Recupera password

In primo piano

ULTIME NOTIZIE

Indennità una tantum 200 euro per i lavoratori dipendenti: precisazioni Inps

Con messaggio del 5 agosto 2022, n. 3099 l’Inps ha risposto a richieste di chiarimenti in merito all’erogazione dell’una tantum di 200 euro per il personale dipendente.

In particolare, l’articolo 31 del D.L. 17 maggio 2022, n. 50, ha indicato nel primo quadrimestre dell’anno 2022 il periodo di riferimento nel quale verificare il diritto all’esonero di cui alla legge 30 dicembre 2021, n. 234 , al fine di consentire ai lavoratori subordinati in possesso dei requisiti di beneficiare dell’indennità una tantum di 200 euro.

 



NEWS

VACANZE ESTIVE 2022    FREE  

MySolution vi augura Buone Vacanze, vi aspettiamo presto per la ripartenza

Augurandovi di trascorrere le più serene vacanze estive, MySolution vi terrà compagnia fino al 24 Agosto con un servizio light, che vi terrà informati sulle principali notizie del periodo estivo.

Il consueto servizio Quotidiano MySolution riprenderà giovedì 25 agosto con lo Speciale Estate, la rassegna delle più importanti novità intervenute nel mese di agosto, al fine di assicurarvi un completo aggiornamento per la ripresa della vostra attività professionale.

Il Servizio Quesiti sarà sospeso fino al 1° settembre. Pertanto i quesiti inviati dal 5 agosto verranno presi in carico dagli autori il prossimo 2 settembre.

Gli Uffici resteranno chiusi dall'8 al 22 agosto. Tutto lo staff MySolution è naturalmente sempre a completa disposizione per fornire un servizio di customer care a tutti gli Abbonati: per problemi di assistenza durante il periodo di chiusura potete inviare una mail ad assistenza@cesimultimedia.it.

Vi diamo appuntamento al rientro con tantissimi aggiornamenti e approfondimenti editoriali e un ricco programma formativo di Corsi On-line.

Tutto il Team MySolution vi augura Buone Vacanze!


INPS, PRESTAZIONI    FREE  

INPS: le novità sulla tutela della maternità e paternità

L’INPS - con Messaggio del 4 agosto 2022, n. 3066 - ha fornito le prime indicazioni rilevanti ai fini delle disposizioni contenute nel D.Lgs. 30 giugno 2022, n. 105, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176.

Dal 13 agosto 2022, il provvedimento prevede per le lavoratrici autonome il diritto all’indennità giornaliera anche per i periodi antecedenti i 2 mesi prima del parto “nel caso di gravi complicanze della gravidanza o di persistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza, sulla base degli accertamenti medici di cui all’articolo 17, comma 3” del T.U.


AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Consiglio dei Ministri: approvato il decreto legge “Aiuti-bis"

In data 4 agosto 2022, il Consiglio dei Ministri n. 92 ha approvato il decreto legge, recante “Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali”.
La misura, retroattiva a partire da luglio, vale complessivamente 1,6 miliardi (786 milioni nel 2022 e 831 milioni nel 2023).


AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Fondazione Studi CdL: chiarimenti sulla Legge di conversione del "Decreto Aiuti"

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro - con circolare del 2 agosto 2022, n. 9 - ha fornito una serie di chiarimenti in merito alla Legge n. 91/2022 (Legge di conversione del c.d. Decreto “Aiuti”). In merito al part-time ciclico verticale, viene precisato che i beneficiari del bonus sono i lavoratori assunti con un contratto, a termine o a tempo indeterminato, nel settore privato, che prestano la propria attività solo in determinati periodi (lavoro multi-periodale).


INAIL, DENUNCE E COMUNICAZIONI

INAIL: aggiornati i servizi on line per la Comunicazione di infortunio, Denuncia/comunicazione di infortunio e denuncia di malattia professionale

L’INAIL - con comunicato del 4 agosto 2022  - ha reso noto che dalla medesima data, a parziale modifica della versione del 26 luglio 2022, è stata eliminata, negli applicativi Comunicazione di infortunio e Denuncia/comunicazione di infortunio, l’associazione tra la nuova qualifica assicurativa “Lavoratore autonomo iscritto al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo (art. 66, co. 4, d.lgs. 73/2021 e s.m.i.)” e le voci di tariffa 0511, 0512, 0530 e 0541.


NUOVE LEGGI

Orlando: "Nel decreto Aiuti-bis anticipo rivalutazione pensioni ed ulteriore taglio tasse su lavoro”

Ieri il Consiglio dei Ministri  ha approvato il decreto “Aiuti-bis”, con interventi a sostegno di lavoratori, pensionati e famiglie. Si tratta di “misure che, da anticipo rivalutazione pensioni a ulteriore taglio tasse su lavoro, vogliono allargare protezione sociale a fronte di aumento inflazione, costi energia, caro vita”: lo ha scritto sul proprio profilo Twitter il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando.


POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

Definite le modalità di programmazione ed erogazione delle risorse residue della CIGD da utilizzare in GOL

In data 4 agosto 2022, è stato siglato il decreto interministeriale MLPS/MEF con le modalità di programmazione ed erogazione delle risorse residue, pari a oltre 322 milioni di euro, da utilizzare nell’ambito del Programma Garanzia Occupabilità dei Lavoratori (GOL).


ACCORDI SINDACALI

PA, Corte dei Conti: certificazione positiva CCNL Quadro Aree contrattazione

Le Sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei conti, nell’adunanza del 4 agosto 2022, hanno certificato positivamente il Contratto collettivo nazionale quadro per la definizione della composizione delle Aree di contrattazione collettiva nazionale per il Triennio 2019-2021.

 


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Poste Italiane: siglato l’Accordo sul premio di risultato 2022

In data 29 luglio 2022 è stato siglato il verbale di accordo sul premio di risultato 2022 in Poste Italiane.

L’intesa prevede un incremento economico del 5% (100 euro medi) che tiene conto del rialzo inflattivo e di importanti novità per quanto riguarda la possibilità di avvalersi - su base volontaria - di benefici ulteriori tramite la piattaforma del Welfare aziendale.


PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Le nuove istruzioni in fase di raccolta adesioni al Fondo Fonchim

Il Fondo di pensione complementare del settore chimico-farmaceutico (Fonchim) - con circolare del 27 luglio 2022, n. 2 - ha chiarito che il “Regolamento sulle modalità di adesione alle forme pensionistiche complementari”, emanato dalla Commissione di vigilanza sui Fondi pensione, prevede che prima dell’adesione i soggetti incaricati della raccolta acquisiscano informazioni dall’interessato circa la sua eventuale attuale iscrizione ad altra forma pensionistica complementare.


RETRIBUZIONE

Scuole private religiose: erogazione del premio annuale di professionalità al personale

Il CCNL scuole Private Religiose (Agidae) prevede l’erogazione, con la retribuzione del mese di agosto, di un premio annuale di professionalità al personale in servizio.

Tale premio annuale di professionalità (PAP) verrà erogato al personale che abbia raggiunto:
- 35 punti del punteggio previsto dalla tabella: sarà riconosciuto un importo pari a 150,00 euro riproporzionato all’orario individuale di lavoro per i lavoratori part-time; ...


a cura di studiomarini.net

FORMAZIONE ON-LINE    FREE  

Martedì 20 Settembre, alle ore 10.00, Videoconferenza in diretta – Decreto Trasparenza contrattuale: nuovi obblighi per i datori di lavoro

Martedì 20 Settembre 2022, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 si svolgerà in diretta streaming la Videoconferenza "Decreto Trasparenza contrattuale: nuovi obblighi per i datori di lavoro", con l'obiettivo di approfondire le nuove disposizioni introdotte dal D. Lgs. 27 giugno 2022, n. 104 che entreranno in vigore il 13 agosto 2022, evidenziandone le principali novità e le maggiori criticità.

L'evento è incluso nell'Abbonamento MySolution.


NOVITA' MYSOLUTION    FREE  

Novità MySolution: lascia una tua valutazione sugli Approfondimenti del Quotidiano

È stata introdotta sulla Piattaforma MySolution una nuova funzione che ti permette di dare il tuo parere sugli Approfondimenti del Quotidiano MySolution. Con un click potrai esprimere la tua valutazione o inviare un commento sull’articolo letto. Con la tua valutazione potremo creare contenuti sempre più in linea con le tue reali esigenze.


CONSIGLIATI DALLA REDAZIONE

DIRITTO DEL LAVORO

L'Approfondimento - Le novità del c.d. “Decreto Trasparenza”

Dopo una lunga attesa, è stato “finalmente” pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176, il D.Lgs. 27 giugno 2022, n. 104, che contiene l’attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell'Unione europea.

Facciamo il punto sulle nuove disposizioni, che entrano in vigore sabato 13 agosto 2022.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 4 agosto 2022

DECRETO "SEMPLIFICAZIONI"

Il Decreto "Semplificazioni" è legge: le misure per il lavoro

Con l'approvazione definitiva dell'Aula del Senato, nella seduta di ieri 2 agosto 2022 (168 voti favorevoli, 23 contrari e 2 astensioni), il decreto “Semplificazioni” (D.L. 21 giugno 2022, n. 73) termina il suo iter parlamentare e diventa legge.

Sintetizziamo le principali disposizioni in materia di lavoro.

Prima lettura di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 3 agosto 2022

INPS, CONTRIBUZIONE

Contributi autonomi agricoli: sanzioni azzerate in caso pagamento ritardato

A seguito delle difficoltà rappresentate dagli intermediari delle aziende agricole, l’INPS con il messaggio n. 2823 del 14 luglio 2022, ha comunicato l’azzeramento delle sanzioni relative al ritardato pagamento della prima rata dell’emissione per l’anno 2022 dei lavoratori autonomi in agricoltura, per il periodo dal 18 luglio 2022 all’8 agosto 2022. Il prospetto “Dettaglio F24 Esercizio: 2022” che consente ai contribuenti di pagare le rate relative alla medesima emissione è stato reso disponibile nel “cassetto previdenziale” dei lavoratori autonomi in agricoltura soltanto l’11 luglio 2022 ovvero a pochi giorni dal termine di scadenza fissato alla data del 18 luglio 2022.

Commento di Daniele Bonaddio | 2 agosto 2022

DIRITTO DEL LAVORO

Al via dal 13 agosto la trasparenza nei contratti di lavoro

Con la definitiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176, il c.d. “Decreto sulla trasparenza contrattuale” entra nel panorama del nostro ordinamento a cura del D.Lgs. 27 giugno 2022, n. 104 .

Il provvedimento, da tempo annunciato e a suo tempo licenziato dall’esecutivo in data 22 giugno 2022, recepisce quanto stabilito dalla Direttiva UE 2018/1152 del 20 giugno 2019 relativa alle condizioni di lavoro trasparenti che devono essere oggetto di informativa da parte dei datori di lavoro nei confronti dei lavoratori.

Il D.Lgs. n. 104/2022  rivede e modifica, dopo 25 anni, le disposizioni di cui al D.Lgs. 26 maggio 1997, n. 152.

La nuova disciplina, dopo il periodo di vacatio legis, vede la sua definitiva pratica applicazione a decorrere dal 13 agosto 2022.

Prima lettura di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 1 agosto 2022

DIRITTO DEL LAVORO

Conciliazione vita-lavoro: recepita la Direttiva europea

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 29 luglio 2022, n. 176, viene introdotto il D.Lgs. 30 giugno 2022, n. 105  che recepisce quanto disposto dalla Direttiva UE 2019/1158 e abroga la precedente Direttiva 2010/18/UE.

Il provvedimento, che entrerà definitivamente in vigore il 13 agosto 2022, rivede la normativa nazionale già in vigore recando disposizioni finalizzate a migliorare la conciliazione tra attività lavorativa e vita privata per i genitori e i prestatori di assistenza, al fine di conseguire la condivisione delle responsabilità di cura tra uomini e donne e la parità di genere in ambito lavorativo e familiare.

Prima lettura di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 1 agosto 2022

LAVORO A TEMPO DETERMINATO

Contratto a termine per attività stagionali: queste le regole

L’assunzione di lavoratori a tempo determinato per lo svolgimento di attività a carattere stagionale è soggetta a disposizioni ad hoc che, in buona parte, derogano alla disciplina generale in materia di contratto a tempo determinato contenuta negli articoli da 1929 del D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 81.

Premesso che per quanto non trattato in questo intervento (formazione, impugnazione del contratto, ecc.) valgono in toto le regole “ordinarie”, illustriamo gli aspetti peculiari che contraddistinguono il contratto a termine per ragioni di stagionalità.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 28 luglio 2022

SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO

Somministrazione a tempo determinato (a certe condizioni) anche oltre i 24 mesi: proroga fino al 30 giugno 2024

La Legge 20 maggio 2022, n. 51, di conversione del D.L. 21 marzo 2022, n. 21, ha introdotto, dal 21 maggio 2022, un’ulteriore novità in materia di contratti di somministrazione, prorogando ancora il limite temporale della norma sulla durata massima della missione presso l’utilizzatore. Illustriamo la disciplina generale della somministrazione a tempo determinato di cui agli artt. da 3040 del D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 81 (c.d. codice dei contratti), e ricostruiamo il quadro normativo vigente quanto alla durata del rapporto con le imprese utilizzatrici.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 25 luglio 2022

AMMORTIZZATORI SOCIALI

Riforma degli ammortizzatori sociali: misura della contribuzione e istruzioni operative

La Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (c.d. Legge di Bilancio 2022) ha disposto una profonda revisione della normativa in materia di ammortizzatori sociali che apporta sostanziali modifiche ed integrazioni al D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 148.

In particolare, le modifiche disposte con la Legge di Bilancio 2022 sono entrate in vigore il 1° gennaio 2022 e si riferiscono operativamente ai periodi di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa integrati dai trattamenti di cassa integrazione guadagni, decorrenti dal 1° gennaio 2022.

Sul punto, con propria circolare 30 giugno 2022, n. 76, l’INPS fornisce chiarimenti quanto alle nuove disposizioni introdotte dalla Legge n. 234/2021.

Il presente intervento, dunque, che fa seguito all’approfondimento dello scorso 15 luglio (Riforma degli ammortizzatori sociali: ambito di applicazione e nuovi obblighi contributivi) nel quale si è affrontato l’ambito di applicazione e i nuovi obblighi contributivi legati alla riforma degli ammortizzatori sociali, intende analizzare la misura della contribuzione legata agli interventi di integrazione salariale, nonché le istruzioni operative per la sua attuazione.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 22 luglio 2022

INPS, CONTRIBUZIONE

L’Approfondimento - Riscatto degli anni di laurea

Il riscatto del periodo di studi universitari è una misura che permette di acquisire contribuzione utile sia ai fini del diritto sia ai fini della misura pensionistica. Coloro che sono in possesso di un titolo di studio universitario, italiano o estero, potranno valutare la convenienza data dall’utilizzo di questa contribuzione che si va ad aggiungere a quella ordinaria derivante dall’attività lavorativa e a quella figurativa riconosciuta al ricorrere di determinate circostanze. In molti casi ricorrere al riscatto consente di accedere a pensione anticipatamente rispetto alla data prevista per la pensione di vecchiaia, ma l’interessato dovrà valutare, con l’aiuto di un tecnico della materia previdenziale, il rapporto tra onere da sostenere e benefici da ottenere dall’esercizio del riscatto, sia in termini di anticipo della decorrenza pensionistica sia in termini della misura dell’assegno.


AMMORTIZZATORI SOCIALI

Riforma degli ammortizzatori sociali: ambito di applicazione e nuovi obblighi contributivi

Con le disposizioni di cui all’articolo 1, commi da 191 a 220, la legge 30 dicembre 2021, n. 234 (cosiddetta Legge di Bilancio 2022) ha profondamente innovato la disciplina in materia di ammortizzatori sociali contenuta nel D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 148.

In particolare, è stata superata l’alternatività tra le tutele previste dal Titolo I e quelle del Titolo II del D.Lgs. n. 148/2015, prevedendo un sistema di protezione sociale che si basa sulle prestazioni di integrazione salariale quali la cassa integrazione ordinaria (CIGO) e straordinaria (CIGS), il Fondo di integrazione salariale (FIS) e quelle previste dai Fondi di solidarietà bilaterali.

Inoltre, la riforma introdotta dalla Legge di Bilancio 2022 ha esteso, a decorrere dal 1° gennaio 2022, le relative tutele anche ai lavoratori con contratto di apprendistato di qualsiasi tipologia e, quindi, non soltanto professionalizzante, e ai lavoratori a domicilio.

Infine, si è intervenuti sul versante delle causali di intervento della CIGS.

Con la propria circolare del 30 giugno 2022, n. 76, dunque, l’INPS fornisce chiarimenti in merito all’ambito di applicazione della riforma e ai conseguenti nuovi obblighi contributivi.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 15 luglio 2022

LAVORO SUBORDINATO

Temperature alte al lavoro: il lavoratore può rifiutarsi di lavorare?

Sono giorni di caldo torrido, un clima che dovrebbe persistere anche nei prossimi mesi rendendo così l’estate 2022 come una delle più calde di sempre. Un problema che si ripercuote anche su molti posti di lavoro, poiché in alcuni casi il caldo torrido potrebbe comportare danni alla salute dei dipendenti. Si pensi a chi lavora all’esterno, ad esempio in cantiere, oppure chi si trova in ufficio senza aria condizionata. La domanda è: ci si può rifiutare di lavorare per il troppo caldo? La questione rientra nell’ambito della sicurezza sui luoghi di lavoro. Ecco tutti i dettagli.

Circolare monografica di Daniele Bonaddio | 14 luglio 2022

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Tutto quesiti - Indennità una tantum 200 euro (parte II)

Introdotta dal D.L. 17 maggio 2022, n. 50, l’indennità una tantum del valore di 200 euro viene riconosciuta a determinate categorie di soggetti, per far fronte all’innalzamento dei costi legati alle fonti energetiche e alle materie prime causato dalla crisi in Ucraina.

In particolare, l’articolo 31 del provvedimento stabilisce che, per il tramite dei datori di lavoro, nella retribuzione erogata nel mese di luglio 2022, sia riconosciuta, in via automatica, una somma a titolo di indennità una tantum di importo pari a 200 euro ai lavoratori dipendenti di cui all’articolo 1, comma 121, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, non titolari dei trattamenti di cui all'articolo 32 del medesimo decreto e che, nel primo quadrimestre dell'anno 2022, hanno beneficiato dell’esonero dello 0,80% dei contributi Inps a carico del lavoratore di cui al predetto comma 121, per almeno una mensilità.

L’articolo 32, commi da 1 a 7, del D.L. n. 50/2022, inoltre, stabilisce la corresponsione di una indennità una tantum, pari a 200 euro, in favore dei soggetti residenti in Italia, titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno sociale, pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione, con decorrenza entro il 30 giugno 2022, qualora gli interessati devono essere in possesso di un reddito personale assoggettabile ad IRPEF, al netto dei contributi previdenziali e assistenziali, non superiore per l’anno 2021 a 35.000 euro.

Alla luce del recente webinar sul tema, dunque, forniamo le risposte alla seconda parte dei quesiti pervenuti.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 13 luglio 2022

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Tutto quesiti - Indennità una tantum 200 euro

Nel quadro delle misure urgenti adottate in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi Ucraina, il D.L. 17 maggio 2022, n. 50, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022, n. 114, prevede, agli articoli 31 e 32, il riconoscimento di un’indennità una tantum a determinate categorie di soggetti.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 8 luglio 2022

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Bonus 200 euro: gli ultimi chiarimenti Inps

Il D.L. n. 50/2022 ha introdotto un bonus di € 200 come aiuto contro l’incremento dei costi energetici per numerose tipologie di soggetti, con reddito massimo annuale non superiore a 35.000 € e la previsione di requisiti specifici per alcune categorie. Il datore di lavoro dovrà anticiparlo ai dipendenti in forza a luglio 2022, anche a termine, somministrati, stagionali. Restano esclusi i lavoratori domestici e gli operai agricoli a tempo determinato (OTD). Nel presente approfondimento si analizzano le novità introdotte con la circolare n. 73/2022 INPS.

Circolare monografica di Francesca Stufetti | 5 luglio 2022

FERIE

Ferie 2022: il punto in vista dell’estate

Il diritto alle ferie è espressamente riconosciuto dall’articolo 36, comma 3, della Costituzione, il quale dispone che “il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi”. Considerato che la maggior parte delle ferie viene, di norma, “goduta” nei mesi estivi, è opportuno fare il punto su tale istituto (misura e modalità di fruizione, cessione, rapporto con altri istituti e così via) e sulle sanzioni per chi viola le relative disposizioni.

Circolare monografica di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati | 4 luglio 2022

LAVORO SUBORDINATO

Tutto quesiti - Le assenze dei lavoratori

Il nostro ordinamento prevede una serie di situazioni particolari, identificate come assenze e assistenze che permettono al datore di lavoro un recupero sulla contribuzione INPS.

Per espressa previsione dell’art. 2 del D.L. n. 633/1979, ad esempio, si definisce malattia l’infermità determinante l’incapacità lavorativa per causa non lavorativa.

Ancora, il congedo di maternità è il periodo di astensione obbligatoria dal lavoro riconosciuto alla lavoratrice durante il periodo di gravidanza e puerperio. Durante il periodo di assenza obbligatoria dal lavoro la lavoratrice percepisce un’indennità economica in sostituzione della retribuzione.

Il congedo parentale, invece, è un periodo di astensione facoltativo dal lavoro concesso ai genitori per prendersi cura del bambino nei suoi primi anni di vita e soddisfare i suoi bisogni affettivi e relazionali.

Interviene, infine, l’INAIL nei casi di infortunio, riconducibile ad ogni lesione originata, in occasione di lavoro, da causa violenta, che determini la morte della persona o ne menomi parzialmente o totalmente la capacità lavorativa.

A seguito del recente webinar sul tema, dunque, rispondiamo ai quesiti sorti in tale sede sulla gestione di queste assenze.

Circolare monografica di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 1 luglio 2022

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Bonus 200 euro: le istruzioni INPS e il calendario dei pagamenti

Le tanto attese istruzioni per gestire l’indennità “una tantum” di 200 euro finalmente sono arrivate.
Con ben due provvedimenti - la circolare 24 giugno 2022, n. 73  e il Messaggio n. 2559  sempre del 24 giugno 2022 - l’INPS fornisce le istruzioni utili al corretto riconoscimento e corresponsione del c.d. Bonus 200 euro da erogarsi a lavoratori dipendenti, pensionati e altre categorie di soggetti.
Il beneficio è stato introdotto dal D.L. 17 maggio 2022, n. 50 (Decreto “Aiuti”) nel quadro delle misure urgenti adottate in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina.
Il Decreto Legge citato, in particolare, prevede all’art. 31 l’erogazione di una somma a titolo di indennità pari a 200 euro da erogarsi nel mese di luglio a cura dei datori di lavoro a favore dei lavoratori.
Di recente l’INPS con i propri Messaggi del 21 giugno 2022, n. 2505 e del 13 giugno 2022, n. 2397 aveva fornito le prime indicazioni operative. Ora con i due nuovi provvedimenti vengono chiariti tutti gli aspetti interpretativi e operativi mettendo a disposizione anche un fac simile della dichiarazione che i lavoratori devono presentare ai propri datori di lavoro.

Prima lettura di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato | 27 giugno 2022

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI    FREE  

Bonus 200 euro: fac simile dichiarazione del lavoratore

Con il Messaggio n. 2397 del 13 giugno 2022, integrato successivamente dal Messaggio n. 2505 del 21 giugno 2022 , l’INPS ha fornito le istruzioni per la corretta gestione del bonus una tantum di 200 euro, previsto dal c.d. “decreto Aiuti” (articolo 31, comma 1, del D.L. 17 maggio 2022, n. 50), spettante ai lavoratori subordinati. L’indennità una tantum è riconosciuta in automatico, in misura fissa, una sola volta, previa acquisizione - da parte del datore di lavoro - di una dichiarazione del lavoratore con la quale lo stesso dichiari, ricorrendone le circostanze, “di non essere titolare delle prestazioni di cui all'articolo 32, commi 118 del D.L. in commento.

Commento di Daniele Bonaddio | 22 giugno 2022

 
AGEVOLAZIONI E INCENTIVI

Decreto “Aiuti-bis”: in arrivo nuove misure a favore dei lavoratori

Il Consiglio dei Ministri n. 92 , in data 4 agosto 2022, ha approvato il decreto legge, recante “Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali”.

Nel perdurare dell’emergenza legata al conflitto russo-ucraino, alla crisi energetica ed idrica proseguono gli interventi normativi volti a sostenere lavoratori ed imprese.

Dalle previsioni in materia di welfare aziendale all’esonero parziale dei contributi previdenziali, dall’anticipo della rivalutazione delle pensioni all’estensione dell’indennità una tantum 200 euro, sintetizziamo, di seguito, le principali disposizioni in materia di lavoro contenute nel cosiddetto Decreto "Aiuti-bis".


DIRITTO DEL LAVORO

Conciliazione vita-lavoro: prime indicazioni dell’Inps su maternità, paternità e congedo parentale

Dal prossimo 13 agosto entrano in vigore le disposizioni di cui al D.Lgs. 30 giugno 2022, n. 105 in attuazione alla direttiva UE 2019/1158.

Con la finalità di conciliare l’attività lavorativa e la vita privata dei genitori e prestatori di assistenza, nonché di conseguire la condivisione di responsabilità di cura tra uomini e donne e la parità di genere in ambito lavorativo e familiare sono dunque introdotte alcune novità normative in materia di maternità, paternità e congedo parentale.

Sul punto l’Inps, con Messaggio del 4 agosto 2022, n. 3066 , fornisce le prime indicazioni su queste nuove disposizioni.


INPS, CONTRIBUZIONE

Esonero contributivo per le società cooperative costituitesi dal 1° gennaio 2022

Con il messaggio n. 2864/2022, l'INPS ha fornito le indicazioni sull’applicazione dell’esonero per le società cooperative costituitesi dal 1° gennaio 2022 secondo quanto previsto dall’ultima Legge di Bilancio. L’esonero contributivo, per un periodo massimo di 24 mesi e nel limite di 6.000 euro annui per lavoratore, si rivolge alle piccole imprese costituite come società cooperative da lavoratori provenienti da aziende i cui titolari vogliano trasferire le stesse, in cessione o in affitto.


PARI OPPORTUNITÀ

Parità di genere: rapporto biennale obbligatorio entro il 30 settembre e riflessi sui contratti PNRR

Le aziende pubbliche e private che occupano oltre 50 dipendenti sono tenute a redigere un rapporto periodico biennale sulla situazione del personale maschile e femminile, ai sensi dell’articolo 46 del D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198, “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna”, come modificato dalla Legge 5 novembre 2021, n. 162.

Con il D.M. 29 marzo 2022 del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, di concerto con il Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, sono state definite le modalità operative per l’attuazione delle nuove disposizioni normative.

Vediamo quali sono i soggetti che dovranno necessariamente redigere il rapporto biennale sulla parità di genere, come procedere alla sua compilazione e quali siano i riflessi sui contratti pubblici PNNR per gli operatori economici che non ne risultano obbligati.


CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di Giurisprudenza 5 agosto 2022, n. 459

- Le conseguenze in caso di accertamento di illegittimo contratto di collaborazione coordinata e continuativa
- I presupposti per ottenere il trattamento di disoccupazione INPS
- I diritti del lavoratore a seguito della dichiarazione di illegittimità dei contratti di somministrazione
- I presupposti per l’accertamento dell’illegittimità dei contratti di somministrazione
- La valutazione giudiziale della legittimità dell’utilizzo del contratto di somministrazione
- Gli indici rivelatori la sussistenza della subordinazione
- La valutazione giudiziale della sussistenza di un contratto di lavoro subordinato
- Il sequestro del profitto ottenuto tramite lo sfruttamento dei lavoratori
- I presupposti per la sussistenza della responsabilità del direttore lavori
- Il nesso causale quale presupposto per il riconoscimento della responsabilità del datore di lavoro


DECRETO "AIUTI-BIS"

Pensioni e stipendi più pesanti

Da luglio a dicembre l'esonero contributivo sale all'1,8%

Cedolini più pesanti a dipendenti e pensionati. Ai lavoratori, l'aumento in busta paga arriverà dall'incremento dell'1% dell'esonero contributivo già fruito in misura dello 0,8% e introdotto dalla legge di bilancio del 2022 a favore dei dipendenti, pubblici e privati, con retribuzioni fino a 35mila euro. L'aumento opererà per i mesi da luglio a dicembre per i quali, quindi, l'esonero salirà all'1,8%. 


DIRITTO DEL LAVORO

Più tutele per mamme e papà

Dal 13 agosto le domande per i nuovi congedi parentali

Via libera alla riforma di maternità e paternità. Dal 13 agosto sarà possibile fruire dei congedi in versione large introdotta dal dlgs 105/2022 , facendone domanda al proprio datore di lavoro o committente e successiva regolarizzazione all'Inps. Lo stabilisce lo stesso Inps nel messaggio 3066/2022 in cui illustra le novità e rinvia a una circolare per le istruzioni. Anche gli autonomi possono fruire del congedo parentale, astenendosi dal lavoro, rinviando la domanda non appena l'Inps lo renderà possibile.


PROFESSIONISTI

Equo compenso rimandato a settembre

Decisione sulle sorti del disegno di legge sull'equo compenso per le prestazioni dei professionisti rimandata a settembre, ma le chance di una «promozione», con votazione («in extremis») al Senato, in piena campagna elettorale, appaiono ridotte al lumicino. E l'accordo sfumato tra i partiti, ieri pomeriggio, nella conferenza dei capigruppo di palazzo Madama, ha riguardato tanto il testo sulla giusta remunerazione dei lavoratori autonomi iscritti ad Ordini e Collegi e associati alle Casse di previdenza private, quanto la delega fiscale ed il disegno di legge sull'ergastolo ostativo.



Per la concessione di prestazioni a sostegno del reddito di CIGS i periodi di lavoro cumulati presso diversi datori di lavoro a seguito di trasferimento d’azienda sono validi?

a cura di Studio Platti - Consulenza del Lavoro

MYSOLUTION PODCAST

Ferie estive: cosa fare se il lavoratore si ammala o non rientra?

Tutte le aziende si stanno accingendo a godere del periodo di chiusura feriale per le vacanze estive. E come ogni anno spesso ci si trova ad affrontare il problema del lavoratore che per vari motivi non rientra al lavoro dopo il periodo di ferie.

Se subentra una malattia durante il periodo feriale o il lavoratore per vari motivi non rientra al lavoro, cosa fare in tale situazione?

In questo nuovo Podcast, con Francesco Geria, riflettiamo insieme sulle possibili soluzioni.

Francesco Geria

Videopillola

Video Pillola del Lunedì - Novità dal 25 luglio al 31 luglio 2022

Questa settimana, in particolare, fra gli argomenti trattati segnaliamo: circ. INPS n. 88/2022 - istruzioni per l’applicazione della normativa in materia di contratto di espansione, alla luce delle modifiche apportate dalle Legge di bilancio per il 2022; circ. INPS n. 87/2022 gestione delle integrazioni salariali a fronte del passaggio delle funzioni dell’INPGI all’INPS; mess. INPS n. 2951/2022 - elenco di permessi di soggiorno per i cittadini extra UE che danno il diritto all’Assegno Unico e Universale; comunicato stampa del 26 luglio 2022 e mess. INPS n. 2999/2022 - utilizzo della cassa integrazione per elevate temperature; mess. INPS n. 2998/2022 - precisazioni in merito alle modalità di compilazione di flussi Uniemens nel Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale; circ. INPS n. 90/2022 - indicazioni e istruzioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi alla “Decontribuzione Sud”, per il periodo 1° luglio 2022-31 dicembre 2022; circ. INPS n. 89/2022 - adempimenti previdenziali connessi alla decontribuzione per i datori di lavoro privati operanti nel settore delle agenzie di viaggi e dei tour operator; approvazione, da parte della Camera dei deputati, nella seduta del 27 luglio 2022, del disegno di legge di conversione del c.d. “Decreto semplificazioni” (D.L. n. 73/2022); pubblicati sulla  G.U. i D.Lgs. n. 104 e n. 105/2022 rispetttivamente su trasparenza nei contratti di lavoro e conciliazione vita-lavoro.

di Antonella Damiotti

GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 770/2022 - Guida alla compilazione

Entro il 31 ottobre 2022 i sostituti di imposta sono chiamati a trasmettere in via telematica al Fisco i dati sui redditi erogati ai lavoratori autonomi e dipendenti o i redditi da capitale riferiti al 2021. Come ogni anno, anche nel Modello 770 del 2022 sono state inserite novità nella compilazione che riguardano l’aggiunta di uno specifico campo per gli obblighi di comunicazione transfrontaliera, il campo con i dati relativi alle sospensioni per Covid-19 e uno spazio per il trattamento integrativo recuperato ratealmente nel 2021. La Guida analizza in modo esauriente le novità del Modello, dando ampio spazio all'approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni. 


MYSOLUTION PODCAST

Contratti di lavoro: nuovi obblighi informativi

Il Parlamento Europeo e il Consiglio Europeo con la Direttiva (EU) 2019/1152 del 20 giugno 2019 hanno stabilito come gli Stati membri devono dotarsi di specifiche normative con le quali prevedere condizioni più trasparenti nella stesura dei contratti individuali di lavoro.

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 22 giugno 2022, ha approvato lo schema di decreto legislativo utile a recepire la direttiva dell’Unione Europea. La nuova normativa  - che dovrebbe essere adottata entro il 1° agosto 2022 - amplia il campo di applicazione soggettivo della disciplina in materia di obblighi informativi che graveranno sul datore di lavoro e su chi li assiste. Le nuove disposizioni risultano, da un lato, molto più corpose e complesse, dall’altro più stringenti applicandosi, di fatto, a quasi tutti i contratti di lavoro – collaborazioni coordinate e continuative anche organizzate dal committente anche tramite piattaforme, contratti di prestazione occasionale etc – e a tutte quelle tipologie di contratto di lavoro “non tipiche”.

Con Francesco Geria analizziamo i nuovi obblighi informativi relativi ai contratti di lavoro.

Francesco Geria

MYSOLUTION PODCAST

Lavoro e sport: le novità in arrivo

Con la recente approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del testo correttivo al D.Lgs. n. 36/2021 viene profondamente revisionata la normativa che regolamenta i rapporti di lavoro sportivi e la loro imposizione fiscale e contributiva. Inoltre lo schema di decreto, in corso di prossima emanazione, introdurrà alcune specifiche figure di lavoratore sportivo e nuovi adempimenti ad hoc.

In questo nuovo Podcast, con Francesco Geria, ripercorriamo brevemente le novità in arrivo.

Francesco Geria

MYSOLUTION PODCAST

Ingresso lavoratori extracomunitari: al via le asseverazioni dei professionisti

Il D.L. 21 giugno 2022, n. 73, al fine di agevolare le assunzioni di personale extracomunitario introduce dei nuovi termini per il rilascio del nulla osta che trova applicazione già per le domande presentate in relazione al Decreto Flussi 2021 (D.P.C.M. 21 dicembre 2021 ). Per permettere, però, la verifica di parte dei requisiti necessari all’ingresso dei lavoratori (es: sistemazione alloggiativa, congruità patrimoniale e della capacità economico-finanziaria, tipo attività svolta, regolarità contributiva) il Legislatore stabilisce che questi debbano essere asseverati o da un professionista abilitato ai sensi dell’art. 1 della L. n. 12/1979 (consulenti del lavoro etc.) o da una organizzazione dei datori di lavoro comparativamente più rappresentativa sul piano nazionale. In questo nuovo Podcast, con Francesco Geria, analizziamo gli aspetti peculiari di questo nuovo adempimento.

Francesco Geria

Webinar Come Fare

Disponibile la registrazione del webinar Come funziona il Bonus 200 euro

È disponibile la registrazione del webinar Come funziona il Bonus 200 euro.
Con il D.L. n. 50/2022 – c.d. Decreto Aiuti – è stata stabilita una particolare misura a favore dei lavoratori e altri soggetti al fine di sostenerne il reddito alla luce dei rincari dei prezzi al consumo. Il beneficio, denominato “Bonus 200 euro”, è riconosciuto attraverso una indennità “una tantum” da corrispondersi a cura dei datori di lavoro ai lavoratori dipendenti nel mese di Luglio 2022. Inoltre, beneficiari ne sono anche altri soggetti che non hanno in atto rapporti di lavoro subordinato. La platea, infatti, è estesa anche a pensionati, percettori di reddito di cittadinanza o di indennità Covid-19, lavoratori con contratto a termine, stagionali, intermittenti, dello spettacolo, venditori a domicilio sino a coloro che hanno svolto una prestazione di lavoro autonomo occasionale. Infine è previsto un particolare regime per i lavoratori autonomi. Il corso analizza questa nuova disposizione alla luce dei molti aspetti critici e di difficoltà nella sua applicazione pratica.

Francesco Geria

Videoconferenza

Disponibile la registrazione della Videoconferenza La gestione delle assenze dei lavoratori

È disponibile la registrazione della Videoconferenza La gestione delle assenze dei lavoratori.
La gestione dei rapporti di lavoro di norma regola lo svolgimento degli stessi e il riconoscimento retributivo legato alla presenza e alla prestazione lavorativa. Conoscere e saper anche “amministrare” le assenze e i momenti in cui il lavoratore non presta la propria attività lavorativa sono tra gli elementi essenziali per la corretta gestione delle risorse umane. Le assenze del personale dipendente, infatti, non solo producono spesso effetti nei confronti dell’organizzazione e dell’operatività aziendale, ma risultano anche legate ad aspetti attinenti la vita personale dei lavoratori. Nel corso sono approfondite alcune tipologie di assenze dei lavoratori subordinati con un occhio di riguardo agli aspetti e ai riflessi pratici.

Simone Baghin

Webinar Come Fare

Disponibile la registrazione del webinar Come gestire il collocamento mirato nelle aziende

È disponibile la registrazione del webinar Come gestire il collocamento mirato nelle aziende.
Il corso affronta il tema della gestione del collocamento mirato all’interno delle aziende, anche alla luce delle Nuove Linee Guida in materia di collocamento mirato delle persone con disabilità del 16 marzo 2022, adottate a seguito della pubblicazione del D.M. n. 43/2022 , che recepiscono le normative internazionali ed europee in merito ai diritti delle persone con disabilità.
Vengono riepilogati gli obblighi e gli adempimenti per i datori di lavoro, approfondendo altresì gli aspetti del computo dei lavoratori e delle esclusioni oltre a verificare insieme l’iter e la procedura di assunzione del soggetto disabile. Un focus particolare viene poi dedicato alle modalità di presentazione del Prospetto Informativo Aziendale e alla verifica di incentivi per l’assunzione di soggetti disabili.

Francesca Stufetti

Videoconferenza

Disponibile la registrazione della Videoconferenza Il computo dei lavoratori nell’organico aziendale

È disponibile la registrazione della Videoconferenza Il computo dei lavoratori nell’organico aziendale.
L’applicazione di una normativa giuslavoristica e previdenziale è spesso subordinata, oltre al rispetto di precisi vincoli stabiliti dalla Legge, anche alla dimensione dell’organico aziendale.
Saper “contare” l’esatto numero dei dipendenti in forza che operano presso l’azienda è quindi un’operazione fondamentale ai fini della corretta applicazione di particolari istituiti e anche al fine dell’applicazione di disposizioni di legge finalizzate al godimento di alcune agevolazioni contributive e benefici normativi.
Il Legislatore, inoltre, prevede diversi criteri di computo dei lavoratori che compongono l’organico aziendale a fronte delle diverse tipologie contrattuali regolanti i rapporti di lavoro. Criteri di computo che vengono approfonditi nel presente corso.

Francesco Geria e Simone Baghin

GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 730 2022 - Guida alla compilazione

Con il Provv. 14 gennaio 2022, n. 11185, l’Agenzia delle entrate ha approvato in via definitiva il modello 730 da presentare nell'anno 2022 da parte dei soggetti che si avvalgono dell'assistenza fiscale. Nel nuovo modello rientrano la riduzione della pressione fiscale del lavoratore dipendente, il bonus musica, per le spese relative a scuole di musica, conservatori e cori, sostenute per bambini e ragazzi fino a 18 anni, l'estensione del Superbonus all'abbattimento delle barriere architettoniche, con l'aliquota maggiorata del 110% in caso di spese effettuate unitamente agli interventi sismabonus ed ecobonus, il credito d'imposta per l'acquisto con IVA della prima casa, in favore degli under 36 e quello per l'installazione di sistemi di filtraggio e miglioramento qualitativo dell'acqua. Inoltre, sono aumentate le detrazioni per spese veterinarie e bonus mobili. La Guida, aggiornata da ultimo con le novità introdotte dal Decreto "Milleproroghe", analizza con taglio pratico tutti i quadri del Modello, fornendo esemplificazioni utili per la corretta elaborazione e presentazione del modello. A completamento dell'opera un'utile check list ed un'informativa ai clienti per la richiesta dei dati utili ai fini della compilazione della dichiarazione, scaricabile in formato word e personalizzabile.


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

CCNL: i più recenti accordi di rinnovo

La presente rubrica si propone di offrire un quadro tempestivo e completo di documentazione degli ultimi accordi di rinnovo dei CCNL relativi alle categorie più diffuse. Inoltre, nella pagina "Ultimi aggiornamenti" al presente link si possono visualizzare i nuovi accordi o protocolli aggiuntivi riguardanti in generale i vari settori.

Elenchiamo gli ultimi accordi di rinnovo relativi ai seguenti settori in ordine di stipula a partire dal più recente:


GUIDE DICHIARAZIONI

Certificazione Unica 2022 - Guida alla compilazione

Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida analizza in modo esauriente le novità della Certificazione Unica 2022, i soggetti obbligati e le modalità di presentazione, ripercorrendo, quindi, gli aspetti generali alla luce delle disposizioni di riferimento e dei relativi adempimenti. Rispetto al modello dello scorso anno si segnalano, in particolare, le modifiche relative alla sezione dedicata al trattamento integrativo e l’eliminazione di ogni riferimento al c.d. Bonus Renzi.
Completa l'opera un'utile Check list - scaricabile in word e personalizzabile - e una Tabella di collegamento Campi - Annotazioni. 


GUIDE OPERATIVE

Manovra 2022 - Le novità per il lavoro

La nuova Guida “Manovra 2022 - Le novità per il lavoro” è stata redatta allo scopo di fornire agli operatori del settore, quali Consulenti del Lavoro e Dottori Commercialisti, tutte le ultime novità apportate dal legislatore che interessano i temi prettamente previdenziali e lavoristici. L’elaborato affronta con taglio estremamente pratico ed operativo tutti gli aspetti principali che hanno efficacia nel 2022, e con i quali i professionisti devono confrontarsi giornalmente per fornire ai propri clienti un servizio al passo con i tempi. Tra le novità di quest’anno si segnala, ad esempio, la riforma degli ammortizzatori sociali per il 2022, con l’introduzione di un ammortizzatore universale per tutti i lavoratori e tutte le imprese. Inoltre, nell’ambito del cd. “Decreto Fisco-Lavoro”, è stato introdotto l’obbligo – a decorrere dal 21 dicembre 2021 – della comunicazione preventiva all’ITL competente in caso di avvio di un’attività di lavoro autonomo occasionale. Per ciascun capitolo sono presenti schemi e tabelle di sintesi che rendono l’opera intelligibile.


MYSOLUTION PER SMARTPHONE    FREE  

La tua attività cambia: nasce MySolution per Smartphone

MySolution è Mobile: per accedere al mondo MySolution quando vuoi ovunque ti trovi. Ora hai a disposizione con un unico Abbonamento un mondo di contenuti e servizi, disponibili su diversi device, nella modalità di fruizione più adatta alle tue esigenze. MySolution Mobile e MySolution App sono create ad hoc per essere complementari alla versione per il desktop: l’utilizzo della Piattaforma MySolution è così ottimizzato in base allo strumento utilizzato.

  • MySolution Sito Web Mobile: per avere le funzioni e i contenuti di MySolution più utili sempre fruibili attraverso il browser del tuo Smartphone o Tablet
  • MySolution App Android: un’applicazione software realizzata appositamente per Smartphone e Tablet (Samsung, Huawei, Lenovo, LG, Sony, …) scaricabile da Google Play Store
  • MySolution App IOS: un’applicazione software realizzata appositamente per Iphone e Ipad, scaricabile da App Store

In più, solo con MySolution App, grazie al Servizio Notifiche, le notizie ti raggiungeranno sempre per aggiornarti in tempo reale: MySolution App ti avviserà ogni qualvolta ci sarà una novità importante attinente alla tua Professione.

SCOPRI DI PIÙ E SCARICA MYSOLUTION APP!


GUIDE OPERATIVE

Colf e badanti: gestione del rapporto di lavoro

La Guida “Colf e badanti: gestione del rapporto di lavoro” affronta con taglio pratico ed estremamente operativo tutti gli aspetti contrattuali, contributivi e assicurativi del lavoro domestico, grazie a un’analisi dettagliata delle disposizioni contenute nel CCNL per il personale domestico. Per ciascun capitolo sono presenti esempi, schemi e tabelle di sintesi che rendono l’opera intelligibile.
In particolare, la Guida è aggiornata con i nuovi minimi retributivi e con la circolare n. 17 del 1° febbraio 2022 che ha comunicato gli importi dei contributi dovuti per l'anno 2022 per il lavoro domestico.


Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. NEWS

    Indennità una tantum 200 euro per i lavoratori dipendenti: precisazioni Inps

    8 agosto 2022

  2. PRIMA LETTURA

    Decreto “Aiuti-bis”: in arrivo nuove misure a favore dei lavoratori

    5 agosto 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  3. COMMENTI

    Esonero contributivo per le società cooperative costituitesi dal 1° gennaio 2022

    5 agosto 2022

    di Francesca Bicicchi - Studio Nevio Bianchi & Partners

  4. NEWS

    Scuole private religiose: erogazione del premio annuale di professionalità al personale

    5 agosto 2022

  5. SCADENZE

    Casagit - Denuncia e versamento contributi relativi al mese precedente

    5 luglio 2022

  1. Decreto “Aiuti-bis”: in arrivo nuove misure a favore dei lavoratori

    PRIMA LETTURA

    5 agosto 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  2. Esonero contributivo per le società cooperative costituitesi dal 1° gennaio 2022

    COMMENTI

    5 agosto 2022

    di Francesca Bicicchi - Studio Nevio Bianchi & Partners

  3. Il Decreto "Semplificazioni" è legge: le misure per il lavoro

    PRIMA LETTURA

    3 agosto 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  4. Scuole private religiose: erogazione del premio annuale di professionalità al personale

    NEWS

    5 agosto 2022

  5. L'Approfondimento - Le novità del c.d. “Decreto Trasparenza”

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    4 agosto 2022

    di Emanuele Maestri, Eleonora Galbiati

  1. Assunzioni di giovani dal 1° luglio 2022: esonero under 30 o under 36?

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    24 giugno 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  2. Tutto quesiti - Indennità una tantum 200 euro (parte II)

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    13 luglio 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  3. Il parere della Corte di Giustizia europea su reperibilità e orario di lavoro

    COMMENTI

    22 luglio 2022

    di Giulio D'Imperio

  4. Al via dal 13 agosto la trasparenza nei contratti di lavoro

    PRIMA LETTURA

    1 agosto 2022

    di Francesco Geria - LaborTre Studio Associato

  5. Dichiarazione di parentela: la nuova procedura per l’assunzione di familiari

    COMMENTI

    29 luglio 2022

    di Daniele Bonaddio