Notizie del 3 maggio 2021



NEWS - IMPOSIZIONE FISCALE

Welfare aziendale, borse di studio e raggiungimento di risultati eccellenti: i chiarimenti dell’AE


L’Agenzia delle Entrate – con risposta ad Interpello del 30 aprile 2021, n. 311 – ha affermato che le borse di studio erogate dal datore di lavoro attraverso un piano welfare ai propri dipendenti, affinché possano fruire dell’esenzione fiscale ex art. 51, comma 2 , lett. f-bis) del TUIR, devono essere commisurate al raggiungimento di risultati eccellenti: qualora, invece, vengano erogate ai dipendenti, solo perché i figli di questi ultimi frequentano un istituto scolastico o un’università, tale esenzione non può essere applicata.

L’AE ha, inoltre, precisato che l’eventuale credito welfare maturato nel primo anno e non fruito totalmente dal dipendente, può essere cumulato con quello previsto dal piano per l’anno successivo, fermo restando il divieto di convertire tale credito in denaro.




NEWS - EMERGENZA CORONAVIRUS, SANITà

Scotti (FIMMG): “I medici di famiglia non sono ratificatori di Green Pass”


“I medici di famiglia non sono ratificatori di Green Pass. Né burocrati. E sono tenuti a rilasciare attestati solo delle attività che hanno svolto in prima persona o di cui hanno conoscenza documentata. Questo significa che se ho fatto un tampone antigenico o una vaccinazione è fuori discussione che io rilasci un attestato al mio paziente. Non posso certificare, però, ciò che non ho fatto”: lo ha dichiarato all'Adnkronos il Segretario Generale Nazionale della FIMMG (Federazione Italiana Medici di Famiglia), Silvestro Scotti.

Il quale nei giorni scorsi aveva inviato una nota agli iscritti invitandoli a non rilasciare certificati dopo l'avvertimento del Garante della Privacy sui limiti del documento in materia di protezione di dati.




NEWS - PROROGHE

Pubblicato in GU il decreto legge recante "Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi"


Nella Gazzetta Ufficiale del 30 aprile 2021, n. 103 è stato pubblicato il D.L. 30 aprile 2021, n. 56 , recante "Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi".

Il provvedimento, tra le altre cose, proroga al 31 luglio 2021 i permessi di soggiorno in scadenza entro il 30 aprile 2021, riconoscendo però agli interessati la possibilità di presentare, nelle more, istanza di rinnovo.

Inoltre, viene stabilita la proroga dal 30 aprile al 30 settembre 2021 dei termini di validità dei documenti di identità con scadenza entro il 31 gennaio 2020.

Infine, si proroga al 31 dicembre 2021 la possibilità di svolgere con modalità semplificate da remoto gli esami di abilitazione per l’iscrizione negli elenchi nominativi degli esperti qualificati e dei medici autorizzati (esperti di radioprotezione e medici competenti per la tutela e la sicurezza nei luoghi di lavoro) e dell’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di consulente del lavoro.




NEWS - FORMAZIONE ON-LINE

Nasce Formazione Dinamica 2021/2022: Open Day di presentazione oggi in diretta streaming


Oggi dalle ore 12.00 in diretta streaming sulla nostra Piattaforma verrà presentata in anteprima MySolution Formazione Dinamica 2021/2022.

Una proposta formativa evoluta, pratica e completa, che comprende diverse tipologie di Corsi On-line concepiti per rispondere alle reali esigenze degli studi professionali.

Mai come quest’anno MySolution supporterà l’attività professionale in modo dinamico, con un’offerta ancora più ricca di contenuti e che si aggiorna costantemente.

Il Programma dell’Open Day

  • La presentazione in diretta di tutte le novità e i contenuti della nuova Formazione Dinamica 2021/2022, del Master MySolution 2021/2022 e del Mini Master Revisione 2021
  • La presentazione in anteprima dei nuovi strumenti MySolution per migliorare l’esperienza di iscrizione e fruizione Corsi dei nostri Clienti
  • Il Team MySolution a disposizione degli utenti per le domande in diretta streaming  
  • I docenti MySolution presentano la nuova annata formativa
  • Il Team MySolution a disposizione degli utenti durante tutta la giornata, per rispondere a tutti i dubbi e richieste al telefono (tel. 02.36165.202) e attraverso una email dedicata: diretta@cesimultimedia.it

Per partecipare all’Open Day collegati alle ore 12.00 al seguente link:

PARTECIPA ALLA DIRETTA STREAMING

SCARICA LA BROCHURE

Ti aspettiamo!

Team MySolution




NEWS - INPS, DENUNCE E COMUNICAZIONI

Ulteriori chiarimenti operativi sulle Indennità Covid-19, ex D.L. n. 41/2021


L'INPS - con Messaggio del 30 aprile 2021, n. 1764 - ha fornito ulteriori chiarimenti (rispetto a quelli già comunicati con Circolare n. 65/2021 ), relativamente:

  • le indennità una tantum, ex D.L. 22 marzo 2021, n. 41;
  • l'indennità onnicomprensiva a favore di alcune categorie di lavoratori le cui attività lavorative sono state colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Al riguardo, con riferimento all’indennità onnicomprensiva ai lavoratori dello spettacolo che non abbiano già fruito delle indennità ex artt. 15 e 15-bis , D.L. n. 137/2020, viene precisato che i limiti di reddito di € 75.000 e di € 35.000, che non devono essere superati dai richiedenti che compongono le due platee di potenziali beneficiari con rispettivamente 30 contributi giornalieri ovvero 7 contributi giornalieri nel periodo di osservazione, fermi restando tutti gli altri requisiti, si riferiscono al solo reddito prodotto nell’anno 2019.

Inoltre, l'Istituto chiarisce che le indennità di cui all’art. 10, commi 1, 2, 3, 5 e 6 , del D.L. n. 41/2021 sono incompatibili con il REM 2021. Corrispondentemente, il REM 2021 è incompatibile con le sole indennità Covid-19, ex art. 10 del D.L. n. 41/2021, percepite nel 2021




NEWS - INPS, PRESTAZIONI

Le nuove prestazioni integrative nel settore Trasporto Aereo, dopo l'entrata in vigore del Decreto "Sostegni"


L'INPS - con Messaggio 30 aprile 2021, n. 1761 - ha reso note le istruzioni sulla modalità di presentazione delle domande di accesso alla prestazione integrativa dei trattamenti di integrazione salariale in deroga, riconosciuta al Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo, ex lege n. 178/2020 e successivo D.L. n. 41/2021 .

Al riguardo, la legge di bilancio 2021 ed il decreto "Sostegni" aggiungono alle prestazioni erogabili dal Fondo Trasporto Aereo una nuova prestazione integrativa, in funzione delle seguenti prerogative:

  • prestazione integrativa dei trattamenti di integrazione salariale in deroga richiesti e autorizzati per periodi compresi tra il 1° gennaio 2021 e il 30 giugno 2021 e per una durata massima di 12 settimane;
  • prestazione integrativa dei trattamenti di integrazione salariale in deroga richiesti e autorizzati per periodi compresi tra il 1° aprile 2021 e il 31 dicembre 2021 e per una durata massima di 28 settimane.

La domanda di accesso alla prestazione deve essere presentata dal datore di lavoro esclusivamente in via telematica, tramite il servizio online “Servizi per le aziende e consulenti”, entro la fine del mese successivo a quello di inizio del periodo di CIGD richiesto e non prima di 15 giorni dall’inizio dello stesso. Il messaggio riporta le indicazioni necessarie alla presentazione.




NEWS - ARCHITETTI, INGEGNERI

Inarcassa, dai Ministeri via libera alla rivalutazione Istat di pensioni e contributi allo 0,1%


Inarcassa ha reso noto che, con una nota del 23 aprile scorso, i Ministeri vigilanti hanno approvato la rivalutazione Istat delle pensioni e dei contributi allo 0,1%, deliberata dal Consiglio di Amministrazione il 29 gennaio scorso.

Tutti i valori sono già disponibili nel Regolamento Generale Previdenza. Si ricorda che in caso di ritardo nei pagamenti dei contributi (dovuti ai sensi degli articoli 4 e 5 del medesimo Regolamento) è dovuta una sanzione - calcolata sui contributi non versati nei termini - nelle seguenti misure:

  • 1% mensile per i primi 12 mesi di ritardo;
  • 2% mensile dal venticinquesimo mese di ritardo;
  • 12% dei contributi non versati nei termini per i ritardi ricompresi tra il tredicesimo e il ventiquattresimo mese.

La sanzione complessiva non può comunque superare il 30% dei contributi non versati alle scadenze previste. Sono inoltre dovuti gli interessi.




NEWS - EMERGENZA CORONAVIRUS

In GU le Ordinanze del Min. Salute con la nuova ripartizione delle regioni nelle aree gialle, arancioni e rosse


Nella Gazzetta Ufficiale del 30 aprile 2021, n. 103 sono state pubblicate le seguenti Ordinanze del Ministero della Salute:

  • Ordinanza 30 aprile 2021 , recante "Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nella Regione Sardegna”;
  • Ordinanza 30 aprile 2021 , recante "Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nella Regione Valle d'Aosta”.

La prima ordinanza porta in area arancione la Regione Sardegna, mentre la seconda classifica in area rossa la Regione Valle d’Aosta.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle diverse aree in base ai livelli di rischio a partire dal 3 maggio 2021 è la seguente:

  • zona rossa: Valle d’Aosta;
  • zona arancione: Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna;
  • zona gialla: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Umbria e Veneto;
  • zona bianca: (nessuna regione).




NEWS - FINE RAPPORTO DI LAVORO

Illegittimità del licenziamento per g.m.o. con soppressione del posto e contestuale affidamento del servizio in outsourcing


La Cassazione - con sentenza del 26 aprile 2021, n. 10992 - ha statuito che può essere annullato il licenziamento del lavoratore per soppressione del posto nel caso in cui l'azienda affidi poi le mansioni ad una società esterna.

Nel caso di specie, un'azienda aveva licenziato, attraverso una procedura collettiva, l'operaio addetto a piegare i capi, sostenendo la soppressione del posto di lavoro, salvo poi rivolgersi ad una società esterna per il medesimo servizio.

In tale circostanza, il datore di lavoro avrebbe dovuto operare il tentativo di ricollocare il lavoratore in altre mansioni: infatti, l’onere di repêchage interviene sia nel caso di soppressione di una specifica posizione, che in caso di licenziamento di lavoratori con mansioni fungibili (in caso di generica riduzione di forza lavoro).




NEWS - FORMAZIONE DEL PERSONALE

I dati del Fondo Nuove Competenze commentati al Festival del Lavoro 2021


In data 29 aprile 2021, al Festival del Lavoro dei Consulenti del Lavoro si è parlato di Fondo Nuove Competenze.

Al riguardo, i dati esposti raccontano che le istanze approvate sono state circa 2.500, per un totale complessivo di circa 177.000 lavoratori coinvolti in corsi di formazione (oltre 18 milioni di ore di formazione).

Con riferimento all’analisi del progetto formativo, è stato ribadito che l’istruttoria viene svolta da ANPAL con il supporto delle Regioni.

Il contributo avviene in due momenti:

  • INPS eroga un’anticipazione pari al 70%;
  • il saldo avviene al termine delle attività, dopo aver inviato la richiesta di saldo con l'attività svolta.




NEWS - RETRIBUZIONE

Aumento della retribuzione senza assorbimento del superminimo ad personam


La Cassazione - con ordinanza del 16 aprile 2021, n. 10164 - ha respinto il ricorso di una società, stabilendo che se la prima tranche di aumento della retribuzione viene corrisposta al lavoratore senza una riduzione del superminimo, ciò implica la volontà della società che l'incremento della retribuzione base non comporti alcuna diminuzione del superminimo, anche con riferimento al pagamento delle tranches successive. In tal caso, infatti, l'aumento di stipendio è da considerarsi unico, anche se corrisposto in più tranches.

Com’è noto, a mente dell’art. 2077 cod. civ. “I contratti individuali di lavoro tra gli appartenenti alle categorie alle quali si riferisce il contratto collettivo devono uniformarsi alle disposizioni di questo.

Le clausole difformi dei contratti individuali, preesistenti o successivi al contratto collettivo, sono sostituite di diritto da quelle del contratto collettivo, salvo che contengano speciali condizioni più favorevoli ai prestatori di lavoro”.

Al riguardo, l’art. 2077 cod. civ. non impedisce il cumulo del superminimo previsto dalla contrattazione aziendale/individuale con l’emolumento aggiuntivo rispetto al salario base pattuito in sede di contrattazione nazionale.




NEWS - TASSO UFFICIALE DI RIFERIMENTO

Anche nel mese di aprile 2021 la BCE non ha previsto variazione al TUR


La Banca Centrale Europea - con comunicato del 22 aprile 2021 - ha reso noto di non aver modificato il TUR, che rimane quindi fissato nella misura dello 0,00%.

Pertanto:

  • gli interessi di dilazione dei debiti contributivi rimangono pari al 6,00% (TUR + 6 punti percentuali),
  • le sanzioni per il ritardato pagamento delle inadempienze contributive spontaneamente denunciate rimangono pari al 5,5% (dato dal TUR + 5,5%).




NEWS - POLITICHE SOCIALI

Al via il processo di stabilizzazione per i lavoratori LSU/LPU della Regione Calabria


In data 29 aprile 2021, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso noto che per consentire il completamento delle procedure di assunzione, ex art. 1, comma 207 , terzo periodo, legge n. 147/2013, è stato previsto per il 2021 un finanziamento statale complessivo pari a 12,5 milioni di euro per la proroga dal 1° gennaio 2021 al 31 maggio 2021 dei contratti a tempo determinato dei lavoratori LSU/LPU della Regione Calabria.