ricerca avanzata

Notizie del 14 maggio 2019



NEWS - CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Siglati due Accordi in poste Italiane sulle festività cadenti di domenica e sul piano sanitario


In data 8 maggio 2019 sono stati siglati - tra Poste Italiane S.p.A. e Slc Cgil, Slp Cisl, Uilposte, Failp Cisal, Confsal Com.ni, Fnc Ugl Com.ni - gli accordi relativi:

  1. alle festività cadenti di domenica,
  2. al piano sanitario.

Con riferimento al punto 1), viene affermato che, in via sperimentale per il 2019, con riferimento ai giorni festivi del 2 giugno e dell'8 dicembre, coincidenti con la domenica, viene riconosciuta ai lavoratori di Poste Italiane la facoltà di fruire - per ciascuna delle suddette festività ed esclusivamente su base volontaria - di un giorno di permesso retribuito, non monetizzabile, in luogo del trattamento economico ex art. 37, comma V del CCNL.

Ciascuno di tali permessi dovrà tassativamente essere fruito, a giornata intera, entro e non oltre il 31 dicembre 2019.

In merito al punto 2), viene previsto che a decorrere dal 1° gennaio 2020 l’assistenza prevista dal Piano Sanitario contenuta nel pacchetto base a carico Azienda, verrà estesa in modo automatico a tutti i lavoratori con contratto a tempo indeterminato, ivi inclusi gli apprendisti, dipendenti delle Aziende che applicano il suindicato CCNL, al termine dell’eventuale periodo di prova, fatto salvo il diritto di recesso del lavoratore.




NEWS - NUOVE FUNZIONALITÀ

Nuovo servizio di Assistenza Ticket: richiedere supporto al Team MySolution è sempre più semplice


Uno strumento in più per richiedere supporto diretto al Team MySolution. È infatti online il nuovo servizio di Assistenza Ticket che ti permette di inviare facilmente una richiesta al nostro Staff: ti risponderà direttamente l’ufficio di competenza.

MySolution vuole facilitare ancora di più la tua esperienza all’interno della Piattaforma, offrendoti uno strumento semplice e veloce per gestire le tue richieste di supporto.

Con la nuova Assistenza Ticket puoi:

  • Inviare richieste dalla tua Area Privata.
  • Ricevere le risposte in tempi brevi.
  • Consultare i messaggi dove e quando vuoi.
  • Monitorare lo storico dei tuoi Ticket.

Puoi aprire un Ticket sulle seguenti aree:

  • Contenuti editoriali: supporto alla ricerca MySolution e informazioni sui contenuti pubblicati.
  • Formazione: iscrizioni ai corsi in aula, attestati di partecipazione, crediti formativi e materiale didattico.
  • Assistenza tecnica: problemi di accesso, cambio credenziali, navigazione all’interno della Piattaforma, scadenze abbonamenti e supporto tecnico.
  • Ordini e amministrazione: stato di ordini, pagamenti, rimborsi e fatture.

 

Istruzioni per l’apertura di un Ticket

Inviare una nuova richiesta Ticket è molto semplice, ecco come fare:

  1. Entra nella sezione Ticket direttamente dalla tua Area Privata.



  2. Clicca sul box Assistenza e Ticket > Apri un Ticket.




  3. In alternativa puoi accedere alla pagina Ticket dalla nuova pagina Assistenza, collocata sotto la voce Supporto del menu principale.



  4. Seleziona l’argomento della tua richiesta tra quelli disponibili.



  5. Compila il form in tutti i suoi campi (oggetto, referente, telefono, domanda) e clicca su INVIA per aprire il Ticket. Puoi aggiungere alla richiesta degli allegati.



  6. Quando la risposta sarà disponibile, riceverai una notifica per email.
  7. Per visualizzare la risposta, entra nella tua Area Privata e clicca sul box Assistenza e Ticket > Visualizza i tuoi Ticket.
  8. I Ticket possono essere contrassegnati come:
    • Inviato: abbiamo ricevuto la tua richiesta.
    • In lavorazione: la richiesta è stata letta ed è in lavorazione.
    • Chiuso: al Ticket è stata data risposta.
  9. I Ticket con una risposta non letta sono evidenziati con una busta arancione che lampeggia.



  10. Per leggere la risposta del nostro Team, clicca sul Ticket.
    Se qualcosa non è chiaro puoi rispondere al messaggio e richiedere ulteriori informazioni.

Il Servizio Ticket si accosta al Servizio Chat. Come Abbonato MySolution hai accesso ad entrambi i servizi. In base alla tua esigenza, scegli a quale dei due strumenti ricorrere.

  • Chat: risposte immediate, consultabili solo in linea.
  • Ticket: risposte in tempi brevi, consultabili quando vuoi dall’Area Privata dove ne puoi visionare lo storico.




NEWS - FINE RAPPORTO

Licenziamento per giusta causa e strumenti difensivi del lavoratore


La Cassazione - con sentenza del 10 maggio 2019, n. 12534 - ha affermato che il lavoratore può legittimamente produrre in giudizio le registrazioni delle conversazioni avvenute con i colleghi, in quanto il diritto di difesa prevale sulla tutela della privacy.

Al riguardo, la Suprema Corte ha precisato che il comportamento del lavoratore (licenziato per giusta causa ed impegnato a trovare prove, anche attraverso le registrazioni di conversazioni tra colleghi) è finalizzata a precostituirsi un mezzo di prova contro il datore di lavoro per una causa futura o imminente.




NEWS - REGOLARITÀ CONTRIBUTIVA E DURC

Falsificazione del DURC e delitto di falsità materiale in certificato amministrativo


La Cassazione - con sentenza del 2 maggio 2019, n. 18263 - ha chiarito che integra il delitto di falsità materiale in certificato amministrativo, ex artt. 477-482 cod. pen., la falsificazione del DURC.

Al riguardo, la Suprema Corte ha precisato che tale affermazione deriva dalla natura giuridica del suddetto atto, che ha valore di attestazione della regolarità di un'impresa nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi dovuti agli enti di riferimento.




NEWS - LAVORO AUTONOMO

ENASARCO: on line il nuovo sistema di calcolo della pensione


Dal 13 maggio 2019, nell’area riservata del sito di Enasarco è disponibile un nuovo sistema di calcolo previsionale della pensione di vecchiaia che si aggiunge a quello già disponibile.

La funzione è rivolta a tutti gli iscritti che hanno almeno 20 anni di anzianità contributiva. Contiene una simulazione di calcolo effettuata sulla base dei contributi presenti sul conto dell’agente.

Il servizio potrà essere usato anche su AppEnasarco, la recente applicazione per smartphone scaricabile gratuitamente su AppStore e GooglePlay.




NEWS - LAVORO DOMESTICO

Decreto flussi e lavoro domestico: il comunicato di ASSINDATCOLF


Assindatcolf - con comunicato del 13 maggio 2019 - ha ricordato che il D.P.C.M. 12 marzo 2019 (c.d. decreto flussi) non ha previsto, per il 2019, il settore di cura ed assistenza in ambito domestico tra gli 30.850 potenziali ingressi di cittadini stranieri non comunitari per motivi di lavoro.

Al riguardo, il settore domestico potrebbe ‘attingere’ potenziali lavoratori nelle 4.750 quote di extracomunitari già entrati in Italia con permessi di lavoro stagionale per i quali è ammessa la conversione in caso di lavoro subordinato.

Il decreto flussi, inoltre, ammette anche la possibilità di convertire in permessi di soggiorno per lavoro subordinato 3.500 permessi per studio, tirocinio e/o formazione e 800 permessi di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo rilasciati da altro Stato membro dell’Unione europea.

Tra le quote di interesse per il comparto domestico vi sono anche le 500 dedicate ai cittadini stranieri non comunitari residenti all’estero che abbiano completato programmi di formazione e istruzione nei Paesi d’origine (programmi attivati ai sensi dell’art. 23 del T.U. sull’Immigrazione) e le 100 previste per i lavoratori di origine italiana per parte di almeno uno dei genitori fino al terzo grado in linea diretta di ascendenza, residenti in Argentina, Uruguay, Venezuela e Brasile.




NEWS - DIRITTO DEL LAVORO

Bollettino Excelsior: previsti circa 430.000 nuovi contratti di lavoro da attivare a maggio 2019


In data 13 maggio 2019 l'ANPAL ha pubblicato il Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, per il mese di maggio 2019.

Al riguardo, emerge che sono circa 430.000 le entrate programmate dalle imprese (oltre 1,35 milioni se si osserva il trimestre maggioluglio 2019).

In crescita il settore dell’industria con circa 11mila attivazioni in più rispetto ai dodici mesi precedenti (+9,5% in termini percentuali) e incrementi positivi in tutti i comparti, export, moda, metallurgia e meccatronica.

Il terziario, invece, registra una flessione del 2% circa rispetto a maggio dell’anno scorso, con un calo di oltre 6.600 contratti programmati.




NEWS - EVENTI

Aperte le iscrizioni al Festival del Lavoro


Sono aperte le iscrizioni alla X edizione del Festival del Lavoro, la manifestazione organizzata dal Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del lavoro, che si terrà a Milano presso il Centro Congressi Mi.Co. dal 20 al 22 giugno 2019 per affrontare i temi del lavoro e dello sviluppo a 360°.

Il consueto appuntamento dei Consulenti del lavoro è l'occasione per incontrare esponenti della politica e delle Istituzioni, ma anche professionisti, imprenditori, direttori delle risorse umane, lavoratori e studenti e dare il proprio contributo al dibattito sul futuro del Paese.

Significativo il titolo della manifestazione: "Lavoro, innovazione, crescita".

Il lavoro nel digitale, le risorse umane, le opportunità professionali per i consulenti del lavoro e l'orientamento al lavoro dei giovani saranno i quattro filoni di dibattito nei numerosi eventi che si svolgeranno in contemporanea nella tre giorni, anche alla luce delle novità che hanno recentemente interessato il mercato del lavoro, dal decreto dignità al reddito di cittadinanza e Quota 100.

Per partecipare a questa edizione del Festival del Lavoro è sufficiente accedere al sito ufficiale www.festivaldellavoro.it e cliccare sul banner "Iscriviti".




RASSEGNA STAMPA - LAVORO

Pochi investimenti nella formazione

( Il Sole 24 Ore , pag. 6 , 14 maggio 2019 )

di Greco Filomena


In Italia soltanto una piccola percentuale del Pil viene destinata all'istruzione: il dato è preoccupante se si considera da un lato che è inferiore ad altri Paesi come Francia e Germania, e dall'altro è in calo rispetto al passato.

È sulla base di tali premesse che si svolgono gli Stati generali dell'Education, organizzati da Confindustria. Al riguardo, Giovanni Brugnoli, vicepresidente di Confindustria per il Capitale umano, auspica che gli importi stanziati per l'istruzione possano aumentare di almeno un punto percentuale di Pil, puntando maggiormente sulla formazione terziaria professionalizzante.




RASSEGNA STAMPA - TASSE SUL LAVORO

Partiti concordi sulla necessità di ridurre il cuneo fiscale

( Il Sole 24 Ore , pag. 8 , 14 maggio 2019 )


Su determinati temi i programmi delle varie forze politiche sembrano concordare, almeno in linea di massima: in materia di costo del lavoro, ad esempio, i principali partiti italiani sono dell'avviso che occorra procedere alla riduzione del cuneo fiscale.

In merito a questo aspetto, anche nei giorni scorsi i rappresentanti di Confindustria e dei sindacati avevano ribadito l'urgenza di introdurre misure in tal senso. Si ricorda infine che è all'esame del Parlamento un disegno di legge sul “salario minimo”.




RASSEGNA STAMPA - IMPRESE, LAVORO

In aprile appalti in calo

( Il Sole 24 Ore , pag. 3 , 14 maggio 2019 )

di Santilli Giorgio


Lo scorso mese ha fatto registrare dati piuttosto negativi sul fronte dei bandi di gara relativi ai lavori pubblici: lo ha rilevato l'Osservatorio Cresme.

A causare questa brusca riduzione sono stati almeno due fattori: da un lato un calendario con molte festività, dall'altro l'avvio dei lavori di riforma del codice degli appalti.

Nelle stagioni caratterizzate da ampie riforme, infatti, il mercato tende a rallentare, in attesa di conoscere le nuove regole. La riduzione si è avvertita maggiormente nell'ambito delle grandi opere.




RASSEGNA STAMPA - DECRETO "SBLOCCACANTIERI"

Appalti, allo studio l'esclusione di chi non è in regola con i pagamenti ai subappaltatori

( Il Sole 24 Ore , pag. 3 , 14 maggio 2019 )

di Salerno Mauro


Un emendamento al decreto “sbloccacantieri” propone di escludere dalle gare di appalto le imprese che non risultano in regola con il pagamento dei propri subappaltatori: il provvedimento, attualmente all'esame delle competenti commissioni parlamentari, nei prossimi giorni approderà nell'Aula del Senato (probabilmente dopo le elezioni europee).

Si ricorda che il decreto prevede l'esclusione dalle gare delle imprese non in regola con i versamenti tributari e previdenziali, anche se tali irregolarità non siano ancora state accertate in via definitiva.