Recupera password

Notizie del 17 maggio 2022



NEWS - IMPOSIZIONE FISCALE

Stock option e regime di tassazione: l'ordinanza della Corte di Cassazione


La Cassazione - con ordinanza del 28 aprile 2022, n. 13430 - ha stabilito che, nell'ambito della determinazione del reddito di lavoro dipendente, il regime di tassazione applicabile alle stock option va individuato sulla base delle regole vigenti al momento dell'esercizio del diritto di opzione da parte del dipendente (incasso del benefit), e non in ragione dell'eventuale diversa disciplina in vigore al momento dell'attribuzione delle stock option.

Al riguardo, la Suprema Corte ha ricordato che l’art. 51, comma 2, lett. g) del D.P.R. n. 917/86 ha affermato che le azioni assegnate al lavoratore dell’azienda costituiscono reddito da lavoro dipendente.

Al fine di individuare il momento impositivo in cui si considera conseguito il reddito derivante dalle stock option è necessario prendere a riferimento il momento in cui le azioni vengono assegnate. 




NEWS - INCENTIVI ALLE AZIENDE

Sospesi i termini per l’accesso alle agevolazioni nell’ambito degli accordi per l’innovazione


Nella Gazzetta Ufficiale del 16 maggio 2022, n. 113 è stato pubblicato il decreto MiSE 11 maggio 2022 , recante “Sospensione dei termini per la presentazione delle domande per l'accesso alle agevolazioni previste dal decreto 31 dicembre 2021, a sostegno di progetti di ricerca e sviluppo realizzati nell'ambito degli accordi per l'innovazione”.

Il provvedimento sospende l’accettazione delle domande (tra le altre, a valere sulle seguenti regioni: Abruzzo, Campania, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Veneto) per esaurimento fondi stanziati.




NEWS - COLTIVATORI DIRETTI, IAP

Previdenza agricola, dall'Inps chiarimenti sulle novità apportate dalla legge di Bilancio 2022


Con la Circolare 16 maggio 2022, n. 59 , l'Inps ha fornito chiarimenti in merito all'ambito applicativo dell'esonero contributivo per le nuove iscrizioni alla previdenza agricola per inizio attività dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, ai sensi dell’art. 1, comma 520 , della Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (legge di Bilancio 2022), che ha modificato l’art. 1, comma 503, della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di Bilancio 2020).

E' stato tra l'altro precisato quanto segue:

  1. le indicazioni contenute nella Circolare 9 giugno 2020, n. 72, relative all’esonero per le iscrizioni del 2020, sono applicabili anche per le iscrizioni effettuate dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022;
  2. l'istanza di ammissione al beneficio dev'essere inoltrata esclusivamente in via telematica, accedendo al “Cassetto previdenziale per Autonomi Agricoli”, alla sezione “Comunicazione bidirezionale” > “Invio comunicazione”, utilizzando lo specifico modello telematico dedicato alle nuove iscrizioni contributive effettuate nell’anno 2022, denominato “Esonero contributivo nuovi CD e IAP anno 2022 (CD/IAP2022)”. Non saranno prese in considerazione le domande presentate in formato cartaceo;
  3. l’istanza di ammissione all’incentivo dev'essere presentata entro 120 giorni dalla data di comunicazione di inizio attività;
  4. le istanze di ammissione al beneficio presentate oltre 210 giorni dalla data di inizio dell’attività saranno respinte;
  5. per le attività iniziate in data 1° gennaio 2022, il termine scadrà il 30 luglio 2022.




NEWS - SITI ISTITUZIONALI

La nuova veste grafica del sito istituzionale www.cliclavoro.gov.it


In data 12 maggio 2022, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso nota la nuova veste grafica del sito istituzionale www.cliclavoro.gov.it

Il menu di navigazione propone una diversa distribuzione dei contenuti, al fine di rendere più fruibili e di facile accesso i temi del lavoro e della formazione, grazie anche a una chiara suddivisione in sezioni specifiche. Come quella Focus on, dedicata a contenuti informativi di carattere giuridico sugli aspetti di maggiore rilievo per il mondo del lavoro. In particolare, il portale approfondisce diversi aspetti in tema di tutele del lavoratore, pari opportunità, sostegno al reddito, sicurezza sul lavoro e molti altri.

Dalla home page è possibile accedere a tutti i contenuti del sito, dalle schede normative, ai contenuti redazionali, come Trend&Interviste che racconta le tendenze del mercato del lavoro e le voci dei protagonisti, le news con opportunità di lavoro e formazione e incentivi e finanziamenti per le aziende, i concorsi, la newsletter mensile, il blog e il sondaggio.

A sostegno dell'inclusività inoltre, in ogni pagina è stato inserito il "pulsante di accessibilità": nel rispetto delle linee guida Agid, le informazioni sono fruibili anche da parte di coloro che, a causa di disabilità, necessitano di tecnologie assistive o di particolari configurazioni.




NEWS - INPS, DENUNCE E COMUNICAZIONI

Riscossione e trasferimento dei contributi a ITALPMI


L’INPS - con Circolare 16 maggio 2022, n. 58 - ha fornito alcune indicazioni in materia di gestione delle deleghe, riscossione e trasferimento all’Associazione sindacale Federazione delle Piccole e Medie Imprese, dei contributi associativi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali.

Per il servizio di riscossione delle quote associative previste nella Convenzione, l’Associazione corrisponde all’Istituto i corrispettivi di seguito indicati:

  1. € 5.300,00 una tantum, per il finanziamento degli oneri connessi all’attivazione della convenzione, da corrispondere prima della stipula della convenzione medesima;
  2. € 1.100,00 annui, per il finanziamento dei costi fissi;
  3. € 1,36 annui per la gestione delle nuove deleghe ed emissione code-line;
  4. € 2,83 annui per la gestione della revoca delle deleghe sindacali;
  5. € 0,25 trimestrale per la gestione del singolo modello F24.

Il versamento dell’importo di cui al punto 1 deve essere effettuato dall’Associazione sindacale ai fini della sottoscrizione della convenzione.

È a carico dell’Associazione sindacale, oltre alle spese, ogni altro onere inerente alla Convenzione.

Ai fini della rilevazione contabile dei contributi associativi degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, versati unitamente ai contributi obbligatori mediante F24, riscossi per conto dell’Associazione sindacale Federazione delle Piccole e Medie Imprese (ITALPMI), è stato istituito il seguente conto: GPA25831 – Contributi associativi degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, riscossi per conto dell’Associazione sindacale Federazione delle Piccole e Medie Imprese (ITALPMI).




NEWS - SICUREZZA SUL LAVORO

In GU le linee guida sulla sicurezza sul lavoro nei cantieri


Nella Gazzetta Ufficiale del 16 maggio 2022, n. 113 è stata pubblicata l’Ordinanza del Min. Salute 9 maggio 2022 , recante “Adozione delle «Linee guida per la prevenzione della diffusione del COVID-19 nei cantieri»”.

Le disposizioni – in vigore fino al 31 dicembre 2022 – prevedono, tra le altre cose, che l'adozione delle misure di igiene e dei dispositivi di protezione è di fondamentale importanza ed è necessario l'uso delle mascherine secondo quanto previsto dalla disciplina vigente.

Per le necessarie attività di approntamento delle attività di carico e scarico, il trasportatore dovrà far uso del dispositivo di protezione individuale per tutta la durata delle operazioni, laddove, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto si possano verificare contatti stretti per un tempo superiore ai 15 minuti.

L'accesso agli spazi comuni, comprese le mense e gli spogliatoi deve essere organizzato, di concerto con il Committente/Responsabile dei lavori e con i coordinatori della sicurezza, al fine di evitare assembramenti e con la previsione di una ventilazione adeguata dei locali.




NEWS - SANITà

Giovedì un evento online sul codice di condotta dei medici di medicina generale


Si svolgerà giovedì 19 maggio, dalle 11.00 alle 13.00, l'evento online “Codice di condotta Medici di Medicina Generale - Come trattare i dati nel settore sanitario e tutelare il paziente”, organizzato da Deloitte in partnership con AboutPharma: lo ha reso noto la FIMMG attraverso il proprio sito.

Sono previsti gli interventi di Valeria Brambilla, LSHC Industry Leader di Deloitte Central Mediterranean, del presidente FNOMCEO, Filippo Anelli, del segretario nazionale della FIMMG, Silvestro Scotti, del vicepesidente FIMP, Roberto Caputo, di Livio Tenerelli del DIPE NTPE della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di Maria Luisa Maggiolino, managing associate Deloitte Legal.




NEWS - ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

Fondo di assistenza sanitaria FAST: iscrizione e versamento dei contributi


Il Fondo di assistenza sanitaria integrativa Fast (il Fondo per i dipendenti da aziende del settore turismo al quale devono essere iscritti i lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato, inclusi gli apprendisti) ha comunicato alle aziende che la prossima emissione dei MAV avviene oggi 17 maggio 2022 e riguarda i MAV richiesti entro il 15 dicembre p.v.

I relativi pagamenti dovranno avvenire entro il 31 maggio 2022.

Le emissioni previste per l'intero 2022 sono:

  • 17 giugno (richieste entro il 14);
  • 15 luglio (richieste entro il 12);
  • 11 agosto (richieste entro l'8);
  • 16 settembre (richieste entro il 13);
  • 21 ottobre (richieste entro il 18);
  • 18 novembre (richieste entro il 15);
  • 16 dicembre (richieste entro il 13).




NEWS - INPS, PRESTAZIONI

Aggiornata dall’INPS la procedura di liquidazione delle Pensioni "quota 102"


L’INPS – con Messaggio del 10 maggio 2022, n. 1976 (non ancora pubblicato sul sito dell’Istituto) – ha reso noto d’aver aggiornato la procedura per il pagamento della pensione anticipata.

Com’è noto, ai fini della liquidazione sono richiesti almeno 64 anni di età e 38 anni di contributi entro il 31 dicembre 2022 (cd. "quota 102"), rispetto ai 62 anni di età e 38 anni di contributi entro il 31 dicembre 2021 (cd. "quota 100").  

La liquidazione della pensione anticipata "quota 102" viene contraddistinta nel corrispondente provvedimento con la specifica annotazione:

Inoltre, nel medesimo provvedimento viene evidenziata l’incumulabilità fra il trattamento pensionistico e i redditi da lavoro e il relativo obbligo di comunicazione.

Qualora sia stata presentata una domanda con il prodotto web dom "pensione anticipata quota 102" e nel corso dell’istruttoria venga accertato che il richiedente abbia maturato, anteriormente alla data del 1° gennaio 2022, i requisiti anagrafico e contributivo previsti per la pensione anticipata "quota 100", è previsto che gli operatori dell’Inps contattino l'interessato invitandolo a manifestare chiaramente la propria volontà.

Nei casi in cui venga richiesto espressamente di accedere alla pensione anticipata quota 100, l’operatore provvede a caricare d’ufficio il prodotto web dom dedicato "pensione anticipata quota 100" con la stessa data della domanda "pensione anticipata quota 102" presentata dall’utente o dal patronato.