Recupera password

In primo piano

EMERGENZA CORONAVIRUS

Dal 15 ottobre al 31 dicembre obbligatorio il Green pass in tutti i luoghi di lavoro

A decorrere dal prossimo 15 ottobre 2021, il possesso del Green pass diverrà obbligatorio per l’accesso a tutti i luoghi di lavoro. Questo è quanto statuito dalle disposizioni di cui al D.L. 21 settembre 2021, n. 127, recante “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde Covid-19 e il rafforzamento del sistema di screening”.

Il provvedimento, che interesserà tutti i lavoratori, dal settore pubblico al comparto privato, inclusi i lavoratori autonomi e i professionisti, rappresenta una misura volta a garantire la maggiore efficacia delle misure di contenimento del virus Covid-19, nonché a tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, in questa fase di ripresa delle attività.

Occorre, tuttavia, sottolineare come questa previsione non vada intesa quale condizione necessaria per prestare la propria attività ma servirà solamente perché al lavoratore sia consentito l’accesso al luogo di lavoro. Sembra, infatti, ancora garantita - ma saranno necessari chiarimenti in merito - la possibilità di operare in regime di smart working.



NEWS

a cura di studiomarini.net

FORMAZIONE ON LINE    FREE  

Modello 770/2021: novità e focus sugli aspetti critici della compilazione - Lunedì 11 ottobre Videoconferenza in diretta

Lunedì 11 ottobre 2021 è in programma la Videoconferenza in diretta "Modello 770/2021: novità e focus sugli aspetti critici della compilazione", un incontro inserito nel Percorso Dichiarativi 2021 (7a giornata), che intende fornire gli strumenti teorici e pratici indispensabili per procedere ad una corretta compilazione dei Dichiarativi.

La Videoconferenza è inclusa nell’abbonamento MySolution.


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

CCNL ANAS: erogato a settembre il premio di risultato

Ai lavoratori occupati nell'anno 2020 nelle Società ANAS S.p.A., ANAS International Enterprise S.p.A., Quadrilatero Marche ed Umbria sono riconosciuti, a titolo di premio di risultato, i seguenti importi ...

 

 


EMERGENZA CORONAVIRUS    FREE  

Il Green Pass nei luoghi di lavoro: analisi dei Consulenti del Lavoro

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha pubblicato ieri un approfondimento sulle nuove regole introdotte dal D.L. 21 settembre 2021, n. 127, sul Green Pass nei luoghi di lavoro. Si ricorda che il provvedimento si applicherà presso qualsiasi luogo di lavoro, a decorrere dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre 2021, data dell’attuale termine di cessazione dello stato di emergenza.


GIORNALISTI

Modalità di comunicazione obbligatoria dei redditi percepiti per attività giornalistica autonoma nel corso del 2020

L’INPGI - con Circolare 22 settembre 2021, n. 10 - ha comunicato che la comunicazione obbligatoria dei redditi percepiti per attività giornalistica autonoma nel corso del 2020 deve essere trasmessa entro il 30 settembre 2021, esclusivamente in via telematica, collegandosi al sito www.inpgi.it attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00


FINE RAPPORTO DI LAVORO

Presentata dall’INL la Relazione sulla convalida delle dimissioni e le risoluzioni consensuali

In data 22 settembre 2021, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha pubblicato la Relazione annuale sulle convalide delle dimissioni e risoluzioni consensuali delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri per l’anno 2020.


ENTI LOCALI

Nicotra (Anci): “Si individui in modo chiaro il perimetro delle amministrazioni che possono assumere”

“Procedere con urgenza alla chiara individuazione delle amministrazioni titolari degli interventi previsti nel PNRR che potranno utilizzare le modalità speciali, previste dal D.L. n. 80/2021 , per l’assunzione di nuovo personale”: è quanto chiede il Segretario generale dell’Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani), Veronica Nicotra.


POLITICHE SOCIALI

Al via l’analisi delle condizioni abitative dei migranti che lavorano nel settore agro-alimentare

In data 22 settembre 2021, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha comunicato che ha preso il via la prima indagine nazionale sulle condizioni abitative dei migranti che lavorano nel settore agro-alimentare.
L'iniziativa rientra nell'ambito delle attività del progetto "InCas - Piano d'Azione a supporto degli enti locali nell'ambito dei processi di Inclusione dei cittadini stranieri e degli interventi di Contrasto allo Sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato" ...


GIORNALISTI

INPGI: la Circolare riepilogativa su incentivi alla salvaguardia o all'incremento dell'occupazione

L’INPGI - con Circolare 22 settembre 2021, n. 11 - ha elencato le seguenti misure agevolative applicabili per le assunzioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2021:
- sgravio contributivo per le assunzioni a tempo determinato in sostituzione di lavoratori in congedo, ex art. 4, D.Lgs. n. 151/2001; ...


ADEMPIMENTI

I nuovi modelli di rendiconto relativi all’utilizzo del contributo cinque per mille

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – con Decreto Direttoriale del 22 settembre 2021, n. 488 – ha comunicato l’adozione dei modelli di rendiconto relativi all’utilizzo del contributo cinque per mille.
Al provvedimento in specie sono allegate le relative linee guida per la loro compilazione nonché per la redazione della relazione illustrativa.


NUOVA SEZIONE    FREE  

Nuova sezione “Video e Podcast” e MySolution Podcast: due grandi novità per tutti gli abbonati

Vi invitiamo a scoprire la nuova sezione Video e Podcast di MySolution, che è stata completamente ri-organizzata, per renderla più facilmente fruibile e semplificarvi la ricerca e la consultazione dei contenuti.

Nella nuova sezione Video e Podcast di MySolution troverete:

  • tutto il prezioso e ampio archivio delle registrazioni video dei nostri eventi formativi, suddivise per tipologia e ordinabili per periodo, con la possibilità di ricerca per titolo;
  • la raccolta di tutte le Video Pillole del Lunedì, che offrono in pochi minuti la panoramica delle novità più importanti intervenute nella settimana;
  • i nuovi MySolution Podcast, per ascoltare ovunque e in pochi minuti le opinioni e i commenti dei nostri relatori, che raccontano e commentano temi d’interesse su fiscalità, lavoro, impresa e professione.

Appuntamento la prossima settimana con il primo MySolution Podcast dedicato al Lavoro, in cui Francesco Geria ci parlerà dell’utilizzo del Green pass nel mondo del lavoro.


FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Nuove edizioni Master MySolution 2021/2022 e Mini Master Revisione: incluse per tutti gli abbonati

Le nuove edizioni di Master MySolution e Mini Master Revisione Legale sono le più ricche e dinamiche di sempre. Puoi riguardare quando vuoi tutti i contributi dei Docenti MySolution che presentano la nuova annata formativa. Ti ricordiamo che per gli Abbonati MySolution la partecipazione al Master MySolution, al Mini Master Revisione Legale e alle oltre 30 Videoconferenze aggiuntive è inclusa nell’Abbonamento! Approfitta subito di questa opportunità! E se non sei ancora un nostro Abbonato, con le offerte Advance Booking puoi prenotare con anticipo il tuo percorso di formazione accreditata, accedendo alle tariffe più convenienti.


CONSIGLIATI DALLA REDAZIONE

AGGIORNAMENTO

Speciale Estate 2021

Dal 26 agosto il servizio Quotidiano MySolution è ripreso con lo Speciale Estate che contiene la rassegna delle più importanti novità dal 7 al 25 agosto, al fine di assicurare un rapido e completo aggiornamento per la ripresa dell'attività professionale.

Redazione MySolution

News | 26 agosto 2021

INAIL, INFORTUNIO

Omessa denuncia di infortunio: l’INAIL fornisce le istruzioni sull’obbligo, le sanzioni e la diffida

Con la circolare n. 24 del 9 settembre 2021 , recante “Sanzione amministrativa per omessa o tardata denuncia di infortunio di cui all'art. 53 del D.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124. Ambito di applicazione. Chiarimenti“, l’INAIL fornisce alcuni chiarimenti in merito al regime sanzionatorio per la violazione dell’obbligo di denuncia degli infortuni con prognosi superiore a 3 giorni.

Nella circolare in commento l’INAIL fornisce le informazioni riguardanti la disciplina dell’obbligo di denuncia telematica posto in capo ai datori di lavoro in caso di infortunio. In particolare, il documento di prassi si sofferma sulla sanzione amministrativa dovuta per omessa o tardata denuncia di infortunio.

Circolare monografica di Studio Tributario Gavioli & Associati | 22 settembre 2021

LAVORO A TEMPO DETERMINATO

L’Ispettorato illustra le novità sui contratti a termine

La già di per sé complessa disciplina del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato è stata fatta oggetto, anche per contenere gli effetti negativi della pandemia da virus Covid-19, di molteplici interventi normativi. L’ultimo ha visto l’introduzione - graduata in differenti modalità - delle “specifiche” causali previste dai contratti collettivi. Di seguito, anche alla luce della nota 14 settembre 2021, n. 1363 , dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, facciamo il punto della situazione.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 20 settembre 2021

EMERGENZA CORONAVIRUS

Via libera al Green Pass: obbligo per tutti i lavoratori dal 15 ottobre

Nella seduta di ieri, 16 settembre, il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori. La bozza del testo del provvedimento a disposizione è composta di nove articoli: è il decreto legge sull'estensione del green pass a tutti i lavoratori, del settore pubblico e del comparto privato, inclusi i lavoratori autonomi e i professionisti, approvato a Palazzo Chigi. Certificato obbligatorio anche per le attività di volontariato, le partite Iva, baby sitter, colf e badanti.

Tamponi calmierati e sospensione per chi è senza certificato. Sanzioni da € 600 ad € 1500 per il lavoratore che entra nel luogo di lavoro (sia pubblico che privato) non mostrando il certificato verde. Il datore di lavoro che non controlla i Green Pass dei dipendenti è punito invece con la sanzione da € 400 ad € 1.000.

Nella bozza nessun riferimento allo smart working.

L'obbligo di Green Pass è previsto dal 15 ottobre fino a fine anno.

Commento di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 17 settembre 2021

INPS, DENUNCE E COMUNICAZIONI

Cigs “in deroga”: guida all’adempimento nell’emergenza Covid-19

Il D.L. 25 maggio 2021, n. 73 e il D.L. 30 giugno 2021, n. 99, intervenendo, tra l’altro, in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, hanno previsto nuove misure in favore dei datori di lavoro che riducono o sospendono l’attività lavorativa a far tempo dal 1° luglio 2021.

Tra questi, il predetto D.L. n. 73/2021 (cd. "Sostegni-bis"), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021, n. 123, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 106/2021 (che assorbe anche quanto previsto dal D.L. n. 99/2021 abrogato), e recante “Misure urgenti connesse all'emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”- al comma 1 dell’articolo 40 prevede, per determinate categorie di datori di lavoro, la possibilità di ricorrere - in alternativa agli ordinari ammortizzatori sociali di cui al D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 148 (CIGO/CIGS) - ad un particolare trattamento straordinario di integrazione salariale caratterizzato da criteri di calcolo della misura e da una durata massima diversi rispetto a quelli previsti dalla disciplina generale di cui al citato decreto legislativo.

Sul punto, con Circolare 9 agosto 2021, n. 125, l’Inps fornisce le istruzioni operative per l’accesso alla predetta misura che costituiscono l’oggetto della nostra analisi.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 10 settembre 2021

INPS, CONTRIBUZIONE

Esonero contributivo Covid-19 in agricoltura e modalità di richiesta

L’INPS - con Circolare 31 agosto 2021, n. 130- ha fornito ulteriori chiarimenti in merito all’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro, a favore delle imprese appartenenti alle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole, anche associate ai codici Ateco 11.02.10 e 11.02.20, nonché dell'allevamento, dell'ippicoltura, della pesca e dell'acquacoltura, rispetto a quelli forniti con precedente Circolare n. 57/2021 .

Al riguardo, l’Istituto ha reso nota la disponibilità del modello aggiornato per la presentazione delle istanze finalizzate alla fruizione dell’esonero contributivo introdotto nel 2020 dal D.L. n. 34/2020 (modello “Esonero Art. 222 DL 34/2020”, disponibile nel “Portale delle Agevolazioni” ex “DiResCo”), che deve essere trasmesso entro il 30 settembre 2021.

Circolare monografica a cura di studiomarini.net | 8 settembre 2021

INPS, CONTRIBUZIONE

Esonero parziale INPS autonomi, domande online

Con il Messaggio n. 2909 del 20 agosto 2021 , l’INPS ha specificato che è possibile inoltrare - a decorrere dal 25 agosto 2021 e fino al 30 settembre 2021 - la domanda di esonero parziale della contribuzione previdenziale e assistenziale dovuta dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti iscritti alle Gestioni INPS e alle Casse previdenziali professionali autonome, ai sensi dell’art. 1, comma 20, della Legge n. 178/2020. L’esonero, che deve essere richiesto a un solo ente previdenziale e per una sola forma di previdenza obbligatoria, va presentato utilizzando i consueti canali telematici messi a disposizione per i cittadini e per gli Intermediari nel sito internet dell’INPS, accedendo al “Cassetto previdenziale”.

Circolare monografica di Daniele Bonaddio | 7 settembre 2021

EMERGENZA CORONAVIRUS

Utilizzo del green pass nel mondo del lavoro: gli obblighi per i datori

La Certificazione verde "Covid-19 - EU digital COVID certificate" nasce su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea durante la pandemia di Covid-19.

In presenza di tale documentazione, il D.L. 22 aprile 2021, n. 52 prevede, oltre che per comprovate esigenze lavorative o per situazioni di necessità o per motivi di salute, la possibilità di spostamento in entrata e in uscita dai territori collocati in zona rossa o arancione, anche ai soggetti muniti di certificazione verde.

Con l’approvazione del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, inoltre, a decorrere dal 6 agosto 2021, il possesso del Green Pass sarà necessario per l’accesso a specifici servizi, imponendo, di fatto, ai gestori di tali attività la verifica del possesso di adeguata documentazione.

Vediamo, dunque, quali sono gli adempimenti a cui sono tenuti i datori di lavoro e le relative sanzioni.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 3 settembre 2021

INPS, DENUNCE E COMUNICAZIONI

Dismissione del PIN e deleghe delle identità digitali dei cittadini impossibilitati all’utilizzo autonomo dei servizi online

L’Inps, con la circolare n. 127 del 12 agosto 2021, ha fornito le prime indicazioni operative per l’attivazione, a partire dal 16 agosto scorso, delle deleghe delle identità digitali dei cittadini impossibilitati all’utilizzo autonomo dei servizi online, data la dismissione, dal 1° ottobre 2021, della procedura di rilascio del PIN INPS in favore delle identità digitali SPID, CIE e CNS.


PERMESSI

Congedo parentale su base oraria: quanto spetta

La Legge n. 228/2012 all’art. 1, comma 339 ha introdotto la possibilità di frazionare ad ore la fruizione del congedo parentale, rinviando tuttavia alla contrattazione collettiva di settore il compito di stabilire: le modalità di fruizione del congedo stesso su base oraria, i criteri di calcolo della base oraria, nonché l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa. La modalità di fruizione oraria del congedo parentale, si aggiunge alla modalità di fruizione su base giornaliera e mensile relativamente. Al riguardo, si specifica sin da ora, che il congedo parentale su base oraria non ha modificato le regole di indennizzo del congedo stesso; pertanto il congedo parentale è indennizzato su base giornaliera anche nel caso in cui la fruizione avvenga in modalità oraria.

Commento di Daniele Bonaddio | 2 settembre 2021

AMMORTIZZATORI SOCIALI

Contratto di espansione: le novità dopo il Decreto "Sostegni-bis"

Sono estese dalla data di entrata in vigore del Decreto "Sostegni-bis" (26 maggio 2021), ed esclusivamente per il 2021, le disposizioni relative al contratto di espansione alle aziende che occupino almeno 100 dipendenti e sono rifinanziate per l’anno 2024 le disposizioni in materia di agevolazione all’esodo per i lavoratori che si trovino a non più di 60 mesi dal conseguimento del diritto alla pensione di vecchiaia o anticipata.

Circolare monografica a cura di Studio Tributario Gavioli & Associati | 1 settembre 2021

LAVORO SUBORDINATO

Lavoratori somministrati: la gestione degli ammortizzatori sociali

La somministrazione si configura come un rapporto di lavoro in base al quale l’impresa utilizzatrice può richiedere la prestazione di uno o più lavoratori ad agenzie autorizzate (somministratori) iscritte in un apposito Albo informatico tenuto presso l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL).

Forte è, in questo ambito, la presenza di sistemi di bilateralità volti a fornire sostegno ai lavoratori sia attraverso politiche attive del lavoro sia mediante strumenti di sostegno al reddito. Con Accordo del 25 novembre 2016, infatti, le parti sociali hanno dato vita, presso l’ente bilaterale del settore, ad un apposito fondo di solidarietà (Forma.Temp) che garantisca a questi soggetti le tutele di cui all’articolo 26 del D.Lgs. n. 148/2015, assicurando una specifica tutela in costanza di rapporto di lavoro nei casi di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa.

Tra le prestazioni garantite dal fondo, il Trattamento di Integrazione Salariale (TIS) si rivolge ai lavoratori attivi assunti in somministrazione a tempo determinato e indeterminato, anche in apprendistato professionalizzante, impiegati presso imprese utilizzatrici che si trovino in situazioni di riduzione o sospensione dell’orario di lavoro.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 6 agosto 2021

AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE

La nuova decontribuzione per turismo, commercio, stabilimenti termali, settore creativo, culturale e dello spettacolo

Nella Gazzetta Ufficiale del 24 luglio 2021, n. 176 è stata pubblicata la legge 23 luglio 2021, n. 106, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 25 maggio 2021, n. 73, recante misure urgenti connesse all'emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”.

In sede di conversione in legge, è stato previsto che ai datori di lavoro privati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali e del commercio nonché del settore creativo, culturale e dello spettacolo, è riconosciuto, ferma restando l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche, l'esonero dal versamento dei contributi previdenziali a loro carico, fruibile entro il 31 dicembre 2021, nel limite del doppio delle ore di integrazione salariale già fruite nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2021, con esclusione dei premi e dei contributi dovuti all'INAIL.

L'esonero è riparametrato e applicato su base mensile.

Circolare monografica a cura di studiomarini.net | 4 agosto 2021

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Nuova Sabatini 2021: riapertura dello sportello

Con il Decreto Direttoriale del 2 luglio 2021, il Ministero dello Sviluppo Economico ha disposto, a partire dal 2 luglio 2021, la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande di accesso ai contributi, grazie allo stanziamento di nuove risorse finanziarie, pari a 425 milioni di euro, disposto dall’art. 5, comma 2, del D.L. n. 99/2021. Le domande possono essere oggetto di richieste di prenotazione presentate dalle banche o dagli intermediari finanziari a partire dal mese di agosto 2021. Nella medesima prenotazione potranno essere incluse anche le domande presentate dalle imprese alle banche o intermediari finanziari in data antecedente al 2 giugno 2021, data di chiusura dello sportello disposta dal Decreto Direttoriale dell’1 giugno 2021 e non incluse in una richiesta di prenotazione delle risorse già inviata dalle medesime banche o intermediari finanziari al Ministero dello sviluppo economico.

Circolare monografica di Daniele Bonaddio | 3 agosto 2021

INPS, CONTRIBUZIONE

Contratto di rioccupazione: le indicazioni dell’INPS

Il D.L. 25 maggio 2021, n. 73 (c.d. Decreto Sostegni-bis), convertito con modifiche in Legge 23 luglio 2021, n. 106 all’art. 41 - nel prevedere ulteriori misure urgenti connesse all’emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali - introduce il contratto di rioccupazione.

L’istituto - che riconosce alle aziende un esonero contributivo di 6.000 euro da rapportarsi per il semestre di fruizione - prevede la stipula di un apposito contratto subordinato, con il consenso del lavoratore, alla definizione di un progetto individuale di inserimento, finalizzato a garantire l’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore stesso al nuovo contesto lavorativo.

In attesa delle istruzioni operative che saranno curate da successive comunicazioni, l’Inps - all’indomani dell’autorizzazione della Commissione Europea del 14 luglio 2021- con la Circolare 2 agosto 2021, n. 115 , fornisce le prime indicazioni.

Prima lettura di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 3 agosto 2021

LAVORO A TEMPO DETERMINATO

Le novità in materia di causali nei contratti a termine dopo la conversione del decreto “Sostegni-bis”

Il 24 luglio 2021 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 (Supplemento Ordinario n. 25) la legge 23 luglio 2021, n. 106, di conversione del D.L. 25 maggio 2021, n. 73, recante “Misure urgenti connesse all'emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali (cd. decreto “Sostegni-bis”). La citata legge, entrata il vigore il 25 luglio 2021, ha comportato la modifica della disciplina in materia di contratto a tempo determinato di cui agli articoli da 1929 del D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 81, introducendo la possibilità per la contrattazione collettiva (anche di livello aziendale) di prevedere ulteriori “specifiche” causali.

Di seguito il punto sulle ipotesi nelle quali è richiesta o meno l’indicazione di una causale, alla luce delle recenti novità.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 29 luglio 2021

EMERGENZA CORONAVIRUS

Nuovo decreto anti-Covid: l’assenza del “green pass” detta le restrizioni

Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 22 luglio 2021 e le nuove misure di contenimento, tutte improntate al far assurgere al cd. “green pass” un ruolo centrale, dopo mille anticipazioni divengono realtà, seppure con contorni parzialmente ridotti rispetto a quelle che parevano fossero le intenzioni iniziali. I dettagli saranno conosciuti solo ad avvenuta pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo decreto, tuttavia il quadro appare sostanzialmente delineato nelle parole del Ministro Speranza, riportate in conferenza stampa nella serata di ieri, e dal successivo comunicato rilasciato dal Governo. In attesa di poter accedere ad un quadro più dettagliato, andiamo a riepilogare gli aspetti salienti delle novità, che con un approccio di massima semplificazione potremmo descrivere come la reintroduzione di maggiori restrizioni, ma solo a carico di coloro che sono sprovvisti di certificazione verde.

Circolare monografica di Sandra Pennacini | 23 luglio 2021

INPS, CONTRIBUZIONE

Artigiani, commercianti e autonomi INPS: contributi a saldo 2020 e acconto 2021

Scade il 30 luglio 2021 l’ultimo giorno utile per il versamento dei contributi, scontando una maggiorazione a titolo d’interesse dello 0,4%, per gli artigiani ed esercenti attività commerciali, nonché per i liberi professionisti iscritti alla Gestione separata INPS (art. 2, comma 26 della Legge n. 335/1995). Il versamento ha come oggetto i contributi a “saldo 2020” e primo “acconto 2021”, mediante versamento con mod. F24. Vediamo con degli esempi pratici a quanto ammontano i contributi e come versarli.

Circolare monografica di Daniele Bonaddio | 20 luglio 2021

INAIL, CESSAZIONE ATTIVITÀ

Codici ditta cessati nel corso dell’anno: nuovo servizio online

Con la Circolare n. 18 del 25 giugno 2021, l’INAIL ha comunicato che è stato realizzato il servizio "Autoliquidazione ditte cessate" con cui i soggetti assicuranti, titolari di polizze dipendenti e polizze artigiani, possono effettuare l’autoliquidazione in caso di cessazione dell’attività. Il nuovo servizio online, disponibile dal 1° luglio 2021, è riservato ai soggetti assicuranti e agli intermediari abilitati ai servizi per l’autoliquidazione ed è accessibile sia dal menu "Autoliquidazione" sia da "Denunce > Denunce di cessazione" dei servizi online. Attraverso il servizio è possibile inviare la dichiarazione delle retribuzioni relative al periodo dall’inizio dell’anno alla data di cessazione dell’attività per le polizze dipendenti e calcolare il premio a conguaglio, sia per le polizze artigiane che per le polizze dipendenti.

Circolare monografica di Daniele Bonaddio | 8 luglio 2021

EMERGENZA CORONAVIRUS

I congedi Covid-19 trovano la formula “oraria”

Il D.L. 13 marzo 2021, n. 30 ha introdotto un congedo indennizzato (cosiddetto Congedo 2021 per genitori con figli affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto o con attività didattica in presenza sospesa) per la cura dei figli conviventi minori di anni 14, per un periodo corrispondente, in tutto o in parte, alla durata dell’infezione da SARS CoV-2, alla durata della quarantena da contatto del figlio, ovunque avvenuto, nonché alla durata del periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza.

Tale congedo, che può essere fruito senza limiti di età per la cura dei figli con disabilità in situazione di gravità accertata, porta con sé alcune modifiche in sede di conversione del decreto (a cura della Legge 6 maggio 2021, n. 61): la non necessaria convivenza dei figli con disabilità grave e la possibilità di fruizione in modalità oraria del congedo stesso.

L’Inps, ora, con la propria Circolare 5 luglio 2021, n. 96  fornisce le nuove istruzioni operative per poter ottenere tali congedi secondo le novità normative introdotte valide sino al 30 giugno 2021.

Prima lettura di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 6 luglio 2021

EMERGENZA CORONAVIRUS

Proroga del “blocco” dei licenziamenti: le novità del D.L. n. 99/2021

Il 30 giugno 2021 è stato pubblicato sulla G.U. n. 155/2021 il D.L. 30 giugno 2021, n. 99, recante “Misure urgenti in materia fiscale, di tutela del lavoro, dei consumatori e di sostegno alle imprese”. Tale provvedimento, entrato in vigore mercoledì 30 giugno 2021, ha introdotto ulteriori disposizioni in materia di licenziamenti, prevedendo in particolare un’ulteriore proroga del “blocco” per determinati settori.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 5 luglio 2021

 
AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Contratto di rioccupazione: online il modulo di richiesta

Con il Messaggio n. 3050 del 9 settembre 2021, l’INPS ha rilasciato il modulo di richiesta dell’esonero contributivo per le assunzioni effettuate con contratto di rioccupazione di cui all’art. 41, commi da 5 a 9 , del D.L. n. 73/2021, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 106/2021. Infatti, a decorrere dal 15 settembre 2021, all’interno dell’applicazione “Portale delle Agevolazioni”, presente sul sito INPS, è stato reso disponibile il modulo di istanza online “RIOC”. Per essere autorizzato alla fruizione dell’agevolazione, il datore di lavoro interessato dovrà inoltrare all’INPS, avvalendosi esclusivamente del suddetto modulo, una domanda di ammissione all’esonero. L’esonero potrà essere fruito a partire dal flusso Uniemens di competenza del mese di ottobre 2021.


CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di Giurisprudenza 24 settembre 2021, n. 415

- L’illegittimità delle clausole limitative del recesso nel contratto di agenzia
- Gli obblighi gravanti sul datore di lavoro in caso di assunzione di nuovo lavoratore
- Il diritto del socio lavoratore a percepire l’indennità di disoccupazione
- Il riconoscimento del danno differenziale in caso di infortunio sul lavoro
- Il diritto della pensione di reversibilità in caso di coppie omossessuali
- La distinzione tra contratto di lavoro a progetto e contratto di lavoro subordinato
- La restituzione di somme illegittimamente percepite dal lavoratore
- La prova giudiziaria dello svolgimento dei pagamenti in nero nel corso del rapporto lavorativo
- Il pagamento di elementi retributivi subordinati a condizioni
- Il trasferimento del lavoratore pubblico presso altro ente


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Sintesi CCNL Alimentari Artigianato - Panificazione

È on line la Scheda di sintesi  CCNL Alimentari Artigianato - Panificazione corredata di link puntuali al ccnl e agli accordi di riferimento.

La scheda propone i contenuti del contratto collettivo in forma sintetica e tabellare strutturati nelle seguenti voci: dati retributivi, costituzione del rapporto, orario di lavoro, vicende del rapporto, discipline speciali, diritti sindacali, welfare contrattuale, estinzione del rapporto.

Le fonti contrattuali elencate nella parte iniziale della scheda sono disponibili, nel testo integrale, nella sezione CCNL della Banca Dati MySolution|Lavoro.

È possibile inoltre visualizzare, scaricare e stampare il formato pdf della scheda di sintesi.


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Sintesi CCNL Alimentari - Imprese non artigiane fino a 15 dipendenti

È on line la Scheda di sintesi  CCNL Alimentari - Imprese non artigiane fino a 15 dipendenti corredata di link puntuali al ccnl e agli accordi di riferimento.

La scheda propone i contenuti del contratto collettivo in forma sintetica e tabellare strutturati nelle seguenti voci: dati retributivi, costituzione del rapporto, orario di lavoro, vicende del rapporto, discipline speciali, diritti sindacali, welfare contrattuale, estinzione del rapporto.

Le fonti contrattuali elencate nella parte iniziale della scheda sono disponibili, nel testo integrale, nella sezione CCNL della Banca Dati MySolution|Lavoro.

È possibile inoltre visualizzare, scaricare e stampare il formato pdf della scheda di sintesi.


INPS

Dsu false, stop biennale all'Isee

Attestazione sospesa a chi ha fornito dichiarazioni mendaci

Niente Isee per due anni a chi dichiara il falso. Chi fruisce di prestazioni agevolate mediante la presentazione di una Dsu mendace, infatti, oltre a decadere dal beneficio e a doverlo restituire, è soggetto al divieto biennale del rilascio dell'Isee (sanzione introdotta dal decreto Rilancio, dl n. 34/2020 convertito dalla legge n. 77/202 0). Lo spiega l'Inps nel messaggio n. 3155/2021 .


PROFESSIONISTI

Giustizia, professioni a supporto

Delegate funzioni amministrative ora in capo al giudice

Professionisti a supporto della giustizia nello svolgimento delle attività amministrative. Secondo quanto prevede la delega al governo per la riforma del processo civile, nell'ambito delle modifiche alla disciplina dei procedimenti in camera di consiglio, l'esecutivo dovrà «prevedere interventi volti a trasferire ai notai e ad altri professionisti alcune delle funzioni amministrative, nella volontaria giurisdizione, attualmente assegnate al giudice civile e minorile». 


SANITÀ

Infermieri, 300 milioni di contributi non versati

L'ammontare dei contributi non versati dagli infermieri iscritti all'Enpapi (l'Ente di previdenza di categoria) è pari a «circa 300 milioni di euro», dei quali, «ad oggi, 4,5 milioni «prescritti», mentre è in corso la verifica sulle posizioni dal 1996 al 2012 e, «da una prima indagine, sembrerebbe che, su oltre 70 milioni di posizioni dubbie, la metà siano prescritte». 



Se il lavoratore e il datore di lavoro si accordano per modificare il periodo di preavviso, modificando la data di decorrenza indicata nel modello telematico relativo alle dimissioni, come si può comunicare la modifica se sono trascorsi i 7 giorni utili per la revoca?

a cura di Studio Platti - Consulenza del Lavoro

MYSOLUTION PODCAST

Ticket licenziamento Naspi: tutto da ricalcolare?

L’Inps con la sua Circolare del 17 settembre 2021, n. 137 interviene sulla contribuzione dovuta (c.d. ticket di licenziamento) nei casi in cui il lavoratore veda risolto involontariamente il proprio rapporto di lavoro.
Nel ripercorrere i passaggi e l’evoluzione normativa, l’istituto chiarisce come il contributo debba essere determinato sul valore del massimale Naspi annualmente fissato e non sul valore della retribuzione mensile imponibile stabilita per il calcolo dell’indennità.
In questo nuovo MySolution Podcast Francesco Geria analizzerà quanto comunicato dall’Istituto e quali azioni ora dovranno essere intraprese.

Francesco Geria

Videopillola

Video Pillola del Lunedì - Novità dal 13 settembre al 19 settembre

Questa settimana, in particolare, fra gli argomenti trattati segnaliamo: pubblicata in GU la legge 16 settembre 2021, n. 126, di conversione, con modifiche, del D.L. n. 105/2021 (c.d. “decreto Green Pass”; approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto Legge che imporrà l’obbligo del green pass in tutti i luoghi di lavoro, sia pubblici che privati, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021; autorizzato dalla Commissione Europea lo sgravio contributivo per le assunzioni o stabilizzazioni degli under 36; forniti chiarimenti in merito alla disciplina delle causali nel contratto a tempo determinato alla luce dell’art. 41-bis del D.L. n. 73/2021 (c.d. “sostegni-bis” (nota INL 14 settembre 2021; applicabilità delle retribuzioni convenzionali in caso di smart working occasionale in Italia (risp. interpello AdE n. 590/2021; possibilità di applicare il regime agevolato per gli impatriati al soggetto che svolge in Italia attività in smart working per una società estera (risp. interpello AdE n. 596/2021 (risp2021091600596 ; determinazione dell’importo del c.d. ticket di licenziamento (circ. INPS n. 137/2021 (c0002021091700137 .

di Antonella Damiotti

GUIDE OPERATIVE

Guida ai tirocini

Il tirocinio consiste in una misura di politica attiva finalizzata a creare un contatto diretto tra un soggetto ospitante e il tirocinante, allo scopo di favorire l’arricchimento del bagaglio di conoscenze, l’acquisizione di competenze professionali e l’inserimento o il reinserimento di quest’ultimo.
Esso, inoltre, risulta di fondamentale importanza per l’implementazione delle relazioni tra i servizi pubblici per il lavoro e le imprese.
Tuttavia troppo spesso il tirocinio diviene strumento di risparmio dei costi aziendali.
Poiché, dunque molteplici sono i profili da considerare quando si intende instaurare un rapporto di stage, questa Guida nasce per fornire una fotografia sulle varie tipologie di tirocini (curriculari, extra-curriculari etc.) e permettere agli addetti al lavoro una bussola di orientamento che aiuti a navigare in contesti spesso complessi e poco chiari. A completamento della Guida un'utile raccolta di prassi, giurisprudenza e regolamentazioni regionali.


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 770/2021 - Guida alla compilazione

Entro il 31 ottobre 2021 (termine che cade di domenica e slitta a martedì 2 novembre) i sostituti d'imposta sono tenuti alla trasmissione telematica del modello 770/2021. Tale modello deve essere utilizzato dai sostituti di imposta, comprese le amministrazioni dello Stato, per comunicare le ritenute operate nel corso del 2020, i relativi versamenti e le eventuali compensazioni, ma anche il riepilogo dei crediti, gli altri dati contributivi ed assicurativi richiesti. Diverse le novità di quest’anno dettate dall'emergenza Coronavirus. La Guida analizza in modo esauriente le novità del Modello, dando ampio spazio all'approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni. 

 


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della videoconferenza "Decreto Sostegni-bis: le nuove misure in materia di lavoro e aiuto al reddito"

È disponibile online la registrazione della Videoconferenza Decreto Sostegni-bis: le nuove misure in materia di lavoro e aiuto al reddito. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. Il corso, a cura di Simone Baghin e Francesco Geria, analizza le novità e gli aspetti pratico-operativi, soffermandosi anche sulle novità introdotte in sede di conversione del precedente Decreto Sostegni e in tema di congedi Covid-19.. Il taglio è sempre pratico, con spazio per la risposta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della videoconferenza "Agevolazioni contributive, benefici normativi e novità per il 2021"

È disponibile online la registrazione della Videoconferenza Agevolazioni contributive, benefici normativi e novità per il 2021. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. Il corso, a cura di Francesco Geria, analizza i principi generali che devono necessariamente essere osservati e rispettati per poter accedere ai benefici nei rapporti di lavoro. Oltre ad approfondire le disposizioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2021, sono valutate le opportunità relative alle assunzioni agevolate ad oggi vigenti, per permettere così di ottimizzare e ridurre il costo del lavoro. Il taglio è sempre pratico, con spazio per la risposta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della videoconferenza "Decreto Sostegni: le novità in materia di lavoro e aiuto al reddito"

È disponibile online la registrazione della Videoconferenza Decreto Sostegni: le novità in materia di lavoro e aiuto al reddito. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. Il corso, a cura di Simone Baghin e Francesco Geria, analizza le novità introdotte dal decreto "Sostegni" e gli aspetti pratici e operativi. Il taglio è sempre pratico, con spazio per la risposta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


MYSOLUTION PER SMARTPHONE    FREE  

La tua attività cambia: nasce MySolution per Smartphone

MySolution è Mobile: per accedere al mondo MySolution quando vuoi ovunque ti trovi. Ora hai a disposizione con un unico Abbonamento un mondo di contenuti e servizi, disponibili su diversi device, nella modalità di fruizione più adatta alle tue esigenze. MySolution Mobile e MySolution App sono create ad hoc per essere complementari alla versione per il desktop: l’utilizzo della Piattaforma MySolution è così ottimizzato in base allo strumento utilizzato.

  • MySolution Sito Web Mobile: per avere le funzioni e i contenuti di MySolution più utili sempre fruibili attraverso il browser del tuo Smartphone o Tablet
  • MySolution App Android: un’applicazione software realizzata appositamente per Smartphone e Tablet (Samsung, Huawei, Lenovo, LG, Sony, …) scaricabile da Google Play Store
  • MySolution App IOS: un’applicazione software realizzata appositamente per Iphone e Ipad, scaricabile da App Store

In più, solo con MySolution App, grazie al Servizio Notifiche, le notizie ti raggiungeranno sempre per aggiornarti in tempo reale: MySolution App ti avviserà ogni qualvolta ci sarà una novità importante attinente alla tua Professione.

SCOPRI DI PIÙ E SCARICA MYSOLUTION APP!


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

CCNL: i più recenti accordi di rinnovo

La presente rubrica si propone di offrire un quadro tempestivo e completo di documentazione degli ultimi accordi di rinnovo dei CCNL relativi alle categorie più diffuse. Inoltre, nella pagina "Ultimi aggiornamenti" al presente link si possono visualizzare i nuovi accordi o protocolli aggiuntivi riguardanti in generale i vari settori.

Elenchiamo gli accordi di rinnovo relativi ai seguenti settori in ordine di stipula a partire dal più recente:  


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 730 2021 - Guida alla compilazione

Con il Provv. 15 gennaio 2021, n. 13104 , l’Agenzia delle entrate ha approvato il modello 730 da presentare nell'anno 2021 da parte dei soggetti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Fra le principali novità di quest'anno si segnalano: riduzione della pressione fiscale del lavoratore dipendente; detrazione per ristrutturazione “Superbonus”;  detrazione per “Bonus facciate”; credito d’imposta “Bonus vacanze”. La Guida analizza con taglio pratico tutti i quadri del Modello, fornendo esemplificazioni utili per la corretta elaborazione e presentazione del modello. A completamento dell'opera un'utile check list ed un'informativa ai clienti per la richiesta dei dati utili ai fini della compilazione della dichiarazione, scaricabile in formato word e personalizzabile.


GUIDE OPERATIVE

Il rapporto di agenzia

La Guida compie un'ampia disamina con riguardo alla figura dell’agente e alle caratteristiche del contratto di agenzia, con particolare riguardo agli obblighi e diritti delle parti contrattuali, fornendo inoltre interessanti spunti di diritto comparato e sui profili salienti del c.d. contratto di agenzia internazionale. A completamento dell'opera, una scheda sulle principali conseguenze che la pandemia ha avuto sugli agenti e sui relativi rapporti contrattuali, cercando di individuare gli aspetti problematici e i rimedi forniti dal nostro ordinamento.


GUIDE OPERATIVE

Colf e badanti: gestione del rapporto di lavoro

La Guida “Colf e badanti: gestione del rapporto di lavoro” affronta con taglio pratico ed estremamente operativo tutti gli aspetti contrattuali, contributivi e assicurativi del lavoro domestico, grazie a un’analisi dettagliata delle disposizioni contenute nel CCNL per il personale domestico. Per ciascun capitolo sono presenti esempi, schemi e tabelle di sintesi che rendono l’opera intelligibile.
In particolare, la Guida è aggiornata con i nuovi minimi retributivi e con la circolare n. 9 del 25 gennaio 2020 che ha comunicato gli importi dei contributi dovuti per l'anno 2021 per il lavoro domestico.


FORMULARI

Formulario Lavoro autonomo

Il Formulario Lavoro si arricchisce di nuovi contenuti: alle formule esistenti si affiancano i fac-simili per la gestione del Lavoro autonomo nelle fattispecie dei contratti di lavoro autonomo occasionale art. 2222 c.c., lavoro autonomo Ciclofattorino, prestazione di lavoro autonomo e collaborazione coordinata e continuativa. Si aggiungono poi formule in tema di Rapporto di agenzia e contratto di appalto di servizi.


Guide operative

Coronavirus - Soluzioni per studi professionali e aziende

Nella nuova Guida MySolution sono raccolti in maniera sistematica tutti gli approfondimenti e i video - in materia fiscale e di lavoro - redatti dagli autori MySolution. L'indice analitico degli Approfondimenti guida il lettore nel reperimento della documentazione di interesse. L'opera segue l'evoluzione della materia e viene costantemente implementata con tutti gli aggiornamenti pubblicati sui Quotidiani Fisco&Società e Lavoro. 
A completamento vengono riportati i riferimenti normativi e la modulistica, scaricabile e personalizzabile.


Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. CIRCOLARE MONOGRAFICA

    Dal 15 ottobre al 31 dicembre obbligatorio il Green pass in tutti i luoghi di lavoro

    24 settembre 2021

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  2. NEWS

    Il Green Pass nei luoghi di lavoro: analisi dei Consulenti del Lavoro

    24 settembre 2021

  3. COMMENTI

    Contratto di rioccupazione: online il modulo di richiesta

    24 settembre 2021

    di Daniele Bonaddio

  4. NEWS

    Presentata dall’INL la Relazione sulla convalida delle dimissioni e le risoluzioni consensuali

    24 settembre 2021

  5. ITALIA OGGI

    Dsu false, stop biennale all'Isee

    24 settembre 2021

    di Daniele Cirioli

  1. Via libera al Green Pass: obbligo per tutti i lavoratori dal 15 ottobre

    COMMENTI

    17 settembre 2021

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  2. Circolare per il Cliente del 20 settembre 2021, n. 197

    CIRCOLARE PER IL CLIENTE

    20 settembre 2021

    di studiomarini.net

  3. Emergenza Covid-19: in arrivo la decontribuzione per i settori del turismo, commercio e spettacolo

    PRIMA LETTURA

    22 settembre 2021

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  4. Dal 15 ottobre al 31 dicembre obbligatorio il Green pass in tutti i luoghi di lavoro

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    24 settembre 2021

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  5. Dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori pubblici e privati: il decreto è in Gazzetta Ufficiale

    NEWS

    22 settembre 2021

  1. Via libera al Green Pass: obbligo per tutti i lavoratori dal 15 ottobre

    COMMENTI

    17 settembre 2021

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  2. Mod. 730 - Consegna al dipendente e trasmissione all'Agenzia delle Entrate

    SCADENZE

    3 agosto 2021

  3. Speciale Estate 2021

    NEWS

    26 agosto 2021

  4. CCNL Distribuzione moderna organizzata: introdotto un importo una tantum

    COMMENTI

    27 agosto 2021

    di Daniele Bonaddio

  5. Quarantena obbligatoria, malattia esclusa per il 2021

    COMMENTI

    10 settembre 2021

    di Daniele Bonaddio