuo" del debito senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. La Guida, firmata da Saverio Cinieri, approfondisce con taglio operativo la nuova disciplina alla luce delle modifiche introdotte dalla conversione in legge del D.L. n. 34/2019. A completamento dell'opera vengono riportate alcune FAQ - rese disponibili dall'Agenzia sul proprio sito - ancora valide con la riapertura.


Guide Revisione

La revisione legale nelle società cooperative

Il D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14 (Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza) e la Legge 14 giugno 2019, n. 55 di conversione del D.L. 18 aprile 2019, n. 32 (c.d. Sblocca cantieri), hanno introdotto importanti novità riguardanti i limiti previsti per la nomina di organi di controllo nelle società cooperative. La Guida analizza con taglio operativo la disciplina aggiornata a seguito delle ultime novità legislative. A completamento dell'opera, un ricco Formulario scaricabile e compilabile in formato word.


GUIDE REGIMI CONTABILI

Il nuovo regime forfetario

Con la Legge n. 145/2018, il Legislatore è intervenuto sulla disciplina relativa al regime forfetario, introdotto con la Legge n. 190/2014 e modificato poi con la Legge n. 208/2015; infine, la Legge di Bilancio 2019 ha previsto sostanziali novità in materia. La Guida, aggiornata da ultimo con il c.d. Decreto Crescita (D.L. 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, in Legge 28 giugno 2019, n. 58) e con la Circolare 10 aprile 2019, n. 9/E, non solo affronta gli aspetti innovativi ma fa anche opportuno confronto con altri regimi precedenti, illustrando i passaggi da questi al nuovo regime forfetario, i requisiti di accesso, di fuoriuscita e molto altro. A completamento dell'opera alcuni utili fac-simile (scaricabili e compilabili in formato word) per la compilazione delle fatture in base al nuovo regime agevolato. 


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 770/2019 - Guida alla compilazione

Entro il 31 ottobre 2019 i sostituti d'imposta sono tenuti alla trasmissione telematica del modello 770/2019 (anno d'imposta 2018). Tale modello, approvato con Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate 15 gennaio 2019, n. 10656, deve essere utilizzato dai sostituti d'imposta e dalle Amministrazioni dello Stato per comunicare i dati relativi alle ritenute operate e i versamenti effettuati. Inoltre, lo stesso, deve essere compilato per comunicare i dati delle compensazioni operate, nonchè per l'indicazione dei crediti d'imposta utilizzati e dei dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi. La Guida analizza in modo esauriente le novità del Modello 2019, dando ampio spazio all'approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni. 


GUIDE MANOVRA E NUOVE LEGGI

Decreto Crescita

Testo aggiornato con le novità della Legge 28 giugno 2019, n. 58, di conversione del D.L. 30 aprile 2019, n. 34, recante misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi.

Il c.d. “Decreto Crescita” (D.L. 30 aprile 2019, n. 34 ) è stato convertito, con modificazioni, in Legge 28 giugno 2019, n. 58. Le misure contenute nel provvedimento mirano alla ripresa del Paese, favorendo una crescita più robusta grazie al sostegno alle imprese, al lavoro e alle attività produttive. Il testo prevede, in particolare, sgravi e incentivi fiscali, disposizioni per il rilancio degli investimenti privati, norme per la tutela del Made in Italy e ulteriori misure per la crescita. La Guida, aggiornata con le novità apportate dalla Legge di conversione, analizza in modo pratico il “Decreto Crescita”, fornendo al professionista un supporto indispensabile e tempestivo per affrontare al meglio le novità normative.


GUIDE MYSOLUTION - DICHIARAZIONI

Le Guide Dichiarazioni di MySolution

Le Guide Dichiarazioni MySolution - suddivise in Guide alla Compilazione e Guide Casi ed Esempi -  rappresentano lo strumento pratico e completo per completare con la massima facilità gli adempimenti previsti per le prossime dichiarazioni. 
Tutte le Guide sono ricche di esempi, check list, tabelle, focus, casi pratici e punti di attenzione per illustrare nel modo più chiaro e concreto possibile le materie trattate.


GUIDE REGIMI CONTABILI

Il regime dei minimi

La Guida "Il regime dei minimi", firmata da Mauro Longo, fornisce una trattazione completa dell’agevolazione, affrontando i temi principali inerenti alle imposte dirette, l’IVA nazionale ed estera. Viene inoltre data attenzione alla figura del sostituto d’imposta, con gli adempimenti da ricordare e le differenze rispetto a chi adotta il regime forfetario. Infine, la Guida si occupa delle cause che comportano la fuoriuscita dal regime stesso e cosa accade nel caso di passaggio ad altro regime.


Guide pratiche

E-commerce, web tax e criptovalute

Le vendite on-line rappresentano sempre di più una modalità di vendita alternativa, se non preminente, rispetto a quella tradizionale. Le vendite di prodotti di largo consumo, in particolare, stanno crescendo quattro volte più velocemente delle vendite nei vecchi negozi tradizionali. Una diffusione così estesa di tale modalità di compravendita, tuttavia, comporta l'esigenza di conoscere il corretto inquadramento giuridico e fiscale, al fine di porre in essere corretti adempimenti. La Guida compie una disamina esaustiva della materia, analizzando la normativa di riferimento, l'erogazione di servizi elettronici, le cessioni di beni, gli aspetti contrattuali, la web tax ed il tema delle criptovalute. A completamento del testo una casistica di quesiti e di casi pratici, oltre ad utilissime tavole di sintesi della disciplina.


GUIDE IVA

Scontrini e ricevute fiscali

La Guida, aggiornata da ultimo con le novità introdotte dalla Legge 28 giugno 2019, n. 58, di conversione del D.L. n. 34/2019 (c.d. Decreto Crescita) e dal D.M. 10 maggio 2019 con il quale vengono disposti nuovi esoneri dall'obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica degli incassi giornalieri (cosiddetto scontrino elettronico) - di cui all'art. 2, comma 1, del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127 - per i soggetti che effettuano attività di commercio al minuto e assimilate, previsto dalla legge di Bilancio 2019 (Legge 30 dicembre 2018, n. 145), costituisce un valido strumento di supporto per il professionista grazie agli esempi contenuti ed ai focus sugli argomenti più complessi.


Guide Imposte Dirette

Il quadro RW 2019

La Guida costituisce uno strumento di supporto per il professionista che deve compilare, per conto del contribuente, la dichiarazione dei redditi, in relazione a investimenti di natura finanziaria e patrimoniale detenuti all’estero. Tutte le persone fisiche residenti, infatti, se detengono investimenti all’estero, devono presentare il quadro RW.  Nella Guida si forniscono le nozioni fondamentali in relazione all’obbligo di monitoraggio fiscale, esempi di compilazione del quadro RW, esempi di determinazione di redditi esteri connessi agli investimenti con compilazione di relativi quadri reddituali (quadro RM, RL, RT), esempi di ravvedimento del quadro RW non presentato nei termini.  Vengono forniti inoltre esempi di compilazione in relazione a investimenti patrimoniali come gli immobili, investimenti finanziari come titoli, partecipazioni e conti correnti. E ancora casistiche meno ordinarie come le polizze estere e le valute virtuali. Completano l'opera delle utili check list relative alla compilazione del quadro RW nei vari modelli.


GUIDE MYSOLUTION - DOSSIER

Le Guide Dossier di MySolution

Le Guide Dossier raccolgono, per ciascuna delle materie trattate, tutti gli approfondimenti, le informazioni e gli strumenti pubblicati su MySolution, per guidarvi nella ricerca e nell'approfondimento delle novità. I contenuti delle Guide sono sempre aggiornati e integrati con le ultime novità pubblicate. La versione PDF, inoltre, consente la consultazione di tutti i testi integrali dei contenuti raccolti nelle Guide, per un accesso ancora più immediato a tutta la documentazione sul tema.

 


GUIDE MYSOLUTION - FATTURA ELETTRONICA

Fattura elettronica. Tutte le Guide di MySolution!

Con l'introduzione della fattura elettronica, dal 1° gennaio 2019, le fatture che siamo abituati a conoscere, ovvero quelle emesse in formato cartaceo (o analogico), oppure in formato elettronico “libero da vincoli” (come nel caso di fattura emessa in pdf ed inviata sulla posta elettronica ordinaria del destinatario) sono destinate a scomparire. Il Catalogo delle Guide Fattura Elettronica di MySolution, dedicate ai professionisti e ai clienti di studio, fornisce il miglior supporto nel transito al digitale e per gestire al meglio la fase di scelta delle soluzioni operative da adottarsi. 


LA TUA OPINIONE È IMPORTANTE

Cosa vorresti approfondire su MySolution?

MySolution è sempre vicina alle esigenze dei professionisti e per supportare al meglio la tua attività ti invitiamo a valutare l'utilità dei seguenti argomenti di prossima pubblicazione e di suggerirci gli argomenti che vorresti approfondire ...

 

 


ULTIMI GIORNI

CIRCOLARE MONOGRAFICA
FATTURA ELETTRONICA

Fattura elettronica: chiarimenti ministeriali ai casi “particolari”

2 luglio 2019
di Stefano Setti

COMMENTI
ADEMPIMENTI

Deleghe fattura elettronica e corrispettivi telematici, torna la modalità via PEC

2 luglio 2019
di Sandra Pennacini

COMMENTI
DECRETO CRESCITA, SCADENZE

Versamenti prorogati al 30 settembre anche per il regime forfetario e di vantaggio

1 luglio 2019
di Nicola Forte

CIRCOLARE MONOGRAFICA
PROCESSO TRIBUTARIO

Tutto pronto per l’avvio del processo tributario telematico

28 giugno 2019
di Fabio Pace

CIRCOLARE MONOGRAFICA
ANTIRICICLAGGIO

Le Linee guida antiriciclaggio per l’adeguata verifica della clientela

27 giugno 2019
di Armando Urbano

CIRCOLARE MONOGRAFICA
SOCIETÀ

La cessione di quote sociali nella s.r.l.

25 giugno 2019
di Carla De Luca

CIRCOLARE MONOGRAFICA
PROCESSO TRIBUTARIO

Processo tributario telematico obbligatorio dal 1° luglio 2019

24 giugno 2019
di Fabio Pace

 

Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. CIRCOLARE MONOGRAFICA

    Tutto quesiti: la riapertura della rottamazione-ter e del saldo e stralcio

    23 luglio 2019

    di Saverio Cinieri

  2. COMMENTI

    La mancata adesione al servizio di consultazione fatture elettroniche è elemento di rischio

    23 luglio 2019

    di Sandra Pennacini

  3. NEWS

    Visto di conformità, abilitati gli iscritti all’Ordine, senza partita Iva ma dipendenti di società di servizi

    22 luglio 2019

  4. NEWS

    Vendita con riserva di proprietà, obblighi dichiarativi in capo al cedente

    23 luglio 2019

  5. COMMENTI

    La LIPE dell’ultimo trimestre va in dichiarazione

    22 luglio 2019

    di Roberta De Pirro

  1. ISA: l’Agenzia delle Entrate fornisce i primi chiarimenti ai Commercialisti

    COMMENTI

    18 luglio 2019

    di Nicola Forte

  2. Tenuta della contabilità in forma meccanizzata, le nuove regole del decreto “Crescita”

    COMMENTI

    19 luglio 2019

    di Stefano Setti

  3. Opzione disgiunta per la cedolare secca sugli immobili commerciali posseduti da persone fisiche e società

    NEWS

    19 luglio 2019

  4. ISA: la modulazione dell’adeguamento ed i casi irrimediabili

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    22 luglio 2019

    di Sandra Pennacini

  5. IVA

    GUIDA

    23 gennaio 2019

    di Stefano Setti

  1. Il decreto “Crescita” è legge: le principali novità fiscali in arrivo

    PRIMA LETTURA

    27 giugno 2019

    di Paolo Duranti

  2. IVA

    GUIDA

    23 gennaio 2019

    di Stefano Setti

  3. ISA: l’Agenzia delle Entrate fornisce i primi chiarimenti ai Commercialisti

    COMMENTI

    18 luglio 2019

    di Nicola Forte

  4. Corrispettivi telematici: in via transitoria ancora utilizzabili scontrini e ricevute fiscali

    COMMENTI

    1 luglio 2019

    di Sandra Pennacini

  5. IRPEF

    GUIDA

    19 giugno 2019

    di AA.VV.


[ Chiudi ]