Recupera password

In primo piano

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Indennità 200 euro: domande entro il 30 novembre 2022 per autonomi e professionisti

Con Circolare del 26 settembre 2022, n. 103 , l’Inps fornisce le prime istruzioni in materia di indennità una tantum per l’anno 2022 prevista dall’articolo 33 del Decreto Legge 17 maggio 2022, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla Legge 15 luglio 2022, n. 91 (c.d. Decreto "Aiuti"), e dall’articolo 20 del Decreto Legge 23 settembre 2022, n. 144 (c.d. Decreto "Aiuti-ter"), a favore dei lavoratori autonomi e dei professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS, il cui riconoscimento è disciplinato dal Decreto Interministeriale 19 agosto 2022.



News

FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Oggi alle ore 11.00, Webinar Come fare in diretta streaming – Come compilare il flusso Uniemens

Oggi, dalle ore 11.00 alle ore 12.15, si svolgerà in diretta il Webinar Come fare "Come compilare il flusso Uniemens", con l'obiettivo di illustrare la corretta modalità di compilazione Uniemens e la relativa trasmissione telematica.

Il Webinar Come fare è incluso nell'Abbonamento MySolution.


FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Nuovo Corso Specialistico MySolution – La fiscalità delle imprese agricole

Parte martedì 27 Settembre 2022 il nuovo Corso Specialistico MySolution "La fiscalità delle imprese agricole", che intende affrontare gli aspetti civilistici e tributari del comparto primario, con particolare riferimento all’inquadramento dell’imprenditore agricolo

Come di consueto, sono previste tariffe agevolate per gli Abbonati MySolution.


INCENTIVI    FREE  

Bandi “Brevetti+”, “Disegni+” e “Marchi+”, da oggi le domande

A partire da oggi, 27 settembre 2022, le PMI possono presentare le domande di accesso agli incentivi previsti dalle misure “Brevetti+”, “Disegni+” e “Marchi+”: a tal fine il Ministero dello Sviluppo economico ha messo a disposizione complessivamente 46 milioni di euro.


GOVERNO

I primi 100 giorni del nuovo Governo: le tappe obbligate

È tempo di formare il nuovo Governo. Gli obiettivi di finanza pubblica non sono facili da raggiungere: entro il prossimo 31 dicembre 2022 dovranno essere reperiti almeno 40 miliardi di euro, di cui 5 miliardi per estendere anche al mese di dicembre gli effetti contro il caro energia introdotti con il D.L. n.144/2022 (c.d. Decreto "Aiuti-ter) e altri 35 miliardi per consentire, attraverso la legge di Bilancio 2023, che alcuni provvedimenti introdotti dal Governo Draghi non decadano con l’avvio del nuovo anno.


IRPEF

Dalle Entrate ulteriori chiarimenti sulla restituzione di somme che non costituiscono redditi di lavoro dipendente

Con la Risposta all’istanza di interpello 26 settembre 2022, n. 470 , l’Agenzia delle Entrate ha precisato che nel caso in cui siano restituite somme che non costituiscono redditi di lavoro dipendente, la modalità di restituzione al “netto” della ritenuta può avvenire nelle ipotesi in cui le somme da restituire siano state assoggettate, a qualsiasi titolo, a ritenuta alla fonte.


AGEVOLAZIONI

Rientro dei “cervelli”: entro oggi il versamento per prorogare il regime agevolato

I ricercatori e i docenti iscritti all’Aire o cittadini Ue, rientrati in Italia prima del 2020, che al 31 dicembre 2019 risultavano beneficiari della tassazione agevolata, introdotta per incentivare il rientro dei “cervelli” nel nostro Paese, e che entro il 31 dicembre 2021 hanno concluso il primo periodo di fruizione dell’agevolazione, hanno tempo fino a oggi, martedì 27 settembre 2022, per versare l’una tantum necessaria a prorogare il regime agevolato.

 


SCADENZE

Commercialisti, entro il 30 settembre l’ultima rata dei contributi Covid-19 dovuti nel periodo 23.2.2020-2.11.2020

Scadrà venerdì 30 settembre 2022 il termine per il pagamento - da parte degli iscritti al Cndcec - dell’ultima rata dei contributi sospesi Covid-19 dovuti nel periodo 23 febbraio 2020 - 2 novembre 2020.


Agevolazioni

Bonus 200 euro autonomi: pubblicate le istruzioni INPS

L'INPS - con Circolare del 26 settembre 2022, n. 103 - ha fornito le istruzioni amministrative in materia di indennità una tantum per l’anno 2022, ex art. 33, decreto legge n. 50/2022, a favore dei lavoratori autonomi e dei professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS, il cui riconoscimento è disciplinato dal decreto interministeriale 19 agosto 2022.


BILANCI

Da Assirevi alcuni esempi di relazione di revisione sul bilancio con riferimento a specifici incarichi

Con il recente Documento di Ricerca n. 249, Assirevi ha fornito alcuni esempi di relazione di revisione sul bilancio con riferimento a specifici incarichi di revisione contabile; il documento - che aggiorna il Documento di Ricerca n. 215R del dicembre 2018, contestualmente abrogato - tiene conto delle novità introdotte dalla Legge europea 2019-2020 (Legge 23 dicembre 2021, n. 238), che ha tra l’altro apportato alcune modifiche all’art. 2435-ter c.c.


INCENTIVI

Agevolazioni per il consumo di energia rinnovabile in impianti di elettrolisi per la produzione di idrogeno verde

Con un decreto del 21 settembre 2022 - emanato in attuazione dell'art. 23, comma 2, del D.L. 30 aprile 2022, n. 36, convertito con modifiche dalla Legge 29 giugno 2022, n. 79 - , il Ministero della Transizione ecologica ha individuato i casi in presenza dei quali spettano le agevolazioni per il consumo di energia elettrica da fonti rinnovabili in impianti di elettrolisi per la produzione di idrogeno verde. 


INCENTIVI

PNRR “Parco Agrisolare”, pubblicati Regolamento operativo ed elenco dei codici ATECO

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha pubblicato la versione aggiornata del Regolamento operativo e dell'elenco dei codici ATECO della misura PNRR “Parco Agrisolare”. La piattaforma informatica per la presentazione delle candidature, predisposta dal GSE, aprirà oggi, 27 settembre, alle ore 12.00.


VERIFICHE FISCALI

Dall’accertamento contenuto nella sentenza passata in giudicato effetti anche per gli eredi del contribuente

In materia tributaria, l’effetto vincolante del giudicato esterno, in relazione alle imposte periodiche, è limitato ai soli casi in cui vengano in esame fatti che, per legge, hanno efficacia permanente o pluriennale, producendo effetti per un arco di tempo che comprende più periodi di imposta, o nei quali l’accertamento concerne la qualificazione di un rapporto ad esecuzione prolungata, sicché è esclusa l’efficacia espansiva del giudicato per le fattispecie “tendenzialmente permanenti” in quanto suscettibili di variazione annuale (n. Cass. n. 4832/2015 ). 


PROCESSO TRIBUTARIO

La motivazione è solo apparente se non rende percepibile il fondamento della decisione

La Suprema Corte, con ordinanza 23 settembre 2022, n. 27983 , ha ribadito che la motivazione è solo apparente, e la sentenza è nulla perché affetta da error in procedendo, allorquando, benché graficamente esistente, non renda tuttavia percepibile il fondamento della decisione, perché recante argomentazioni obiettivamente inidonee a far conoscere il ragionamento seguito dal giudice per la formazione del proprio convincimento, cioè tali da lasciare all’interprete il compito di integrarla con le più varie, ipotetiche congetture.


CONTRATTI

Pubblicati gli indici ISTAT di agosto 2022

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale gli indici relativi al mese di agosto 2022, ai sensi dell’art. 81 della Legge 27 luglio 1978, n. 392. L’indice dei prezzi è pari a 113,2.


FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

I Corsi MySolution della settimana

MySolution presenta il calendario dei Corsi On-line in programma questa settimana. I prossimi appuntamenti:

- Martedì 27/09, "Come compilare il flusso Uniemens"
Martedì 27/09, "L'inquadramento e la figura dell'imprenditore agricolo" – 1° Giornata Corso Specialistico "La fiscalità delle imprese agricole"
Giovedì 29/09, "Regime del margine: profili operativi" – 7° Giornata Master IVA 2022.
Giovedì 29/09, "La disciplina tributaria del produttore agricolo" – 2° Giornata Corso Specialistico "La fiscalità delle imprese agricole"
 


FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Martedì 4 ottobre, alle ore 15.00, Convegno On-line – Il Decreto Aiuti-bis è legge

Martedì 4 ottobre, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, si svolgerà in diretta streaming il Convegno On-line "Il Decreto Aiuti-bis è legge", con l'obiettivo di analizzare i temi dei Bonus introdotti per contrastare gli aumenti dei costi energetici.

La partecipazione al Convegno è gratuita per tutti i partecipanti.


FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Venerdì 7 ottobre, alle ore 11.00, nuovo Webinar Come fare – Caro bollette: come calcolare i crediti d'imposta energetici

Venerdì 7 ottobre, dalle ore 11.00 alle ore 12.15, si svolgerà in diretta il Webinar Come fare "Caro bollette: come calcolare i crediti d'imposta energetici", con l'obiettivo di illustrare la disciplina dei crediti d’imposta per l’acquisto di energia elettrica e gas a favore delle imprese energivore (e non) e gasivore (e non).

Il Webinar Come fare è incluso nell'Abbonamento MySolution.


CONSIGLIATI DALLA REDAZIONE

PROFESSIONISTI, AGEVOLAZIONI

Indennità 200 euro autonomi e professionisti, al via le richieste

A partire da oggi, 26 settembre 2022, è possibile presentare le istanze finalizzate al conseguimento del “bonus 200 euro autonomi”, ovvero l’indennità destinata a supportare i lavoratori iscritti all’INPS o alle Casse di previdenza nell’emergenza caro bollette. È stato infatti pubblicato in GU n. 224 del 24 settembre 2022 il decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, recante la data del 19 agosto 2002, in materia di misure attuative delle disposizioni di cui all’art. 33 del cd. decreto "Aiuti", D.L. 17 maggio 2022, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 15 luglio 2022, n. 91. 

Commento di Sandra Pennacini | 26 settembre 2022

IMPRESE, PROFESSIONISTI, INCENTIVI

Il Decreto “Aiuti-bis” è legge. Le novità per energia, gas, carburanti e bonus edilizi

Il Decreto “Aiuti-bis” (D.L. 9 agosto 2022, n. 115 recante “Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali”) è Legge. È stato, infatti, convertito nella Legge 21 settembre 2022, n. 142 (in G.U. del 21 settembre 2022, n. 221), in vigore dal 22 settembre 2022.
Tra le novità inserite in materia di conversione si segnalano:

  • misure in materia di trasporti in condizioni di eccezionalità e per l’approvvigionamento energetico delle isole minori (art. 9-bis);
  • disposizioni urgenti in materia consumi energetici nel settore dello sport dilettantistico (art. 9-ter);
  • anagrafe delle occupazioni permanenti del sottosuolo (art. 16-bis);
  • disposizioni concernenti il Corpo nazionale dei vigili del fuoco (art. 22-bis);
  • proroga del lavoro agile per i lavoratori fragili e i genitori lavoratori con figli minori di anni 14 (art. 23-bis);
  • proroga del lavoro agile per i lavoratori del settore privato (art. 25-bis);
  • disposizioni in materia di interventi di ricostruzione e di attuazione degli interventi del Pnrr (art. 31-bis);
  • semplificazioni in materia di cessione dei crediti nei bonus edili (art. 33-ter);
  • norme di semplificazione in materia di installazione di vetrate panoramiche amovibili (art. 33-quater);
  • disposizioni per l’adeguamento dei prezzi negli appalti di lavori per impianti di energia elettrica (art. 34-bis);
  • ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (art. 35-bis);
  • modifica all’art. 1 del D.L. n. 105/2019, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 133/2019 in materia di cybersicurezza (art. 37-quater).

Prima lettura di Carla De Luca | 23 settembre 2022

AGEVOLAZIONI

Impianto fotovoltaico: credito d'imposta per imprese e professionisti contro il caro bollette

L’installazione di un impianto fotovoltaico aziendale può rappresentare per molte imprese una soluzione vantaggiosa per fronteggiare il caro energia e ridurre i consumi elettrici, con risparmi anche di migliaia di euro. Tra le diverse misure di favore istituite per ridurre l’impatto economico di un tale investimento, appare utile soffermarsi sul credito d’imposta al 6% (aliquota per il 2022, fino al 2021 era il 10%) previsto per l’acquisto di beni strumentali nuovi, che può essere fruito anche da professionisti e contribuenti in regime forfetario.

Commento di Marco Bomben | 22 settembre 2022

AGEVOLAZIONI

Indennità per i lavoratori nei tre Decreti Aiuti: il punto sui bonus di 200 e 150 euro

La Legge di conversione - in attesa di pubblicazione in G.U - del D.L. n. 115/2022, c.d. Decreto “Aiuti-bis”, conferma l’estensione dell’indennità una tantum di 200 euro del D.L. n. 50/2022, primo Decreto “Aiuti”, ad altre categorie di lavoratori compreso chi non ha avuto diritto all’accredito in busta paga a luglio/agosto in quanto non rispettava il requisito dell’esonero contributivo di cui alla Legge di Bilancio 2022. Intanto c’è chi ancora può richiedere proprio l’indennità del Decreto “Aiuti”, ad esempio, i lavoratori autonomi occasionali, colf e badanti ecc. Inoltre, con il Decreto “Aiuti-ter” approvato nei giorni scorsi dal Governo, viene prevista un’ulteriore indennità in favore di lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati con reddito non oltre 20.000 euro.

Commento di Andrea Amantea | 21 settembre 2022

REVISIONE

L’Approfondimento: Il ruolo del revisore legale alla luce del nuovo Codice della crisi d’impresa

Con la pubblicazione nella G.U. n. 152 del 1° luglio 2022 del D.Lgs. 17 giugno 2022, n. 83, è entrata in vigore, dal 15 luglio 2022, la nuova versione aggiornata del Codice della crisi e dell’insolvenza. Il novellato decreto ha definitivamente posto fine, dopo quasi cinque anni dalla legge delega 19 ottobre 2017, n. 155, alla legge fallimentare italiana. Tra i cambiamenti più significativi, oltre alla previsione del nuovo istituto della composizione negoziata della crisi, anche la diversa formulazione del concetto di crisi, l’estensione delle disposizioni di cui all’art. 2086 c.c. all’imprenditore individuale e il venire meno dei sistemi di allerta.

Circolare monografica di Roberta Provasi | 20 settembre 2022

IMPRESE, PROFESSIONISTI

Approvato il Decreto “Aiuti-ter”: al via i nuovi crediti d’imposta contro il caro energia

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 95 del 16 settembre, ha approvato il Decreto “Aiuti-ter”, contenente ulteriori misure finalizzate a far fronte al caro energia: tra le principali novità, infatti, spiccano i crediti d’imposta riconosciuti alle imprese in relazione ai costi di acquisto di energia elettrica e gas naturale.
Di seguito si riporta una sintesi del provvedimento, predisposta sulla base del Comunicato stampa .

Prima lettura di Paolo Duranti | 19 settembre 2022

ADEMPIMENTI

Imposta di soggiorno: presentazione delle dichiarazioni entro il 30 settembre

Il prossimo 30 settembre 2022 scade il termine di presentazione delle dichiarazioni relative all’imposta di soggiorno incassata negli anni 2020 e 2021. L’imposta di soggiorno interessa quelle strutture ricettive (compresi agriturismi e bed & breakfast) ubicate in Comuni nei quali sia stata deliberata l’applicazione della stessa. La dichiarazione 2020 va presentata, unitamente a quella riguardante il 2021, entro il 30 settembre 2022, in virtù della proroga disposta dall’art. 3, comma 6, del D.L. 21 giugno 2022, n. 73 (c.d. Decreto “Semplificazioni”) convertito nella Legge 4 agosto 2022, n. 122. Dal 2023, il termine sarà al 30 giugno di ogni anno.

Commento di Cinzia De Stefanis | 16 settembre 2022

ACCERTAMENTO

Mancata comunicazione di prestazioni occasionali: la GdF inizia gli accertamenti

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro vigila sull’applicazione dell'obbligo di comunicazione dei lavoratori subordinati e autonomi occasionali (ex. art. 2222 c.c.), previsto dal novellato comma 1 dell'art. 14 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (come modificato dall'art. 13 del D.L. 21 ottobre 2021, n. 146, convertito dalla legge 17 dicembre 2021, n. 215).

Qualora si riscontri che almeno il 10 per cento dei lavoratori presenti è occupato senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, l’INL può sospendere l’attività d’impresa fino alla regolarizzazione.

Il mancato rispetto della sospensione espone l’imprenditore all’arresto da tre a sei mesi o a un'ammenda da 2.500 a 6.400 euro.

Circolare monografica di Carla De Luca, Luigi De Monte | 15 settembre 2022

AGEVOLAZIONI

L'Approfondimento: Superbonus, il 30% dei lavori entro il 30 settembre 2022 per edifici unifamiliari o unità indipendenti e autonome

Si avvicina la scadenza del 30 settembre, termine entro cui deve essere stato effettuato il 30 per cento dell'intervento complessivo su unità immobiliari possedute da persone fisiche per beneficiare del "superbonus" del 110 per cento. Si analizzano i requisiti per accedere alla detrazione, con particolare riferimento agli edifici unifamiliari, le modalità di calcolo e la procedura per dimostrare il raggiungimento della percentuale di lavori richiesta.

Circolare monografica di Fabrizio G. Poggiani | 14 settembre 2022

 
IVA

Regime speciale IVA in agricoltura

Il regime speciale IVA di cui all’art. 34 del D.P.R. n. 633/1972 è quello “naturale” per i produttori agricoli, indipendentemente dal volume d’affari realizzato nell’anno precedente. In linea generale, il regime speciale IVA prevede la detrazione dell’IVA non sulla base degli acquisti effettuati, bensì sulla base di percentuali di compensazione.


IVA

Detrazione IVA limitata sui costi auto: in scadenza l’autorizzazione UE

È prossima alla scadenza l’autorizzazione concessa all’Italia che ha finora consentito di limitare al 40% il diritto alla detrazione dell’IVA per l’acquisto o il noleggio delle automobili. Con la Decisione di esecuzione 2019/2138, il Consiglio europeo aveva infatti prorogato fino al 31 dicembre 2022 l’esercizio limitato della detrazione IVA su acquisti e importazioni di veicoli stradali a motore che non rientrano nell’oggetto della propria attività d’impresa, arte o professione. Pertanto, saranno cruciali gli ultimi mesi dell’anno per capire se verrà prevista un’ulteriore proroga della misura o si farà ritorno al regime ordinario UE.


REDDITI

La tassazione dei dividendi tra discipline transitorie e non

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta ad interpello 16 settembre 2022, n. 454, ritiene che il periodo transitorio per la tassazione IRPEF dei dividendi qualificati, relativi ad utili maturati fino al 2017, termini definitivamente al 31 dicembre 2022 non solo con la delibera del dividendo pregresso, bensì anche con l’effettivo pagamento. Si tratta di una presa di posizione contra legem.


CONTENZIOSO BANCARIO

L’onere della prova nell’azione di ripetizione dell’indebito

Con la corposa ordinanza n. 27362, del 19 settembre 2022, la Corte di Cassazione ha ricordato che grava sull’attore in ripetizione dell’indebito la prova dell’inesistenza di una giusta causa dell’attribuzione patrimoniale compiuta in favore del convenuto.


Circolare per lo Studio - Scadenze

Circolare per lo Studio: Principali scadenze 1-17 ottobre 2022 - Focus su versamento di ritenute e IVA di gennaio 2022 sospese per Covid

Dal 1° al 17 ottobre cadono alcuni appuntamenti periodici come quelli di inizio mese e quelli relativi ai versamenti di ritenute, imposte e IVA mensile, tutti in scadenza il 17 ottobre in quanto il 16, data naturale, cade di domenica. Si evidenziano, sempre al 17, i versamenti delle rate delle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi e IRAP per chi, essendo soggetto IVA, ha scelto la rateizzazione. Una scadenza da segnalare riguarda il versamento delle ritenute di gennaio 2022 e dell’IVA dello stesso periodo che, per alcuni soggetti maggiormente colpiti dall’emergenza Covid, è stato posticipato al 17 ottobre.


CONTENZIOSO TRIBUTARIO

Definizione liti pendenti al via

Pronti i codici tributo per il pagamento delle somme dovute

Definizione liti pendenti, si parte: l'Agenzia delle entrate ha istituito con risoluzione 50/2022 i codici tributo per la definizione delle liti pendenti in Cassazione, inserita nel corpo della riforma del processo tributario (legge 130/2022 ). Si tratta dell'ultimo tassello necessario per rendere operativa questa nuova definizione del contenzioso consentendo il pagamento delle somme dovute per chiudere la partita giudiziaria.


AGEVOLAZIONI

Patent box, ultimi giorni

Corsa contro il tempo per la documentazione

Solo altri novanta giorni per la documentazione del nuovo patent box. Questa una delle scadenze, a meno di due mesi dalla presentazione della dichiarazione dei redditi, da valutare in attesa della circolare esplicativa dell'Agenzia delle entrate. Fermo restando che, al ricorrere dei requisiti richiesti dalla norma, il contribuente può avvalersi della remissione in bonis per esercitare l'opzione entro il termine della dichiarazione successiva resta aperta la discussione se, analogamente a quanto previsto per la documentazione sui prezzi di trasferimento, la documentazione, compresa l'apposizione della firma elettronica con marca temporale, debba essere predisposta entro il termine di novanta giorni dalla scadenza ordinaria di presentazione della dichiarazione annuale.


CRISI D'IMPRESA

Crisi, uscite sostanziose

Bocciato il piano che prevede quote esigue

Bocciato il piano per uscire dalla crisi da sovraindebitamento che dà poca soddisfazione ai creditori chirografari. Il debitore, infatti, è un giovane professionista che negli anni a venire può incrementare reddito e patrimonio: risulta possibile cedere anche crediti futuri. Ancora. È ammissibile il ricorso per cassazione contro il rigetto del reclamo deciso dal tribunale in composizione collegiale dopo il no del giudice monocratico all'omologazione.



Un soggetto non obbligato alla fattura elettronica, ma che si avvarrà della fattura elettronica facoltativa a partire dal 1° luglio 2022, è soggetto anche all’obbligo dell’esterometro?

FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Calendario di Settembre – Ottobre

La proposta formativa dinamica di MySolution è una formula didattica pratica, flessibile e che si aggiorna per te, con diverse tipologie di Corsi strutturati per venire incontro alle tue reali esigenze professionali.

Con MySolution|Formazione puoi partecipare ogni settimana ad una ricca serie di eventi accreditati con relatori di alto profilo.

Tutti i Corsi di aggiornamento (Master MySolution, Mini Master Revisione Legale, Videoconferenze e Webinar Come fare) sono compresi nell'Abbonamento MySolution, mentre i Corsi Specialistici e il Master IVA sono accessibili a tariffe agevolate per gli Abbonati.

VAI AL CALENDARIO COMPLETO


Videopillola

Video Pillola del Lunedì - Novità dal 19 settembre al 25 settembre 2022

La Video Pillola del Lunedì offre una panoramica di tutte le novità relative agli adempimenti più importanti in materia di Fisco e Società intervenute nella settimana appena conclusa. Fra gli argomenti trattati questa settimana segnaliamo: nuovo pacchetto di norme per contenere gli effetti dell’aumento del costo dell’energia e sostenere l’economia, regime forfettario e impatriati, compilazione dei modelli dichiarativi, utili derivanti dal possesso di partecipazioni qualificate e percepiti da persone fisiche non imprenditori.

 

Carla De Luca

MYSOLUTION PODCAST

Commissioni di pagamento: trattamento ai fini IVA nei rapporti con l'estero

Le commissioni di pagamento, ai fini IVA, sono esenti IVA ai sensi dell'art. 10 del DPR n. 633/1972. Dal punto di vista della territorialità IVA, tali prestazioni rientrano nella regola generale di cui all'art. 7-ter del DPR n. 633/1972, quindi territorialmente rilevanti ai fini IVA nel Paese ove è stabilito il committente soggetto passivo IVA. Tra molti operatori permane il dubbio se per tali commissioni di pagamento, ricevute da fornitori esteri, vi sia l'obbligo di reverse charge ovvero autofattura esente, da comunicare, dal 1° luglio 2022 in formato elettronico. Con il presente podcast faremo il punto in base ai chiarimenti contenuti nei documenti di prassi ministeriale.

Stefano Setti

Videoconferenza

Disponibile la registrazione della Videoconferenza del 14 settembre “Le novità fiscali dopo il periodo estivo e gli ultimi chiarimenti

È disponibile la registrazione della Videoconferenza Le novità fiscali dopo il periodo estivo e gli ultimi chiarimenti.
Nonostante la caduta del governo, l’attività legislativa è proseguita incessante anche nel periodo estivo, giustificata dalla necessità di introdurre con urgenza azioni di supporto a fronte delle diverse difficoltà derivanti dallo scenario economico internazionale. Il legislatore ne ha approfittato, come spesso succede, per inserire nei diversi decreti emanati o integrati in sede di conversione numerose norme di carattere fiscale che riguardano imprese, professionisti e persone fisiche. L'incontro fornisce una serrata panoramica delle disposizioni che interessano i commercialisti, in modo da consentire loro di programmare i lavori di riapertura post ferie evitando di trovarsi impreparati rispetto alle molte novità che hanno un impatto rilevante e immediato, sia sotto il profilo contabile sia sotto quello fiscale.

Lelio Cacciapaglia, Gianluca Dan

SOFTWARE MYSOLUTION Consulenza aziendale

Nuovo Software MySolution: Credito Imposta Beni Strumentali 2022

È online il nuovo Software MySolution in cloud “Credito Imposta Beni Strumentali 2022 - Calcolo” che consente di determinare il credito d’imposta spettante per gli investimenti in beni acquistati ed entrati in funzione/interconnessi nell’anno 2022. L’Applicazione permette di monitorare gli utilizzi del credito d’imposta e consente di gestire i risconti del credito d’imposta da contabilizzare ogni anno in base alla percentuale di ammortamento dei beni a cui il credito d’imposta si riferisce o, in caso di beni acquistati in leasing, in base alla durata del contratto di leasing. Propone inoltre la compilazione, a titolo esemplificativo, dei principali righi del quadro RU.

I Software MySolution sono COMPRESI nel tuo Abbonamento!


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 770/2022 - Guida alla compilazione

Entro il 31 ottobre 2022 i sostituti di imposta sono chiamati a trasmettere in via telematica al Fisco i dati sui redditi erogati ai lavoratori autonomi e dipendenti o i redditi da capitale riferiti al 2021. Come ogni anno, anche nel Modello 770 del 2022 sono state inserite novità nella compilazione che riguardano l’aggiunta di uno specifico campo per gli obblighi di comunicazione transfrontaliera, il campo con i dati relativi alle sospensioni per Covid-19 e uno spazio per il trattamento integrativo recuperato ratealmente nel 2021. La Guida analizza in modo esauriente le novità del Modello, dando ampio spazio all'approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni. 

 


GUIDE DICHIARAZIONI

Redditi Società di persone 2022 - Guida alla compilazione

Con il Provvedimento 31 gennaio 2022, n. 30742, l’Agenzia delle Entrate ha approvato in via definitiva il modello Redditi SP 2022, relativo ai redditi 2021. Nel modello debuttano il patent box “maggiorato”, le novità del decreto Agosto per dedurre più velocemente il maggior valore imputato ad attività “immateriali” e la disciplina dell'ACE innovativa 2021. Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida analizza con taglio pratico tutti i quadri del Modello, fornendo esemplificazioni utili per la sua corretta elaborazione e presentazione.

 


GUIDE DICHIARAZIONI

Redditi Società di capitali 2022 - Guida alla compilazione

L'Agenzia delle Entrate - con Provvedimento 31 gennaio 2022, n. 30745 - ha approvato il Modello Redditi SC 2022 da presentare da parte delle società ed enti commerciali residenti nel territorio dello Stato e dai soggetti non residenti equiparati. Nel Modello nuovi spazi  per la determinazione delle detrazioni relative a interventi edilizi e introduzione di sezioni e righi per la corretta indicazione delle deduzioni dal reddito d’impresa relativamente all’ACE innovativa, alla maggiorazione Patent Box e delle deduzioni delle quote di ammortamento dei beni immateriali oggetto di rivalutazione nel corso del 2021. Ampio spazio, infine, per l’indicazione dei nuovi crediti d’imposta relativi al 2021. La Guida, aggiornata da ultimo con le novità introdotte dal Decreto "Milleproroghe" e dal Decreto Energia, analizza con taglio pratico tutti i quadri del Modello, fornendo esemplificazioni utili per la corretta elaborazione e presentazione del Modello.


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 730/2022 - Guida alla compilazione

Con il Provv. 14 gennaio 2022, n. 11185, l’Agenzia delle entrate ha approvato in via definitiva il modello 730 da presentare nell'anno 2022 da parte dei soggetti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Nel nuovo modello rientrano la riduzione della pressione fiscale del lavoratore dipendente, il bonus musica, per le spese relative a scuole di musica, conservatori e cori, sostenute per bambini e ragazzi fino a 18 anni, l'estensione del Superbonus all'abbattimento delle barriere architettoniche, con l'aliquota maggiorata del 110% in caso di spese effettuate unitamente agli interventi sismabonus ed ecobonus, il credito d'imposta per l'acquisto con IVA della prima casa, in favore degli under 36 e quello per l'installazione di sistemi di filtraggio e miglioramento qualitativo dell'acqua. Inoltre, sono aumentate le detrazioni per spese veterinarie e bonus mobili. La Guida, aggiornata da ultimo con le novità introdotte dal Decreto "Milleproroghe", analizza con taglio pratico tutti i quadri del Modello, fornendo esemplificazioni utili per la corretta elaborazione e presentazione del modello. A completamento dell'opera un'utile check list ed un'informativa ai clienti per la richiesta dei dati utili ai fini della compilazione della dichiarazione, scaricabile in formato word e personalizzabile.


GUIDE PRATICHE

Agricoltura e Fisco

La disciplina tributaria del produttore agricolo è da tempo consolidata ma piuttosto articolata e ha le sue basi sui contenuti dell’art. 2135 c.c. relativo all’imprenditore agricolo.
I produttori agricoli, ai fini IVA possono applicare i regimi speciali naturali (esonero e/o speciale) ovvero il regime ordinario (IVA da IVA) per scelta.
Con recenti provvedimenti, infine, è stata confermata la non imponibilità ai fini IRPEF dei redditi dominicali e agrari dei coltivatori diretti (CD) e degli imprenditori agricoli professionali (IAP) iscritti nella propria previdenza agricola, la sospensione della verifica della prevalenza per i produttori agricoli colpiti da calamità naturali o evidenti epidemiologici e l’abrogazione dell’IRAP per le imprese agricole individuali sulle attività che, nonostante l’esclusione dal 2016, erano soggette ancora al tributo regionale.


Webinar Come Fare

Disponibile la registrazione del webinar Come gestire in dichiarazione i bonus edilizi

È disponibile la registrazione del webinar Come gestire in dichiarazione i bonus edilizi.
Per fruire delle detrazioni spettanti per gli interventi edilizi, i contribuenti sono tenuti ad esporre nei modelli dichiarativi i dati relativi alle spese sostenute. Dato che in molti casi si è scelto, in alternativa all’utilizzo diretto, di cedere a terzi la detrazione e/o di ottenere lo sconto sul corrispettivo direttamente dall’impresa esecutrice, la compilazione del modello Redditi (PF, SP, SC o ENC 2022) non è necessaria. D’altro canto, il soggetto che effettua gli interventi adotterà un criterio di tassazione diverso, a seconda della natura che riveste dal punto di vista giuridico. Applicherà il “criterio di cassa” se persona fisica o ente non commerciale, oppure il “criterio della competenza” qualora sia un soggetto che produce reddito d’impresa.
Il Webinar affronta le singole casistiche con esempi pratici di compilazione dei Modelli reddituali, sia per il beneficiario diretto della detrazione, che per il beneficiario indiretto (cessionario/fornitore), anche alla luce dei chiarimenti forniti dalla Comunicazione OIC sul tema. 

Carla De Luca

Webinar Come Fare

Disponibile la registrazione del webinar Come funziona il Bonus 200 euro

È disponibile la registrazione del webinar Come funziona il Bonus 200 euro.
Con il D.L. n. 50/2022 – c.d. Decreto Aiuti – è stata stabilita una particolare misura a favore dei lavoratori e altri soggetti al fine di sostenerne il reddito alla luce dei rincari dei prezzi al consumo. Il beneficio, denominato “Bonus 200 euro”, è riconosciuto attraverso una indennità “una tantum” da corrispondersi a cura dei datori di lavoro ai lavoratori dipendenti nel mese di Luglio 2022. Inoltre, beneficiari ne sono anche altri soggetti che non hanno in atto rapporti di lavoro subordinato. La platea, infatti, è estesa anche a pensionati, percettori di reddito di cittadinanza o di indennità Covid-19, lavoratori con contratto a termine, stagionali, intermittenti, dello spettacolo, venditori a domicilio sino a coloro che hanno svolto una prestazione di lavoro autonomo occasionale. Infine è previsto un particolare regime per i lavoratori autonomi. Il corso analizza questa nuova disposizione alla luce dei molti aspetti critici e di difficoltà nella sua applicazione pratica.

Francesco Geria

Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. PRIMA LETTURA

    Indennità 200 euro: domande entro il 30 novembre 2022 per autonomi e professionisti

    27 settembre 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  2. NEWS

    Bonus 200 euro autonomi: pubblicate le istruzioni INPS

    27 settembre 2022

  3. COMMENTI

    La tassazione dei dividendi tra discipline transitorie e non

    27 settembre 2022

    di Silvia Bettiol

  4. CIRCOLARE MONOGRAFICA

    Regime speciale IVA in agricoltura

    27 settembre 2022

    di Stefano Setti

  5. CIRCOLARE PER LO STUDIO - SCADENZE

    Circolare per lo Studio: Principali scadenze 1-17 ottobre 2022 - Focus su versamento di ritenute e IVA di gennaio 2022 sospese per Covid

    27 settembre 2022

    di Saverio Cinieri

  1. Il Decreto “Aiuti-bis” è legge. Le novità per energia, gas, carburanti e bonus edilizi

    PRIMA LETTURA

    23 settembre 2022

    di Carla De Luca

  2. Indennità una tantum 200 euro: accessibile dalle ore 12.00 di oggi il servizio per gli Iscritti sul sito della Cassa dottori commercialisti ed ENPACL

    NEWS

    26 settembre 2022

  3. Indennità 200 euro: domande entro il 30 novembre 2022 per autonomi e professionisti

    PRIMA LETTURA

    27 settembre 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  4. Indennità 200 euro autonomi e professionisti, al via le richieste

    COMMENTI

    26 settembre 2022

    di Sandra Pennacini

  5. Bonus edili: nuove check-list per il visto di conformità

    NEWS

    21 settembre 2022

  1. IVA

    GUIDA

    14 gennaio 2022

    di Stefano Setti

  2. Indennità 200 euro autonomi e professionisti: tanti dubbi in vista del click day

    COMMENTI

    2 settembre 2022

    di Sandra Pennacini

  3. Approvato il Decreto “Aiuti-ter”: al via i nuovi crediti d’imposta contro il caro energia

    PRIMA LETTURA

    19 settembre 2022

    di Paolo Duranti

  4. Calendario di Settembre – Ottobre

    IN EVIDENZA

    23 settembre 2022

  5. Bonus di 200 euro per professionisti e lavoratori autonomi: domande entro il 30 novembre senza click day

    NEWS

    9 settembre 2022