In primo piano

IVA

Lettera per il Cliente - Richiesta dati per la Dichiarazione IVA 2020

Per agevolare il lavoro del professionista è stato elaborato un modello di lettera informativa da inviare ai Clienti per la richiesta dei dati e dei documenti necessari per la predisposizione della dichiarazione annuale IVA 2020, relativa al periodo d’imposta 2019. Si ricorda che quest’anno la dichiarazione potrà essere presentata a partire dal 1° febbraio 2020 fino al termine ultimo del 30 aprile 2020. Le principali modifiche, rispetto al modello dell’anno precedente, riguardano l’inserimento del quadro VP per chi vuole avvalersi della facoltà di comunicare nel modello IVA (entro il 2 marzo 2020) i dati della liquidazione relativa al IV trimestre e del quadro VQ per consentire ai soggetti passivi interessati di determinare il credito maturato per versamenti d’imposta non spontanei. Si ricorda che, come per l’esercizio precedente, il credito IVA minore di 5.000 euro può essere utilizzato già a partire dal 1° gennaio 2020. L’eventuale eccedenza potrà invece essere utilizzata a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione della dichiarazione annuale IVA ma soltanto se la dichiarazione IVA annuale riporterà il visto di conformità rilasciato da un professionista abilitato.

La lettera informativa, da personalizzare, comprende i seguenti allegati: Check List dei controlli e dei principali documenti necessari; Raccordo Volume d'affari; Plafond esportatori abituali; Elenco dichiarazioni d’intento ricevute.



News

APPUNTAMENTO CON L'ESPERTO LIVE - IN DIRETTA STREAMING    FREE  

La nuova dichiarazione d’intento. Iscriviti al corso in diretta streaming!

Lunedì 27 gennaio, dalle ore 17.00 alle 18.00 circa, trasmetteremo su MySolution l’Appuntamento con l’Esperto LIVE, il corso in diretta streaming del Dott. Stefano Setti dedicato alla nuova dichiarazione d’intento. Durante la diretta verrà trattato il tema delle nuove modalità di gestione della dichiarazione d’intento dal 2020, ancorché al momento manchi ancora la pubblicazione del Provvedimento attuativo. Si cercherà quindi di capire se effettivamente la nuova disposizione normativa sia o meno applicabile già dal 2020. La partecipazione al corso è gratuita, ma l’iscrizione è obbligatoria.


MANOVRA 2020    FREE  

Dal Governo via libera al taglio del cuneo fiscale fino a 40 mila euro di reddito a decorrere da luglio 2020

Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che – in attuazione della legge di Bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160 ) – ha deliberato un taglio del cuneo fiscale, in linea con quanto illustrato nei giorni scorsi ai sindacati. Il provvedimento, in particolare, dispone che dal 1° luglio 2020 ...


REGIMI AGEVOLATI

Forfetari, decorrenza immediata delle cause ostative

Le nuove cause ostative al regime forfetario introdotte dalla legge di Bilancio 2020 (legge n. 160/2019 ) - limite di 30 mila euro di reddito di lavoro dipendente e tetto massimo a 20 mila euro di spese sostenibili per dipendenti – operative già a partire dal 2020. È quanto dichiarato dal Sottosegretario all'Economia Maria Cecilia Guerra, ieri, durante il convegno sulle novità fiscali organizzato dall'ANC tenutosi a Roma. ...


IVA

Buoni-corrispettivo, ai fini della qualificazione come monouso o multiuso rileva la certezza del trattamento Iva

Ai sensi dell’art. 30-bis, punto 1), della Direttiva Iva (Direttiva 28 novembre 2006, n. 2006/112/CE), un buono-corrispettivo può essere considerato tale se contiene l’obbligo di essere accettato come “corrispettivo o parziale corrispettivo a fronte di una cessione di beni o una prestazione di servizi e nel quale i beni o i servizi da cedere o prestare...


PROFESSIONISTI

Revisori legali, entro il 31 gennaio il versamento del contributo annuale

Scadrà venerdì prossimo, 31 gennaio, il termine entro il quale revisori legali e società di revisione sono tenuti a versare il contributo annuale nella misura di 26,85 euro. Al riguardo si precisa che all’adempimento sono tenuti i revisori legali e le società di revisione legale che risultano iscritti nelle sezioni “A” e “B” del relativo registro alla data del 1° gennaio 2020, che l’importo del contributo dev’essere versato...


FISCO UE Consulenza aziendale

Approvate nuove regole Iva per le prestazioni e le vendite a distanza

È stato approvato in via preliminare ieri sera dal Consiglio dei Ministri un decreto legislativo che attua l’art. 1 della Direttiva comunitaria 5 dicembre 2017, n. 2017/2455, che modifica le Direttive nn. 2006/112/CE2009/132/CE relativamente ad alcuni obblighi in materia di Iva per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni. ...


LEGGI REGIONALI

Alla Corte Costituzionale il requisito della residenza prolungata per accedere alle case popolari

È stata sottoposta all’esame della Consulta la questione di legittimità costituzionale dell’art. 22, comma 1, lettera b), della legge della Regione Lombardia 8 luglio 2016, n. 16 (Disciplina regionale dei servizi abitativi): la norma prevede tra i requisiti che devono avere i beneficiari dei servizi abitativi pubblici per poter accedere all’edilizia residenziale pubblica, il requisito della...


REATI FISCALI

Per le frodi Iva più gravi punito anche il tentativo

Approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri un decreto legislativo che – in attuazione della Direttiva UE 2017/1371 – dispone tra l'altro che saranno punite anche le ipotesi di delitto tentato per i reati fiscali che presentano l’elemento della transnazionalità, se l’Iva evasa non è inferiore a 10 milioni di euro ...


IMPOSTE DIRETTE

Il regime tributario dei fondi previdenziali integrativi

In materia di fondi previdenziali integrativi, con l’ordinanza 9 ottobre 2019, n. 935, depositata lo scorso 17 gennaio, la quinta sezione tributaria della Corte di Cassazione ha affermato che, per effetto della sentenza delle Sezioni Unite 22 giugno 2011, n. 13642, le prestazioni erogate in forma di capitale ad un soggetto che risulti...


VERSAMENTI

Aggiornate le tabelle codici per gli agenti della riscossione

L'Agenzia delle Entrate ha proceduto all'aggiornamento, per gli agenti della riscossione, delle tabelle da utilizzare ai fini della individuazione degli Enti Creditori/Beneficiari e dei Codici Entrata.


ULTIMI GIORNI

ITALIA OGGI
REGIMI AGEVOLATI

Forfettari, stretta all'orizzonte

Italia Oggi del 17 gennaio 2020 , pag. 26 di Cristina Bartelli

NEWS
DICHIARAZIONI

Pronti i modelli 730, 770 e Iva 2020

16 gennaio 2020

ITALIA OGGI
PROFESSIONISTI, REVISIONE

Nanoimprese, revisori al chiodo

Italia Oggi del 16 gennaio 2020 , pag. 28 di Ermando Bozza

NEWS
VERSAMENTI, RIMBORSI

Pagamenti tracciabili anche per i rimborsi d’imposta

16 gennaio 2020

ITALIA OGGI
CRISI D'IMPRESA

Crisi d'impresa, obblighi troppo fumosi

Italia Oggi del 15 gennaio 2020 , pag. 30 di Marcello Pollio

ITALIA OGGI
APPALTi

Appalti, non si salva nessuno

Italia Oggi del 14 gennaio 2020 , pag. 32 di Duilio Liburdi, Massimiliano Sironi

ITALIA OGGI
ANTIRICICLAGGIO

Ridotti gli scambi in contanti

Italia Oggi Sette del 13 gennaio 2020 , pag. 6 di Luciano De Angelis, Christina Feriozzi

ITALIA OGGI
ACCERTAMENTO

Metà Isa in revisione anticipata

Italia Oggi del 10 gennaio 2020 , pag. 24 di Andrea Bongi

ITALIA OGGI
ACCERTAMENTO

Metà Isa in revisione anticipata

Italia Oggi del 10 gennaio 2020 , pag. 24 di Andrea Bongi

NEWS
ADEMPIMENTI

Approvati 89 nuovi ISA per il periodo 2019

9 gennaio 2020

ITALIA OGGI
REGIMI AGEVOLATI

I forfetari allo specchio

Italia Oggi del 9 gennaio 2020 , pag. 27 di Giuliano Mandolesi

ITALIA OGGI
CRISI D'IMPRESA, SOCIETÀ

Srl, la gestione ritorna ai soci

Italia Oggi del 8 gennaio 2020 , pag. 32 di Luciano De Angelis

ITALIA OGGI
ACCERTAMENTO

Isa, criteri di scelta da indicare

Italia Oggi del 4 gennaio 2020 , pag. 26 di Andrea Bongi

ITALIA OGGI
IVA

Fatture a cavallo, niente sconti

Italia Oggi del 4 gennaio 2020 , pag. 27 di Giuliano Mandolesi

ITALIA OGGI
IRPEF

Auto aziendali verso l'ecotassa

Italia Oggi del 3 gennaio 2020 , pag. 27 di Fabrizio G. Poggiani

ITALIA OGGI
MANOVRA 2020

Compensazioni, al via il tetto

Italia Oggi del 2 gennaio 2020 , pag. 27 di Fabrizio G. Poggiani

DICHIARAZIONI

Spese sanitarie, visite e farmaci 2020: come pagare? Tutte le regole caso per caso

La Legge di Bilancio 2020 complica la fruizione delle detrazioni per oneri di cui all’art. 15 del TUIR introducendo vincoli connessi all’ammontare di reddito complessivo del contribuente, nonché alle modalità di pagamento utilizzate per ottemperare a tali spese. Con riferimento alle spese sanitarie, in particolare, si avverte l’esigenza di individuare con chiarezza quando il pagamento deve imprescindibilmente avvenire con strumenti “tracciabili” e quando, invece, resta ammesso il regolamento in contanti della transazione.


MANOVRA 2020, AGEVOLAZIONI Consulenza aziendale

Legge di Bilancio e bonus investimenti al Sud, proroga per tutto il 2020

La Legge di Bilancio proroga fino al 31 dicembre 2020 il credito d’imposta bonus investimenti al Sud; gli effetti premiali legati agli investimenti in beni strumentali destinati nelle strutture produttive delle regioni del Mezzogiorno pertanto saranno riconosciuti per tutto il 2020. La proroga ha effetti anche per le zone colpite dal sisma, regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo interessate dagli eventi sismici succedutisi dal 24 agosto 2016.
Rimane invariato l’assetto normativo e le indicazioni operative da seguire ai fini della spettanza dell’agevolazione.


SANZIONI

Le tutele per il contribuente destinatario di una sanzione amministrativa tributaria a causa del professionista

Sono diverse le tutele dell’ordinamento tributario per il contribuente che risulta essere destinatario di una sanzione amministrativa tributaria causata dall’operato del professionista. Il presente lavoro analizza le principali responsabilità del professionista, relative all’attività di consulenza ed assistenza in materia tributaria e, correlativamente, le connesse responsabilità del contribuente.


ADEMPIMENTI

Ritenute su compensi a soggetto trasferitosi all’estero

Con una risposta ad istanza di interpello, l'Agenzia delle Entrate ha affrontato il caso del trattamento fiscale, ai fini delle imposte sul reddito, dei compensi per attività di lavoro autonomo professionale fatturati in un periodo di imposta precedente a quello di effettiva percezione, in cui il percipiente non è più fiscalmente residente in Italia.
Questo chiarimento non manca di destare perplessità. Infatti, se ci sono spunti ministeriali per affermare che il reddito viene tassato nel paese in cui è maturato, è anche vero che il sostituto di imposta (e talora il professionista stesso) potrebbe non essere in grado di conoscere la residenza fiscale del fornitore.


MASTER MYSOLUTION

Disponibile il video della quarta giornata del Master MySolution 2019/2020

È disponibile online il video della quarta giornata del Master MySolution 2019/2020.
La quarta tappa del percorso ha come argomento Legge di Bilancio 2020 e collegato fiscale.
Il taglio didattico è sempre pratico e operativo per dare al professionista indicazioni concrete per lo svolgimento della propria attività.
Presentiamo nel video l'intervento di Carla De Luca, relatore insieme a Lelio Cacciapaglia, Gianluca Dan, Mauro Nicola e Danilo Sciuto di questo ciclo di lezioni.


IVA

Le nuove compensazioni in F24 per i sostituti d’imposta

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale entrano in vigore le novità contenute nel D.L. 26 ottobre 2019, n. 124. Nonostante il provvedimento attenga essenzialmente all’ambito fiscale, introducendo numerose previsioni volte alla lotta all’evasione fiscale e contributiva, non mancano riferimenti di notevole importanza anche in materia di lavoro che intervengono, in particolare, sul contrasto alle indebite compensazioni di crediti e all’illecita somministrazione di manodopera. Nel dettaglio, infatti, modificando le previsioni di cui all’art. 37, comma 49-bis, del D.L. n. 223/2006, il Legislatore ha introdotto importanti novità in relazione alle modalità e alle procedure da seguire per la presentazione dei modelli F24 che contengono crediti d’imposta in compensazione, ai sensi dell’art. 17 del D.Lgs. n. 241/1997.


CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di giurisprudenza 24 gennaio 2020, n. 487

  • Accertamento bancario - Quali presunzioni per i lavoratori autonomi?
  • L'indicazione del procuratore cui è stato notificato l’atto non rileva se la notifica è a mani del destinatario
  • Accertamento - In cosa consiste la prova contraria
  • Accise - Soggetti legittimati a chiedere il rimborso
  • Dazi doganali - Se i certificati di origine non sono dichiarati invalidi non scatta la cooperazione amministrativa
  • Possibile rappresentanza diretta dei Centri di assistenza doganale
  • Deduzioni - Prova della certezza di costi
  • Reddito d’impresa - Ammortamento del conferimento d’azienda in corso d’anno
  • Classificazione doganale di merci a aliquote IVA applicabili
  • Rimborsi - Inapplicabilità degli interessi anatocistici
  • Processo tributario - Irrilevanza della leggibilità della firma dell'agente postale ai fini della regolarità della notifica
  • Procura conferita dal sindaco per la rappresentanza del Comune
  • TARSU - Tariffa differenziata per alberghi e abitazioni


AGEVOLAZIONI Consulenza aziendale

Crediti d'imposta, quote diverse

Cinque tranche per gli investimenti, tre per la ricerca

Il credito di imposta sugli investimenti viene erogato in cinque quote annuali di pari importo, ridotte a tre per gli investimenti in beni immateriali. Invece, il credito d'imposta spettante per investimenti in ricerca e sviluppo e innovazione è utilizzabile esclusivamente in compensazione, in tre quote annuali di pari importo, a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello di maturazione, subordinatamente all'avvenuto adempimento degli obblighi di certificazione delle spese sostenute.


REGIMI AGEVOLATI

Forfetari, i paletti dal 2020

La decorrenza è immediata per le cause di esclusione

Le cause ostative per i forfetari scattano da subito. Secondo quanto dichiarato dal Sottosegretario all'Economia Maria Cecilia Guerra, ieri, durante il convegno sulle novità fiscali organizzato dall'associazione nazionale commercialisti, a Roma, le nuove cause ostative (re)introdotte dalla legge di Bilancio 2020, entreranno in vigore immediatamente, con la decorrenza dal 1° gennaio 2020, e ha aggiunto la Guerra: «In tempi brevissimi vi sarà anche un chiarimento ufficiale».


IVA Consulenza aziendale

L'Iva? Nel paese del fornitore

Entro 10 mila annui per servizi elettronici e tlc

Spazio alle semplificazioni a tinte Ue sulla tassazione Iva dei servizi elettronici, di telecomunicazione e di teleradiodiffusione «b2c», che prevedono la possibilità per i fornitori, entro la soglia massima di 10 mila annui, di addebitare l'imposta del proprio paese, anziché quella del paese in cui sono stabiliti i consumatori. Nel menu del consiglio dei ministri svoltosi nella serata di ieri c'era lo schema di decreto delegato ai sensi della legge n. 117/2019 (europea 2018) attuativo delle disposizioni contenute nell'art. 1 della direttiva Ue 2017/2455 (per quelle dell'articolo 2 , applicabili dal 2021, si provvederà successivamente con atto separato).



Un contribuente che fino al 2019 emetteva ricevute fiscali (circa 30 documenti l’anno) dal 2020 è obbligato ad acquistare un registratore di cassa o può emettere un documento contabile elettronico, avvalendosi dell’applicazione fornita dall’Agenzia entrate?

Se sì, vale anche in questo caso la moratoria di 6 mesi, ovvero fino a giugno può emettere documenti cartacei?

Durante il periodo di tolleranza, con quale cadenza si inviano i corrispettivi?

FORMAZIONE IN AULA    FREE  

300 giornate di formazione in aula accreditata. Scopri i prossimi eventi e iscriviti subito!

Con MySolution puoi partecipare ogni mese a una ricchissima serie di eventi in aula accreditati e di alto livello! Tutti i corsi di aggiornamento in aula (Master MySolution, Mini Master e Convegni) sono compresi nell'Abbonamento MySolution, mentre i Corsi Specialistici sono accessibili a tariffe altamente agevolate per gli Abbonati.

 

Scopri qui di seguito i prossimi eventi e iscriviti subito!

 

NEW  Corso Specialistico - Antiriciclaggio: come allinearsi in breve tempo e con efficienza

Corso Specialistico - Consulenza Aziendale: metodologie e strumenti per supportare le aziende nella loro gestione ed evoluzione

Master MySolution 2019/2020 - 4° Giornata - Legge di Bilancio 2020 e collegato fiscale

 


Guide pratiche

Corrispettivi elettronici - Dal file XML alla contabilità, passando da excel

Con l’avvio diffuso dell’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi diviene pressante l’esigenza di reperire i dati utili alla contabilizzazione dei corrispettivi stessi. Tali dati sono disponibili nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate sotto forma di files XML e, come tali, possono risultare di difficile interpretazione. 
La presente Guida illustra i passaggi di carattere tecnico necessari a reperire le informazioni trasmesse al sistema di interscambio con riferimento ai corrispettivi, focalizzare eventuali criticità e tradurre i singoli file giornalieri XML in un unico foglio di lavoro Excel, che potrà essere utilizzato quale base di lavoro per la registrazione contabile.


Guide pratiche

Come avviare un’attività economica

La Guida è dedicata all'apertura delle nuove attività commerciali ed ha l'intento di orientare il consulente sugli adempimenti da porre in essere nel momento in cui un cliente decida di aprire una nuova attività. Nell'opera sono analizzati, per ciascuna attività economica, i principali adempimenti da rispettare nonché le peculiarità legate alla singola attività. La pubblicazione della Guida prende il via con i seguenti settori: Bar, pub, birrerie, enoteche e sale da the, Commercio elettronico diretto, Commercio elettronico indiretto, Estetista e centri di bellezza, Imprese di pulizia, Parrucchiere/acconciatore, Ristoranti e mense, Rivendita tabacchi e generi di monopolio, Sviluppatore di "app" e Tatuaggi e piercing. 


Guide pratiche Consulenza aziendale

Industria 4.0

Aggiornata con le novità apportate dalla Manovra 2020, la Guida Industria 4.0, a firma di Paolo Duranti e Mario Canzian, espone la disciplina relativa al c.d. piano di Industria 4.0, passando in rassegna gli ambiti soggettivi, oggettivi nonché applicativi del credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo, del super e dell’iper ammortamento, del nuovo credito d'imposta per i beni strumentali, del Patent box e della Sabatini-ter. Vengono inoltre forniti esempi pratici con file Excel. Dalla presentazione della materia fino alla sua concreta applicazione, la Guida Industria 4.0 è quindi un utile strumento di supporto per il professionista.


Guide pratiche Consulenza aziendale

Analisi delle performance economico-finanziarie globali

La Guida intende offrire strumenti di analisi economico-aziendale per la comprensione delle performance e delle premesse di continuità dell’impresa. In particolare, l’analisi viene inquadrata nell’ambito degli strumenti di controllo delle performance economico-finanziarie a livello di sintesi globale, cioè con attenzione all’azienda nella sua interezza e ai risultati globali sintetizzati nel bilancio. Dopo aver trattato della riclassificazione degli elementi economici e finanziari, viene presentato un sistema di indicatori utile nell’analisi integrata di redditività netta e operativa, incidenza delle gestioni extra-operative, efficienza del capitale, indebitamento allargato, composizione e correlazione patrimoniale. L’obiettivo è soprattutto quello di evidenziare la portata informativa degli scostamenti nelle performance economico-finanziarie. Il dettaglio di tali scostamenti consente analisi dense di significato nell’individuare segnali di crisi e punti di forza aziendali.


Guide pratiche

Autovetture e Fisco

La Guida analizza con taglio pratico gli aspetti tributari connessi alla gestione dei veicoli aziendali e si propone di supportare i professionisti, le imprese, gli agenti e i rappresentanti di commercio dal momento dell’acquisto fino alla vendita del mezzo. La Guida, aggiornata da ultimo con il D.L. 26 ottobre 2019, n. 124 e con la Legge di Bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160), fornisce una quadro completo, anche alla luce delle ultime novità fiscali in tema di fringe benefit per le auto aziendali maggiormente inquinanti, bonus seggiolini, estensione dell’aliquota IVA agevolata (4%) alle auto elettriche e ibride acquistate dai diversamente abili e trasformazione del super ammortamento in credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi.


Guide pratiche

Corrispettivi elettronici

La Guida, integrata con la nuova Scheda Moneta elettronica e aggiornata da ultimo con le novità apportate dal D.L. n. 124/2019 e dal Provvedimento 23 dicembre 2019 n. 1432381, fornisce un quadro completo dell'adempimento, definendone i contorni normativi, gli esoneri e le concrete modalità attuative, sia a regime, sia nell’ambito del “periodo transitorio” definito dal D.L. n. 34/2019 all’interno del quale i contribuenti possono giovarsi di disposizioni specificatamente pensate per consentire un passaggio graduale alla nuova modalità di certificazione dei corrispettivi.


Guide pratiche

Manovra 2020 - La Legge di Bilancio

La Legge di Bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160) è entrata in vigore dal 1° gennaio 2020, salvo specifiche deroghe per alcune norme. La Guida analizza con taglio pratico le nuove misure previste, tra le quali si ricordano la “sterilizzazione” delle clausole di salvaguardia IVA e accise; la proroga delle detrazioni fiscali riconosciute per gli interventi di riqualificazione energetica e di ristrutturazione edilizia; lo stanziamento di nuove risorse a favore della “Nuova Sabatini”; la riscrittura del credito d’imposta ricerca e sviluppo; l’introduzione di una norma che riconosce un rimborso in denaro alle persone fisiche maggiorenni residenti in Italia che, fuori dall’esercizio di attività d’impresa, arte o professione, effettuano abitualmente acquisti con strumenti di pagamento elettronici da soggetti che svolgono attività di vendita di beni e di prestazione di servizi; la riapertura dei termini per l’esclusione agevolata dei beni dal patrimonio dell’impresa.


Guide Pratiche

Manovra 2020 - Le novità del Decreto Fiscale collegato convertito in Legge

Il Decreto fiscale collegato alla Manovra di fine anno (D.L. 26 ottobre 2019, n. 124) è stato convertito, con modificazioni, in Legge 19 dicembre 2019, n. 157 (G.U. n. 301 del 24 dicembre 2019). La Guida analizza le disposizioni del Decreto e le principali novità della conversione in legge, tra le quali la revisione delle disposizioni su appalti, pagamenti elettronici e reati fiscali, nonché le nuove scadenze per 730 ed esterometro.  


LA TUA OPINIONE È IMPORTANTE

Cosa vorresti approfondire su MySolution?

MySolution è sempre vicina alle esigenze dei professionisti e per supportare al meglio la tua attività ti invitiamo a valutare l'utilità dei seguenti argomenti di prossima pubblicazione e di suggerirci gli argomenti che vorresti approfondire ...

 

 


ULTIMI GIORNI

COMMENTI
DICHIARAZIONI

Modello 730/2020, le scadenze da ricordare

21 gennaio 2020
di Sandra Pennacini

CIRCOLARE MONOGRAFICA
CONSULENZA AZIENDALE

I nuovi obiettivi della consulenza alle imprese: strategia e modelli di cambiamento della consulenza direzionale

20 gennaio 2020
di Gerardo Urti

COMMENTI
MANOVRA 2020, APPALTI

Appalti e ritenute: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate al Forum dei Commercialisti

20 gennaio 2020
di Francesco Barone

COMMENTI
REVISIONE

La revisione legale nelle “nano imprese”, le indicazioni operative del CNDCEC

17 gennaio 2020
di Roberta Provasi

CIRCOLARE MONOGRAFICA
MANOVRA 2020, AGEVOLAZIONI

Bonus formazione 4.0: conferme e novità per il 2020

16 gennaio 2020
di Giuseppe Moschella

COMMENTI
MANOVRA 2020, TRIBUTI LOCALI

Tributi locali: accertamenti esecutivi dal 1° gennaio 2020

16 gennaio 2020
di Stefano Setti

CIRCOLARE MONOGRAFICA
DICHIARAZIONI

Con il nuovo quadro VQ nel Mod. IVA 2020 si recupera il credito eroso dai versamenti omessi

15 gennaio 2020
di Sandra Pennacini

CIRCOLARE MONOGRAFICA
ADEMPIMENTI

Documento commerciale: problematiche aperte e fattori di rischio

14 gennaio 2020
di Mauro Longo

COMMENTI
MANOVRA 2020, IMMOBILI

L’estromissione dell’immobile dall’impresa familiare

14 gennaio 2020
di Francesco Barone

 

Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. Corrispettivi elettronici - Dal file XML alla contabilità, passando da excel

    GUIDA

    23 gennaio 2020

    di Sandra Pennacini

  2. Come avviare un’attività economica

    GUIDA

    20 gennaio 2020

    di Stefano Setti

  3. Corrispettivi elettronici, cosa fare quando il registratore telematico invia dati errati

    COMMENTI

    22 gennaio 2020

    di Sandra Pennacini

  4. Spese sanitarie, visite e farmaci 2020: come pagare? Tutte le regole caso per caso

    COMMENTI

    24 gennaio 2020

    di Marco Bomben

  5. Diretta streaming VIDEOforum ItaliaOggi Manovra economica 2020 – Legge di bilancio e decreto fiscale

    NEWS

    22 gennaio 2020

  1. Manovra 2020 - La Legge di Bilancio

    GUIDA

    8 gennaio 2020

    di Carla De Luca

  2. IVA

    GUIDA

    13 dicembre 2019

    di Stefano Setti

  3. Manovra 2020 - Le novità del Decreto Fiscale collegato convertito in Legge

    GUIDA

    24 dicembre 2019

    di Carla De Luca

  4. Corrispettivi elettronici

    GUIDA

    27 dicembre 2019

    di Sandra Pennacini

  5. IRES

    GUIDA

    17 dicembre 2019

    di AA.VV.