In primo piano

Guide pratiche

Incentivi e misure fiscali per il rilancio dell’economia: le novità del Decreto Agosto

Per far fronte all’emergenza causata dall’epidemia di Covid-19 sono state adottate numerose misure straordinarie dirette al rilancio dell’economia.
Il Decreto Agosto (D.L. 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, nella legge 13 ottobre 2020, n. 126) recepisce diverse importanti novità in ambito fiscale e dispone incentivi per i settori in difficoltà.
La Guida analizza le disposizioni del Decreto e le novità della conversione in legge, tra le quali si ricordano: rivalutazione dei beni d’impresa e partecipazioni; rivalutazione dei beni delle cooperative agricole; sospensione degli ammortamenti 2020; aiuti finanziari alle imprese e proroga moratorie PMI; agevolazioni per il settore turistico e termale e rifinanziamento del “cash back”.



News

DECRETO “RILANCIO”, ADEMPIMENTI    FREE  

Superbonus, da Cndcec e Fnc le check list per il visto di conformità sugli interventi per ecobonus e sismabonus

È stato pubblicato dal Consiglio e dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti il documento “Il ‘superbonus’ del 110%: le check list per il visto di conformità sugli interventi per l’efficienza energetica e la riduzione del rischio sismico”, contenente - si legge in un comunicato stampa congiunto diffuso dai due enti - “una ricognizione sui controlli che i soggetti abilitati sono chiamati ad effettuare ai fini di...


IVA

Stabiliti i casi in cui la P.A. può rifiutare la fattura elettronica

È stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il decreto n. 132/2020 del Ministero dell'Economia e delle Finanze che individua le cause che possono consentire il rifiuto delle fatture elettroniche da parte delle Pubbliche Amministrazioni, in attuazione dell'art. 1 , comma 213, lettera g-ter, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Finanziaria 2008), introdotto dall'art. 15-bis del D.L. 23 ottobre 2018, n. 119, convertito con modifiche dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136...


INCENTIVI, SCADENZE

Dal 26 ottobre al 9 novembre le domande di contributo per fiere, congressi ed allestimenti

Potranno essere presentate dal 26 ottobre al 9 novembre le istanze di accesso ai contributi per il settore fiere, congressi ed allestimenti: lo ha ricordato sul proprio sito il Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo. Il bando e le procedure di accesso ai contributi per guide e accompagnatori turistici - ha precisato il documento - “sono in fase di elaborazione, verranno pubblicati appena definiti”. L’avviso è rivolto a...


IMMOBILI, AGEVOLAZIONI

Prima casa, spetta il credito d’imposta per il riacquisto anche con vendita frazionata

Il credito d’imposta conseguente al riacquisto della prima casa, previsto dall'art. 7 della legge 23 dicembre 1998, n. 448, spetta anche nell’ipotesi in cui l’originaria “prima casa” sia venduta frazionatamente purchè la nuova “prima casa” sia riacquistata entro un anno dalla vendita del primo immobile risultante dal frazionamento. Lo ha affermato l’Agenzia delle Entrate, con la Risposta ad istanza di interpello n. 496 del 22 ottobre 2020 , precisando altresì che il contribuente ...


AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Bonus mobilità: attiva la piattaforma per la registrazione degli esercenti

È attiva la piattaforma web per la registrazione degli esercenti ai fini dell’accesso al “Bonus mobilità”, che prevede l’erogazione di un contributo fino al 60% e per un valore massimo di 500 euro, delle spese sostenute per l'acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica e per l'utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale con esclusione delle autovetture. ...


EMERGENZA CORONAVIRUS

Ministero dell’Interno: pronto il nuovo modulo di autodichiarazione per gli spostamenti in Campania, Lazio e Lombardia

È disponibile sul sito del Ministero dell’Interno il nuovo modello di autodichiarazione valido per gli spostamenti in Campania, Lazio e Lombardia, dove sono state adottate ordinanze che impongono limitazioni agli spostamenti nei rispettivi ambiti territoriali. Con il nuovo modello il dichiarante certifica di essere a conoscenza delle misure normative di contenimento del contagio da Covid-19 vigenti, concernenti le limitazioni agli spostamenti all’interno del territorio nazionale e delle altre misure e limitazioni previste da ordinanze o provvedimenti amministrativi adottati dal Presidente della Regione o dal Sindaco ...


IVA

Telefonia mobile, le particolari modalità di fatturazione non sono superate dalla Finanziaria 2008

Ai sensi dell’art. 4, comma 1, del D.M. 24 ottobre 2000, n. 366, per tutte le vendite di “mezzi tecnici” per la fruizione di servizi di telecomunicazione effettuate nei confronti del pubblico, nella fattura l’Iva non dev’essere indicata separatamente dal corrispettivo, “salvo che per quelle effettuate dal titolare della concessione, autorizzazione o licenza direttamente nei confronti di imprese ed esercenti arti e professioni utilizzatori del servizio. In tal caso la fattura dev’essere emessa dal...


IVA

Rimborsabile l’Iva assolta per l’acquisto di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici strumentali per l’impresa

Sono beni strumentali ammortizzabili ai sensi dell’art. 102 del Tuir le infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici (EVC) acquistate da un’azienda per lo svolgimento delle proprie attività. Di conseguenza, l’Iva assolta in relazione all’acquisizione di tali infrastrutture - comprese le spese accessorie, necessarie per il funzionamento delle stesse - è rimborsabile ai sensi degli articoli 30, comma 2, lettera c), e 38-bis, comma 2, del D.P.R. 633/72. Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate con...


INCENTIVI

Tax credit servizi digitali, sufficiente indicare almeno un dipendente assunto a tempo indeterminato

In merito alla compilazione della domanda di accesso al credito d'imposta per i servizi digitali, nell’elenco del personale assunto con contratto di lavoro a tempo indeterminato è sufficiente indicare almeno un dipendente assunto a tempo indeterminato. Lo ha chiarito il Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria attraverso una FAQ pubblicata nel proprio sito. ...


RAPPORTO FISCO-CONTRIBUENTE

Cooperative compliance, individuati gli uffici competenti dell'Agenzia delle Entrate

Per gli anni 2020 e 2021, le competenze per i controlli e le attività relative al regime di adempimento collaborativo di cui agli artt. da 37 del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 128, sono attribuite in via esclusiva all’ufficio Adempimento collaborativo della Divisione Contribuenti - Direzione Centrale Grandi Contribuenti: lo ha stabilito l'Agenzia delle Entrate con un provvedimento direttoriale n. 335238/2020 pubblicato ieri. ...


TRIBUTI LOCALI

Dal 2021 in vigore il modello prestampato per il versamento di TARI e TEFA

È stato pubblicato il decreto 2 ottobre 2020 del Mef che disciplina, per le annualità 2021 e seguenti, le modalità di versamento unificato della TARI e del TEFA mediante la piattaforma pagoPA, nonché del relativo riversamento a Province e Comuni delle somme loro spettanti. Sono comunque fatte salve le modalità di pagamento diverse. In particolare...


ADEMPIMENTI

Dichiarazioni dei redditi: le prossime scadenze

Il prossimo 26 ottobre scadrà il termine per la presentazione - al Caf o al professionista abilitato - del 730 integrativo. Tale possibilità è peraltro riservata alle ipotesi in cui l’integrazione comporti un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata. Entro il 10 novembre, invece, dovrà essere presentato il 730 correttivo di tipo 2, direttamente tramite web. Infine, scadrà il prossimo 30 novembre il termine per...


LAVORI PARLAMENTARI

Alla Camera l'esame dei nuovi incentivi per le auto elettriche

Si sono svolte ieri presso la Commissione Finanze della Camera alcune audizioni informali in videoconferenza nell'ambito dell'esame della proposta di legge C. 1973, contenente modifiche al D.L. 4 giugno 2013, n. 63, convertito con modifiche dalla Legge 3 agosto 2013, n. 90, in materia di agevolazioni fiscali per favorire la diffusione dei veicoli alimentati ad energia elettrica. ...


AGEVOLAZIONI

Non tutti gli atti scambiati tra Pubbliche Amministrazioni sono esenti dall’imposta di bollo

Ai sensi dell’art. 16 della Tabella, Allegato B, annessa al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642, sono esenti dall’imposta di bollo gli atti e documenti posti in essere da Amministrazioni dello Stato, regioni, province, comuni, loro consorzi ed associazioni, nonché comunità montane, sempreché vengano tra loro scambiati. Al riguardo, con la Risposta all’istanza di interpello 22 ottobre 2020, n. 495, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che la norma si applica esclusivamente ai soggetti che rivestono la natura di...


DECRETO “NOVEMBRE”, INCENTIVI

Contributo a fondo perduto, Governo al lavoro sul rifinanziamento delle domande

Potrebbe essere inserito nel decreto-legge “Novembre” - annunciato nei giorni scorsi dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, durante la conferenza stampa di presentazione della Manovra di bilancio 2021-2023 - il rifinanziamento del contributo a fondo perduto previsto dall’art. 25 del D.L. n. 34/2020 (decreto “Rilancio”) a favore di lavoratori autonomi, artigiani e commercianti e agricoltori, con ricavi o compensi fino a 5 milioni di euro. ...


EMERGENZA CORONAVIRUS

Covid-19: aggiornato il prontuario della Gdf sulle violazioni amministrative ai decreti

La Guardia di finanza ha elaborato e inoltrato ai prefetti un prontuario, aggiornato al 19 ottobre 2020, con l’elenco delle sanzioni per le violazioni amministrative dei decreti anti-Covid. Per ogni violazione - suddivise a seconda che riguardino le persone fisiche, le attività commerciali o l'ingresso nel territorio nazionale - sono indicate le sanzioni, comprese quelle accessorie, e le norme di riferimento. Per le violazioni riguardanti le attività commerciali sono previste sanzioni ...


IMPOSTE DIRETTE

La Cassazione conferma i requisiti formali della scheda carburante

Nel sistema vigente fino al 31 dicembre 2018, la possibilità di detrarre dall’imposta dovuta quella assolta per l’acquisto di carburanti destinati ad alimentare i mezzi impiegati per l’esercizio dell’impresa era subordinata al fatto che le “schede carburanti”, che l’addetto alla distribuzione era tenuto a rilasciare, rispettassero i requisiti di forma e di contenuto richiesti dalla legge e quindi fossero redatte in conformità al modello allegato al D.P.R. 444/1997, compresa l’indicazione chilometrica, necessaria a fini antielusivi, non surrogabile da...


CONSIGLIATI DALLA REDAZIONE

VERSAMENTI

Impossibile maturare credito IRAP 2020 in seguito all’acconto “abbuonato”

Con circolare n. 27/E del 19 ottobre 2020 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito il meccanismo di scomputo del primo acconto IRAP 2020 “abbuonato” in osservanza dell’art. 24 del D.L. n. 34/2020. A poter essere scomputato dall’imposta dovuta per il 2020 sarà l’ammontare del primo acconto calcolato con criterio storico solo se l’IRAP 2020 risulti almeno pari a quella dovuta per il 2019. Nella diversa, e più probabile, ipotesi di IRAP 2020 inferiore a quella del 2019, il primo acconto “virtuale” sarà parametrato all’imposta 2020, in una sorta di criterio previsionale a posteriori, con ciò comportando il fatto che da tale acconto virtuale non potrà mai discendere la maturazione di un credito a favore del contribuente.

22 OTTOBRE 2020


DECRETO “AGOSTO”, AGEVOLAZIONI

I crediti deteriorati si possono trasformare in crediti d’imposta

Nell’ambito delle misure di sostegno finanziario alle imprese, spicca la regola che permette alle società di cedere a titolo oneroso, entro il 31 dicembre 2020, crediti vantati nei confronti di debitori inadempienti. Così operando, le società hanno la possibilità di trasformare le imposte anticipate iscritte in bilancio riferibili alle perdite fiscali e all’eccedenza ACE non utilizzata in crediti d’imposta. Recentemente, con la conversione in legge del decreto “Agosto” (D.L. 14 agosto 2020, n. 104), è stato modificato l’art. 44-bis del D.L. 30 aprile 2019, n. 34, che tratta appunto dell’operazione di trasformazione in crediti d’imposta ancorata alla cessione dei crediti. Di seguito le novità.

21 OTTOBRE 2020


SOCIETÀ, REVISIONE LEGALE

Non revocabili i revisori già nominati nelle Srl: il Mef fa il punto

Con il parere reso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in risposta all’interrogazione n. 3-01842, cui fa riferimento il nuovo Documento di Ricerca del CNDCEC e FDC del 15 ottobre 2020 intitolato “ Sindaci e Revisori Legali: la nuova disciplina degli incarichi a seguito delle modifiche dell’art. 379 del Codice della Crisi”, viene chiarito che i revisori già nominati sulla base dei parametri di cui all’art. 2477, comma 2, lettera c), c.c., così come previsto dall’art. 379 dal Codice della Crisi stesso, non sono revocabili. L’autorevole risposta pone fine ai molti dubbi interpretativi che hanno alimentato i tanti dibattiti e confronti fra giuristi e aziendalisti degli ultimi mesi, originatesi a seguito dei reiterati interventi di modifica, anche se la soluzione prospettata non sarà priva di critiche e perplessità proprio per le evidenti sperequazioni di trattamento che ne deriveranno.

20 OTTOBRE 2020


EMERGENZA CORONAVIRUS

Nuova stretta anti-Covid, dal Dpcm ancora restrizioni alle attività di ristorazione e allo sport. Convegni e congressi solo a distanza

Decorsi pochi giorni dal 13 ottobre, data nella quale era stato diramato il testo definitivo del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri con il quale erano state disposte nuove misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19, alla luce del netto aumento dei contagi il Governo ha inteso porre una nuova stretta. Le nuove disposizioni del D.P.C.M. 18 ottobre 2020 , già in vigore, sono state annunciate ieri sera in conferenza stampa dal Presidente Conte, e nuovamente vanno principalmente ad interessare, direttamente o indirettamente, il mondo della somministrazione di alimenti e bevande. Novità anche sul fronte della scuola e dello sport, nonchè per le attività convegnistiche o congressuali che vengono tutte sospese ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza.

19 OTTOBRE 2020


CONSIGLIO DEI MINISTRI

Manovra 2021, sospensione delle cartelle, crisi d'impresa: gli ultimi provvedimenti approvati dal Governo

Numerose le misure decise dal Consiglio dei Ministri nella notte tra sabato e domenica. Nel corso della seduta, ha reso noto il Comunicato Stampa del 18 ottobre 2020 diramato da Palazzo Chigi, è stato approvato, salvo intese, il disegno di legge di Bilancio 2021 e il Documento programmatico di bilancio per il triennio 2021-2023, un decreto-legge che introduce proroghe in materia di riscossione esattoriale, un decreto legislativo che introduce disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, un disegno di legge che introduce nuove disposizioni in materia di abilitazione all'esercizio delle professioni ed un decreto legislativo per il recupero dei crediti civili e commerciali nell'Unione Europea. ...

19 OTTOBRE 2020


ACCERTAMENTO

Notifiche degli atti dal 2021

L'attività riguarderà avvisi di accertamento e ruoli

Sarà il 2021 l'anno di piena ripresa della notifica di atti con i quali l'amministrazione finanziaria richiederà le somme che ritiene dovute: questo sia in relazione alle cartelle esattoriali sia agli avvisi di accertamento. La possibilità, peraltro, potrebbe sussistere anche per le comunicazioni di irregolarità. 

16 OTTOBRE 2020


DECRETO “RILANCIO”, IVA

Regime Iva agevolato per mascherine, termometri e dispositivi medici: i chiarimenti delle Entrate

Con la Circolare 15 ottobre 2020, n. 26/E l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al regime agevolato Iva introdotto dall'art. 124 del decreto “Rilancio” (D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modifiche dalla Legge 17 luglio 2020, n. 77). La norma, in particolare, dispone che fino al 31 dicembre 2020, la cessione di mascherine e di determinati dispositivi medici sia esente da Iva; dal 1° gennaio 2021, dette operazioni saranno soggette ad Iva con l'aliquota del 5 per cento. Con il richiamato documento di prassi l'Agenzia precisa ambito applicativo (oggettivo e soggettivo) della misura e adempimenti conseguenti.

16 OTTOBRE 2020


EMERGENZA CORONAVIRUS

Dal Dpcm anti-Covid nuove restrizioni alle attività imprenditoriali

È stato diramato il 13 ottobre 2020, e lo stesso giorno pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che definisce le nuove misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19. Le nuove disposizioni sono in vigore da oggi, 14 ottobre 2020, e tali resteranno fino al 13 novembre 2020. Il quadro delineato dal decreto è quello di una immediata stretta alla “movida” ed alla vita sociale, ma viene anche demandata alle Regioni la valutazione di compatibilità di numerose attività con l’evolversi della situazione epidemiologica. Andiamo quindi a dettagliare le misure assunte, ponendo l’accento sulle attività imprenditoriali, con un cenno al mondo dello sport e della cultura.

14 OTTOBRE 2020


NUOVE LEGGI

Il decreto "Agosto" è legge: versamenti, Superbonus 110% e altre novità fiscali

Dopo l'approvazione in Senato, il decreto "Agosto" incassa anche la fiducia della Camera e diventa legge. L'Aula di Montecitorio ha approvato in via definitiva, nella seduta del 12 ottobre 2020, il disegno di legge di conversione del D.L.14 agosto 2020, n. 104, recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia, senza emendamenti rispetto al testo già approvato dal Senato. Il provvedimento, che attende ora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, recepisce diverse importanti novità in ambito fiscale, come la proroga dei versamenti per i contribuenti Isa e l'esenzione Imu per alberghi e strutture ricettive, e interviene con nuove misure incentivanti per i settori in difficoltà, quali l'ampliamento del bonus ristorazione, l'aumento del credito d’imposta sugli affitti d’azienda, il contributo per la riqualificazione elettrica delle automobili. Di particolare interesse anche la revisione di alcune disposizioni per la fruizione del superbonus del 110% per l'efficientamento energetico degli edifici e la previsione della possibilità, per l'esercizio in corso, di non effettuare fino al 100% dell'ammortamento annuo del costo delle immobilizzazioni materiali e immateriali, mantenendo il loro valore di iscrizione riportato dall'ultimo bilancio approvato.

La legge di conversione 13 ottobre 2020, n. 126 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 253 del 13 ottobre 2020, Suppl. Ord. n. 37, ed è entrata in vigore il 14 ottobre 2020.

12 OTTOBRE 2020


DECRETO "RILANCIO", INCENTIVI    FREE  

Contributo a Fondo Perduto: via PEC la richiesta di revisione delle istanze

Con Risoluzione n. 65/E dell’11 ottobre 2020 l’Agenzia delle Entrate ha finalmente fornito le attese istruzioni destinate a contribuenti e consulenti, da seguirsi per ottenere l’accredito del contributo a fondo perduto spettante, sia nei casi in cui la procedura si sia bloccata a seguito di indicazione di IBAN errato, che nel caso di avvenuto accredito di importi inferiori a quelli spettanti, e negli ulteriori casi di scarto cui, sinora, non era possibile porre rimedio in quanto pervenuti dopo la chiusura del canale telematico.

13 OTTOBRE 2020


DECRETO "RILANCIO", AGEVOLAZIONI

Superbonus 110%, modificato il modello e approvate le specifiche tecniche per comunicare la cessione del credito d'imposta

Nell’ambito della disciplina relativa al superbonus edilizio del 110%, con il Provvedimento 12 ottobre 2020, n. 326047/2020 , l'Agenzia delle Entrate ha apportato lievi modifiche al modello di comunicazione (e alle relative istruzioni) che consente di usufruire, dal prossimo 15 ottobre, dell’opzione per cedere il credito di imposta corrispondente alla detrazione spettante o per usufruire di uno sconto sul corrispettivo. Il modello era stato approvato con il Provvedimento direttoriale 8 agosto 2020, n. 283847/2020 . ...

13 OTTOBRE 2020


DECRETO "AGOSTO", IRES

Sospesi gli ammortamenti per l’esercizio 2020

Tra le modifiche al Decreto "Agosto" presenti nel maxiemendamento approvato con fiducia al Senato, spicca quella relativa alla possibilità di non inserire nel bilancio 2020 le quote di ammortamento del costo delle immobilizzazioni materiali ed immateriali. Le disposizioni riguardano l’aspetto civilistico del bilancio, in quanto, sotto il profilo fiscale, le quote potranno concorrere alla determinazione del reddito. L’agevolazione è comunque rivolta ai soggetti che non adottano i principi contabili internazionali.

12 OTTOBRE 2020


POLITICHE FISCALI

Pagamenti con carta di credito fino a 5 euro, in arrivo un protocollo per azzerare gli oneri sui commercianti

Trovata l’intesa tra Governo e operatori dei pagamenti digitali sul possibile azzeramento delle commissioni bancarie per i pagamenti con carte di credito fino a 5 euro. Sarebbe quindi in arrivo un protocollo d’intesa per garantire agli esercenti l’eliminazione o la diminuzione dei costi delle commissioni sui Pos entro tale importo di spesa. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle misure per incentivare l’utilizzo dei pagamenti elettronici, “Piano cashless”, al quale sta lavorando il Governo. ...

9 OTTOBRE 2020


DECRETO “AGOSTO”, VERSAMENTI

Versamenti entro il 30 ottobre 2020, ma solo per i soggetti ISA colpiti dalla crisi da Coronavirus

Ormai è ufficiale: è possibile versare le imposte derivanti dalle dichiarazioni dei redditi e IRAP applicando la maggiorazione dello 0,8%, se non si è adempiuto lo scorso 20 agosto, ma solo per i contribuenti assoggettati agli ISA e assimilati e sempre che abbiano registrato una diminuzione del fatturato di almeno il 33% nel primo semestre 2020, rispetto allo stesso periodo 2019.
È quanto risulta dalle modifiche al Decreto “Agosto” ormai in dirittura d’arrivo, dopo che il Senato ha votato la fiducia sul maxiemendamento presentato dal Governo.

8 OTTOBRE 2020


SOFTWARE MYSOLUTION

Nuovo Software MySolution: Rafforzamento patrimoniale delle imprese danneggiate dal Covid-19 - Calcolo del credito d'imposta

È online il nuovo Software MySolution in cloud, da utilizzare per calcolare il Credito d'imposta per il rafforzamento patrimoniale delle imprese danneggiate dal Covid-19.

L’art. 26 del decreto “Rilancio” ha infatti previsto una misura per incentivare il rafforzamento patrimoniale delle società in possesso di determinati requisiti. Ai soggetti che effettuano conferimenti in denaro nel 2020 per l’aumento del capitale sociale, viene riconosciuto un credito d’imposta del 20%, da calcolare su un investimento massimo di 2 milioni di euro. Alle stesse società, inoltre, a seguito dell’approvazione del bilancio per l’esercizio 2020, spetta un credito d’imposta pari al 50% delle perdite eccedenti il 10% del patrimonio netto fino a concorrenza del 30% dell’aumento di capitale. 

L'applicazione determina il credito d’imposta in capo ai soci, il credito d’imposta in capo alla società in presenza di perdite 2020 e la possibilità di emettere strumenti finanziari accedendo al “Fondo Patrimoniale PMI”.

I nuovi Software in cloud sono COMPRESI nel tuo Abbonamento!

6 OTTOBRE 2020


 
ACCERTAMENTO

Lettera per il Cliente – Gli Indici di affidabilità fiscale e l’adeguamento

Ormai da alcuni anni sono stati introdotti gli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità) con l’obiettivo di favorire l’assolvimento degli obblighi tributari e incentivare l’emersione spontanea di basi imponibili per gli esercenti attività di impresa, arti o professioni. In particolare, gli ISA dovrebbero esprimere una misura di sintesi sul grado di affidabilità dei comportamenti fiscali dei contribuenti mediante una metodologia statistico-economica, alimentata da un sistema di indicatori elementari basato su dati e informazioni relativi a più periodi d’imposta. I contribuenti che non raggiungono un grado di affidabilità “sufficiente”, pari a 6, hanno la possibilità di adeguarsi aumentando il reddito ai fini ISA; l’adeguamento non è mai obbligatorio e il contribuente potrebbe decidere di non adeguarsi, mantenendo un grado di affidabilità definito come “insufficiente”.

Il 30 novembre 2020 è il termine fissato per l’invio delle dichiarazioni fiscali e con esse quindi anche dei modelli ISA. Per agevolare il lavoro del Professionista è stato predisposto un modello di lettera informativa da inviare ai clienti e un fac-simile da presentare al cliente che non intende adeguarsi per aumentare il proprio grado di affidabilità.


Guide pratiche

Lavoro e ammortizzatori sociali: le novità del Decreto Agosto

L’emergenza Covid-19 ha fatto sorgere l’esigenza di risolvere molte problematiche legate al diritto del lavoro, non solo rispetto alla salvaguardia dei livelli occupazionali, ma anche in tema di supporto alle imprese colpite negativamente dalla crisi economica generata dalla pandemia. Al fine di fronteggiare le crescenti difficoltà e conciliare l’esigenza di ripresa delle attività lavorative attraverso il bilanciamento degli interessi dei datori di lavoro e dei lavoratori, sono cambiate le regole in tema di ammortizzatori sociali, sono state previste sospensioni e preclusioni alla possibilità di ricorrere al licenziamento, sono stati introdotti nuovi incentivi per le assunzioni e adottate alcune misure straordinarie in deroga temporanea alla disciplina generale dei contratti a tempo determinato. La Guida - coordinata da Giampiero Falasca e realizzata da un team di professionisti giuslavoristi - affronta tali tematiche con taglio pratico e operativo, offrendosi come strumento indispensabile per il professionista.


CONTRATTI

Il contratto di locazione transitoria ad uso commerciale

La disciplina ordinaria in materia di locazione degli immobili urbani prevede una regolamentazione molto rigida in materia di durata delle locazioni, con risultati talvolta penalizzanti per le parti del contratto, che vengono “costrette” a stabilizzare il rapporto locatizio per un lungo lasso temporale. Tale rigidità è stata temperata dalla possibilità di addivenire alla stipula di contratti transitori, sia nelle locazioni ad uso abitativo, che in quelle ad uso diverso. Nel prosieguo della trattazione verrà illustrata la disciplina delle locazioni transitorie ad uso diverso (commerciale) e fornito un modello base del contratto in oggetto.


DICHIARAZIONI

Precompilata 2021 e spese detraibili: solo con pagamenti tracciabili

A partire dalla precompilata 2021, periodo d’imposta 2020, il contribuente troverà indicati i soli dati riferiti ad oneri detraibili pagati con strumenti tracciabili quali carte di credito, bancomat ecc. Ciò, in virtù dell’obbligo di pagamento tracciabile degli oneri detraibili previsto dalla Legge di Bilancio 2020. Fanno eccezione le spese relative a medicinali, dispositivi medici nonché a prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale. Tali spese saranno indicate in precompilata anche se pagate in contanti. Sono le indicazioni operative fornite dall’Agenzia delle Entrate con due distinti provvedimenti adottati in data 16 ottobre, n. 329652/2020  e  n. 329676/2020.


IVA, AGEVOLAZIONI

IVA ridotta con limitazioni per i “marina resort”

La Legge n. 126/2020, di conversione del D.L. n. 104/2020 (Decreto “Agosto”), ha circoscritto l’applicazione dell’aliquota IVA del 10% per le prestazioni rese nei “marina resort”, limitando l’agevolazione ai soli diportisti turisti e deve ritenersi in ogni caso esclusa per i servizi resi nell’ambito di contratti annuali o pluriennali per lo stazionamento.


SANZIONI

Interessi moratori e usura

Con la sentenza dello scorso 18 settembre 2020, n. 19597, le Sezioni Unite della Cassazione hanno risolto il contrasto giurisprudenziale in materia di usura e di interessi moratori, chiarendo diversi aspetti operativi. In particolare, hanno evidenziato che la disciplina antiusura è applicabile agli interessi moratori con l’effetto che la non debenza di questi ultimi, ai sensi dell’art. 1815, comma 2, c.c. non esclude, in base all’art. 1224, comma 1, c.c. quella degli interessi corrispettivi lecitamente convenuti.


CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di Giurisprudenza 23 ottobre 2020, n. 523

- Diniego di autotutela in caso di atto definitivo
- Energia elettrica - Decorrenza del termine di decadenza per il rimborso di accise
- Agevolazioni prima casa - La registrazione dell’atto di acquisto entro il quinquennio rileva per non perdere i benefici
- Definizione di avvisi di accertamento - Decadenza dal recupero coattivo di somme da condono
- Dazi doganali - L'Amministrazione doganale è tenuta al rimborso solo se l'obbligazione è stata ritenuta inesistente con sentenza definitiva
- Attivo ereditario - Le quote dei fondi di investimento mobiliare non rientrano nella nozione di “denaro gioielli e mobilia”
- Tassazione dei redditi caratteristici dell'impresa in relazione alla cessione di immobili soggetti al regime tavolare
- Il decreto ingiuntivo esecutivo emesso nei confronti di un debitore successivamente fallito è soggetto a imposta di registro proporzionale
- Detrazioni dell'IVA correlata a operazioni soggettivamente inesistenti
- Processo tributario - Riassunzione del giudizio di ottemperanza innanzi alla Commissione competente
- La censura della corretta definizione di un regime giuridico presuppone l'applicazione della norma sopravvenuta
- Comunicazione di avvenuta iscrizione di ipoteca preceduta da rituale notifica delle cartelle di pagamento
- Concordato preventivo


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della videoconferenza "Il Decreto Agosto è legge. Commento alle principali novità apportate con la conversione"

È disponibile online la registrazione della Videoconferenza Il Decreto Agosto è legge. Commento alle principali novità apportate con la conversione. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. Nell'incontro, a cura di Gianluca Dan e Carla de Luca, sono trattate le principali novità fiscali del "Decreto Agosto", introdotte con la conversione in legge, concentrandosi in particolare sulle misure nuove e su quelle rivisitate con la finalità di continuare a sostenere le attività economiche e produttive durante la crisi causata dalla pandemia da Covid-19. Il taglio è sempre pratico e operativo, con spazio per la risposta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


TERZO SETTORE

Registro terzo settore in aprile

Entro marzo andrà completata la struttura informatica

Entro aprile 2021 il Runts (Registro unico nazionale del terzo settore) sarà reso operativo. È la conseguenza della pubblicazione del decreto del ministero del lavoro n. 106 del 15 settembre 2020 . Il decreto è stato pubblicato sulla G.U. n. 261 del 21/10/2020, e da tale data decorreranno i 180 giorni previsti dall'art. 53 del Codice del terzo settore (dlgs 117/2017 ) per l'operatività del registro.


SUPERBONUS

La check list per il superbonus

Credito e sconto in fattura, visto di conformità ad hoc

Dopo la consulenza e la pianificazione, di natura anche finanziaria, dei vari interventi edilizi, commercialisti pronti per il rilascio del «visto di conformità». Per la cessione del credito d'imposta o per ottenere lo sconto in fattura, infatti, le disposizioni chiedono l'attestazione di conformità da apporre sul modello di comunicazione ad hoc.


ACCERTAMENTO

Pure il nero va rettificato

Il reddito ridotto con i costi per i fornitori

Le Entrate possono basare l'accertamento induttivo sui conti paralleli ma il reddito va ridotto con i costi per i fornitori pagati in nero. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con l'ordinanza n. 23093 del 22 ottobre 2020, ha accolto il ricorso della società.



Nel contributo autoimprenditorialità rientrano anche le associazioni sportive dilettantistiche?

FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Calendario Formazione Ottobre-Dicembre 2020: tutti i prossimi eventi

Con MySolution|Formazione puoi partecipare ogni settimana ad una ricca serie di eventi accreditati e di alto livello in diretta streaming!

Tutti i Corsi di aggiornamento (Master MySolution, Mini Master Revisione Legale e Videoconferenze) sono compresi nell'Abbonamento MySolution, mentre i Corsi Specialistici sono accessibili a tariffe agevolate per gli Abbonati.

Scopri qui di seguito i prossimi eventi e iscriviti subito!

 

MASTER MYSOLUTION ON-LINE 2020/2021

1° GiornataL’impresa ai tempi del Covid-19: analisi degli aspetti finanziari, organizzativi e societari 

30 Ottobre – Sessione 3 Venerdì 

2° GiornataL’impresa del futuro: gli strumenti per adattarsi alla nuova realtà

25 Novembre – Sessione 1 Mercoledì 

26 Novembre – Sessione 2 Giovedì 

27 Novembre – Sessione 3 Venerdì 

3° Giornata -  La normativa antiriciclaggio e le novità per gli studi professionali 

9 Dicembre – Sessione 1 Mercoledì 

10 Dicembre – Sessione 2 Giovedì 

11 Dicembre – Sessione 3 Venerdì 

 

MINI MASTER REVISIONE LEGALE ON-LINE 2020 

Edizione Autunno

2° Giornata - La pianificazione della revisione nella fase post-Covid: aspetti critici per il revisore

4 Novembre –  Sessione 1 

5 Novembre –  Sessione 2 

Edizione Novembre / Dicembre

24 Novembre - La pianificazione della revisione nella fase post-Covid: aspetti critici per il revisore

3 Dicembre -  Ruoli e Responsabilità del Collegio Sindacale incaricato della revisione nella fase Post-Covid

 

VIDEOCONFERENZE IN DIRETTA STREAMING

29 Ottobre - Licenziamenti, ammortizzatori sociali e lavoro flessibile: quali regole per far ripartire le imprese

2 Novembre - Gestione del passaggio generazionale: strumenti ed opportunità

2 Dicembre - Il budget come strumento di programmazione aziendale

16 Dicembre - Workshop antiriciclaggio negli studi professionali: dalla teoria alla pratica

 

 


Le Videopillole di MySolution

La Video Pillola del Lunedì

La Video Pillola del Lunedì offre una panoramica di tutte le novità più importanti intervenute nella settimana appena conclusa, con l’obiettivo di aggiornare il professionista sulle ultime evoluzioni della materia fiscale e societaria, evidenziando gli impatti più immediati sull’attività quotidiana dello Studio. Questa settimana, in particolare, fra gli argomenti trattati segnaliamo: dichiarazione dei redditi precompilata, dal 2020 i dati delle spese sanitarie e veterinarie forniti al Sistema Tessera Sanitaria sono solo quelli relativi alle spese sostenute con modalità tracciabilenon sono revocabili i revisori già nominati, in attesa del termine ultimo (data di approvazione del bilancio 2021); l'INPS equipara alla malattia la quarantena precauzionale.


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della prima giornata del Mini Master Revisione Legale

È disponibile online la registrazione della prima giornata del Mini Master Revisione Legale edizione Autunno. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. L'incontro, a cura della dottoressa Roberta Provasi, analizza i Ruoli e responsabilità del collegio sindacale incaricato della revisione nella fase post-Covid. Il taglio didattico è sempre pratico e operativo, con analisi delle carte di lavoro e ampio spazio per la risposta in diretta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della videoconferenza "Il Superbonus 110% e la sua applicazione"

È disponibile online la registrazione della Videoconferenza Il Superbonus 110% e la sua applicazione. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. Nell'incontro, a cura di Lelio Cacciapaglia e Riccardo Lambri, sono approfondite in modo pratico e operativo tutte le regole, le procedure e gli adempimenti necessari per usufruire della nuova maxi detrazione fiscale, cogliendone le opportunità ma anche esaminando i profili di responsabilità dei tecnici e del professionista che rilascia il visto. Il taglio è sempre pratico e operativo, con spazio per la risposta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


FORMAZIONE MYSOLUTION

Disponibile la registrazione della videoconferenza "Manovra Estiva e principali novità di periodo"

È disponibile online la registrazione della Videoconferenza Manovra Estiva e principali novità di periodo. La registrazione è consultabile anche nella sezione Formazione - Video e documentazione. Nell'incontro, a cura di Lelio Cacciapaglia e Sandra Pennacini, si focalizza l’attenzione sulle numerose novità fiscali intervenute nel periodo estivo, approfondendo e decodificando le nuove disposizioni. Il taglio è sempre pratico e operativo, con spazio per la risposta ai quesiti, per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.


Le videopillole di MySolution

Video Pillola - Credito d'imposta locazioni: aspetti operativi

Il tax credit locazioni, previsto a copertura parziale dei canoni dovuti dai conduttori (imprese, lavoratori autonomi o ENC) di immobili (abitativi o non abitativi), può essere fruito in tre modalità: come credito compensabile in F24, come sconto diretto sul canone - se viene ceduto il credito al locatore - o in dichiarazione dei redditi. Nel Video si chiariscono le regole operative per la corretta fruizione del credito di imposta.


Guide pratiche

ACE - L’incentivo alla capitalizzazione delle imprese

La Legge di bilancio 2020 ha reintrodotto, dal periodo d’imposta del 2019, l’applicazione del trattamento fiscale agevolato di aiuto alla crescita economica (ACE), riducendo al contempo l’aliquota percentuale per il calcolo del rendimento nozionale del nuovo capitale che dal 2019 e per gli anni successivi passa dall’1,5 all’1,3%. La Guida, oltre a fornire un'analisi dell’evoluzione normativa e sostanziale dell’agevolazione - con focus sulle novità introdotte dalla Legge n. 160/2019 - illustra il meccanismo applicativo dell’ACE con riguardo sia ai soggetti IRES che IRPEF e tratta le disposizioni antielusive che condizionano la determinazione della base ACE e i casi in cui è possibile disapplicarle. Ampio spazio, infine, è dedicato all’emergenza coronavirus e all’impatto che la legislazione in materia ha sull’agevolazione.


LA TUA OPINIONE È IMPORTANTE

Cosa vorresti approfondire su MySolution?

MySolution è sempre vicina alle esigenze dei professionisti e per supportare al meglio la tua attività ti invitiamo a valutare l'utilità dei seguenti argomenti di prossima pubblicazione e di suggerirci gli argomenti che vorresti approfondire ...

 

 


Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. Nuova stretta anti-Covid, dal Dpcm ancora restrizioni alle attività di ristorazione e allo sport. Convegni e congressi solo a distanza

    COMMENTI

    19 ottobre 2020

    di Sandra Pennacini

  2. Acconti Irap 2020: nuovi chiarimenti dalle Entrate

    PRIMA LETTURA

    20 ottobre 2020

    di Paolo Duranti

  3. Cartelle: in vigore la sospensione delle notifiche e dei termini di pagamento

    PRIMA LETTURA

    21 ottobre 2020

    di Paolo Duranti

  4. Come contabilizzare il credito d’imposta per i canoni di locazione

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    18 giugno 2020

    di Francesco Barone

  5. Manovra 2021, sospensione delle cartelle, crisi d'impresa: gli ultimi provvedimenti approvati dal Governo

    NEWS

    19 ottobre 2020

  1. Come contabilizzare il credito d’imposta per i canoni di locazione

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    18 giugno 2020

    di Francesco Barone

  2. Il decreto "Agosto" è legge: versamenti, Superbonus 110% e altre novità fiscali

    PRIMA LETTURA

    12 ottobre 2020

    di Paolo Duranti

  3. IVA

    GUIDA

    3 marzo 2020

    di Stefano Setti

  4. IRES

    GUIDA

    20 agosto 2020

    di Roberta Braga

  5. Covid-19, pubblicato il decreto con le nuove misure restrittive

    NEWS

    13 ottobre 2020