Notizie del 3 dicembre 2020



NEWS - FORMAZIONE ON-LINE

Videoconferenza Superbonus 110% TuttoQuesiti: domani l’appuntamento dedicato alle vostre domande


Si svolgerà domani, Venerdì 4 Dicembre, dalle ore 16.30 alle 18.30la Videoconferenza in diretta streaming: "Superbonus 110%: TuttoQuesiti". L’evento fa parte del Corso Specialistico MySolution sul Superbonus 110%, un approccio pratico alle regole e agli adempimenti per l’accesso alla maxi detrazione, con le soluzioni ai casi ricorrenti. Se non vi siete iscritti al Corso, è ancora possibile iscriversi a questa singola Videoconferenza.

La Videoconferenza sarà interamente dedicata a fornire le risposte alle domande dei partecipanti che perverranno durante la diretta, ed alla soluzione dei quesiti raccolti durante le tre giornate del Corso Specialistico "Superbonus 110% in pratica. La corretta gestione ed i soggetti coinvolti".

Un modo per rispondere in maniera organica ed esaustiva a tutte le domande più interessanti, e farne patrimonio comune, con un approccio pratico e analitico, grazie anche alla presenza del docente tecnico specializzato.

I docenti MySolution Dott. Lelio Cacciapaglia, Dott. Fabrizio Giovanni Poggiani e Dott. Riccardo Lambri saranno tutti contemporaneamente collegati per rispondere ai quesiti di maggiore interesse che perverranno durante la diretta e alle domande raccolte durante l'intero corso: l’obiettivo è fornire tutti i necessari chiarimenti per un’ottimale gestione della materia e delle procedure oggetto del Corso. L’evento prevede anche la partecipazione dell’Ingegnere strutturista Alberto Gussoni, per una disamina precisa e puntuale dei requisiti tecnici e delle asseverazioni necessarie per usufruire della agevolazione.

Anche se non hai partecipato al Corso, sei ancora in tempo ad iscriverti a questo evento speciale dedicato ai Quesiti. Sono previste come sempre promozioni e tariffe speciali dedicate agli Abbonati MySolution e agli Iscritti al Master MySolution.

Per partecipare al Corso e ricevere il LINK alla diretta è necessario iscriversi on-line al seguente link:

SCOPRI DI PIÙ e ISCRIVITI




NEWS - CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Siglato l’accordo di rinnovo AVIS


In data 23 novembre 2020 è stato siglato - da AVIS Nazionale e CISL FP e UIL FPL - il CCNL per l’Associazione Volontaria Italiani del Sangue 2020/2022, a seguito dell’esito favorevole della consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori delle Associazioni sulla pre-intesa del 9 ottobre u.s.

La tabella retributiva (da dicembre 2020) è la seguente:

Categoria

Iniziale

1

2

3

4

5

A

1431,20

1470,89

1509,55

1532,57

1558,88

1585,63

B

1546,59

1591,08

1637,40

1666,56

1701,25

1741,88

C

1772,75

1827,75

1891,52

1955,80

2050,33

2149,41

D

1924,84

1995,34

2059,60

2123,38

2187,67

2253,33

E

2075,81

2157,22

2240,85

2326,86

2398,20

2472,51

F

3482,96

 A decorrere da giugno 2021, i minimi tabellari sono i seguenti:

Categoria

Iniziale

1

2

3

4

5

A

1452,35

1492,62

1531,86

1555,22

1581,92

1609,07

B

1569,44

1614,60

1661,60

1691,19

1726,39

1767,62

C

1798,95

1854,76

1919,48

1984,71

2080,63

2181,18

D

1953,28

2024,83

2090,03

2154,76

2220,00

2286,63

E

2106,48

2189,10

2273,96

2361,24

2433,64

2509,05

F

3534,43

 

 

 

 

 

Da gennaio 2022, invece, i minimi tabellari sono i seguenti:

Categoria

Iniziale

1

2

3

4

5

A

1473,50

1514,36

1554,17

15^7,87

1604,95

1632,50

B

1592,30

1638,11

1685,79

1715,82

1751,53

1793,37

C

1825,14

1881,77

1947,43

2013,61

2110,93

2212,94

D

1981,73

2054,31

2120,47

2186,14

2252,33

2319,93

E

2137,16

2220,98

2307,08

2395,63

2469,08

2545,59

F

3585,91

 

 

 

 

 




NEWS - COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

Persone disabili e categorie protette: prorogati dalla Regione Lazio i termini per gli obblighi di assunzione


La Regione Lazio - con Determinazione Direttoriale del 16 novembre 2020, n. G13535 - ha ulteriormente differito, per effetto della crisi pandemica in atto, i termini per gli obblighi di assunzione degli iscritti al collocamento obbligatorio da parte dei datori di lavoro obbligati, riferiti alle convenzioni sottoscritte ex art. 11 legge n. 68/1999.

Nella Tabella che segue, si riepilogano le nuove scadenze:

Data di scadenza termini assunzionali

Termine posticipato alla nuova data

Durata posticipazione

30/11/2020                                        

31/03/2021                                        

4 mesi

31/12/2020                                        

30/04/2021                                        

4 mesi

31/01/2021                                        

31/05/2021                                         

4 mesi

28/02/2021                                        

31/06/2021                                        

4 mesi

31/03/2021                                        

30/07/2021                                        

4 mesi

30/04/2021                                        

31/08/2021                                        

4 mesi

31/05/2021                                        

30/09/2021                                        

4 mesi

30/06/2021                                         

31/10/2021                                        

4 mesi

31/07/2021                                        

30/11/2021                                        

4 mesi

31/08/2021                                        

31/12/2021                                         

4 mesi

30/09/2021                                        

31/01/2022                                        

4 mesi

31/10/2021                                        

28/02/2022                                        

4 mesi

30/11/2021                                        

31/03/2022                                        

4 mesi

31/12/2021                                        

30/04/2022                                        

4 mesi

Inoltre, viene previsto di:

  • posticipare il termine di scadenza del 30 novembre 2020, fissato nei programmi assunzionali, ascrivibili alle convenzioni sottoscritte ai sensi dell’art. 11 legge 68/99 e ss.mm.ii., al 31 marzo 2021;
  • posticipare di 4 mesi tutti i termini di scadenza, fissati nei programmi assunzionali, previsti dalle convenzioni ex art.11 legge 68/99 e ss.mm.i, attive ed in corso di validità al momento della pubblicazione della presente determinazione.




NEWS - ACCORDI COLLETTIVI

Ok del Governo al nuovo CCNL dell’Area funzioni locali


Il Consiglio dei Ministri ha espresso parere favorevole all'ipotesi di contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dell’Area funzioni locali per il triennio 2016-2018, sottoscritta lo scorso 16 luglio dall’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN) e dalle confederazioni e organizzazioni sindacali di categoria: lo ha reso noto Palazzo Chigi attraverso un comunicato stampa.

Il parere favorevole – si legge nel documento - è peraltro “condizionato al recepimento, in sede di sottoscrizione definitiva del contratto, di una condizione espressa, nel proprio parere, dal Ministro dell’economia e delle finanze, relativa ai criteri per l’attribuzione dei compensi professionali degli avvocati degli enti del Servizio sanitario nazionale”.




NEWS - INCENTIVI ALLE AZIENDE

Le FAQ della Cassa Edile per l’accesso al Fondo Incentivo Occupazione


In data 2 dicembre 2020 la Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili ha pubblicato le nuove FAQ per l’accesso al Fondo incentivo Occupazione (FIO).

Al riguardo, si segnalano quelle di maggior interesse:

  • Cosa accade nel caso in cui la domanda per accedere al beneficio viene presentata nel semestre successivo a quello di in cui avviene l’assunzione/trasformazione (ad es. assunzione/trasformazione 20 marzo, domanda incentivo 15 aprile)? R. Premesso che la richiesta di accesso all’incentivo deve pervenire entro 30 giorni, tramite PEC a pena di nullità, dalla data di assunzione/trasformazione del contratto di lavoro, laddove l’assunzione/trasformazione si verificasse nel corso dell’ultimo mese del semestre (ad es. 20 marzo), e la domanda di incentivo fosse presentata nel primo mese del semestre successivo (15 aprile), in questo caso il punto C) della Tabella e Istruzioni applicative dispone che ai fini del calcolo del requisito si considera convenzionalmente il primo giorno del semestre edile di riferimento e per questo X è uguale a 0.
  • Può essere riconosciuta, quale valido requisito, la formazione delle 16 ore previste dal contratto effettuata da un ente diverso dalle Scuole Edili? No. Al fine del valido riconoscimento del requisito, l’effettuazione della formazione delle 16 ore prevista dal contratto, nell’ipotesi di prima assunzione nel settore, deve essere espletata dalle Scuole Edili facenti parte del sistema bilaterale delle costruzioni come individuate dalla circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 13/2012 o, comunque, realizzata direttamente dall’impresa in collaborazione con la Scuola Edile/Cpt.
  • In caso di revoca dell’incentivo già compensato deve essere parimenti revocato anche il voucher di € 150,00? No. In caso di revoca dell’incentivo non dovrà essere revocato il voucher utilizzato per un corso professionalizzante in favore dell’operaio.




NEWS - RETRIBUZIONE

La modalità di erogazione dell'Una Tantum a carico dell’EBINAT per il settore autostrade e trafori


In data 25 novembre 2020 è stato sottoscritto - tra Federreti e Fise Acap con FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGL Viabilità e logistica e SLA CISAL – un Verbale di accordo teso a definire le modalità di erogazione dell'integrazione economica stanziata dall'EBINAT a sostegno dei lavoratori del settore, in aggiunta alla CIG Covid-19 a carico INPS.

Al riguardo, il datore di lavoro dovrà versare ai lavoratori - con la prima retribuzione utile ed, in ogni caso, entro febbraio 2021 - l'importo spettante con riferimento all'inquadramento posseduto dal lavoratore al momento della collocazione in CIG COVID-19.




NEWS - ISTAT

ISTAT: pubblicati i dati di occupati/disoccupati di ottobre 2020


In data 2 dicembre 2020 è stata pubblicata la Nota ISTAT con i dati di occupati/disoccupati di ottobre 2020.

La marginale flessione dell’occupazione (-0,1%, pari a -13.000 unità) è sintesi, da un lato, dell’aumento osservato tra le donne, i dipendenti a tempo indeterminato, i 25-34enni e, dall’altro, della diminuzione registrata tra gli uomini, i dipendenti a termine, gli indipendenti e tutte le altre classi d’età. Nel complesso il tasso di occupazione resta stabile al 58,0%.

L’aumento del numero di persone in cerca di lavoro (+0,4%, pari a +11.000 unità) coinvolge gli uomini e gli under 50, mentre tra le donne e gli ultra 50enni si osserva una leggera diminuzione.

Il tasso di disoccupazione è stabile al 9,8% e tra i giovani sale al 30,3% (+0,6 punti).

A ottobre, il calo del numero di inattivi (-0,2%, pari a -26.000 unità) è frutto di una diminuzione tra le donne e i 25-49enni, di una sostanziale stabilità tra gli uomini e di un aumento nelle altre classi d’età.

Il tasso di inattività resta invariato al 35,5%.

Nel trimestre agosto-ottobre 2020, il livello di occupazione è superiore dello 0,5% rispetto a quello del trimestre precedente (maggio-luglio 2020), registrando un aumento di +115.000 unità.

Nel trimestre aumentano anche le persone in cerca di occupazione (+5,1%, pari a +120.000), mentre calano gli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-2,1%, pari a -289.000 unità).




NEWS - PROFESSIONISTI

Iscritti Inarcassa, entro il 5 dicembre le domande per i sussidi Covid-19


Scade sabato 5 dicembre il termine entro il quale è possibile presentare a Inarcassa, autocertificando i requisiti prescritti, la domanda di accesso ai bonus per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020 riconosciuti dall'Istituto agli iscritti titolari di pensione di invalidità ed indiretta ai superstiti, esclusi dai provvedimenti governativi.

A tal fine si applicano le stesse condizioni previste dal D.M. 28 marzo 2020, emanato in attuazione dell'art. 44 del decreto “Cura Italia” (D.L. 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modifiche dalla Legge 23 aprile 2020, n. 27 ).

I beneficiari possono essere:

  • l’iscritto (attivo o pensionato);
  • il coniuge;
  • il figlio minorenne;
  • il figlio maggiorenne studente fino a 26 anni;
  • il figlio maggiorenne inabile o con disabilità grave.







NEWS - AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE

INPS: nuova modalità di richiesta dell'esonero contributivo alternativo alla Cig


L'INPS - con Messaggio n. 4487/2020 (non ancora pubblicato sul sito dell'Istituto) - ha fornito ulteriori informazioni per la fruizione dello sgravio contributivo alternativo all’utilizzo degli ammortizzatori con causale Covid-19.

Al riguardo, l'Istituto ha precisato che, per usufruire dell'esonero, i datori di lavoro devono inoltrare all'INPS, attraverso la funzione "contatti" del cassetto previdenziale alla voce "assunzioni agevolate e sgravi – sgravio art. 3 del Dl 14 agosto 2020, n. 104", l'istanza di attribuzione del codice di autorizzazione "2Q".

Il documento di prassi, inoltre, ha fornito dei chiarimenti in merito alla possibilità:

  • di beneficiare dell'incentivo anche con le competenze di dicembre 2020 (flusso Uniemens inviato entro il 31 gennaio 2021);
  • di accedere all'incentivo anche per i datori di lavoro che a maggio e giugno 2020 avevano fatto richiesta degli ammortizzatori sociali gestiti dall'FSBA.




NEWS - EMERGENZA CORONAVIRUS

Approvate in CdM le nuove misure di contrasto al contagio da Covid-19


In data 2 dicembre 2020, il Consiglio dei Ministri n. 82 ha approvato il D.L. 2 dicembre 2020, n. 158 già pubblicato in Gazzetta Ufficiale che limita lo spostamento tra Regioni gialle fino al 6 gennaio 2021.

Al riguardo, viene previsto che nel periodo natalizio ci si potrà spostare tra le Regioni solo per raggiungere la propria residenza, oltre che per provati motivi di lavoro, salute o necessità. Non ci si potrà invece spostare per incontrare i parenti o andare verso le seconde case fuori Regione.

Il 25 e 26 dicembre e il primo gennaio non si potrà uscire neppure dal proprio Comune.

In tutto il periodo, compreso il Natale, resterà il divieto di circolazione dalle 22 alle 5 del mattino e l'apertura dei negozi fino alle 21.