Notizie del 10 dicembre 2019



NEWS - CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Siglato l'accordo per le imprese edili di Roma e Provincia


In data 28 novembre 2019 è stato siglato - tra l’ACER di Roma e Provincia e la FENEAL UIL, la FILCA CISL, la FILLEA CGIL - l’ipotesi di accordo di rinnovo del CIPL per le imprese edili e affini di Roma e Provincia, in vigore da gennaio 2020.

La percentuale dei costi di gestione della Cassa Edile, compreso il costo del personale, dovrà essere contenuta nel limite dello 0,75% del complessivo contributo Cassa Edile.

Il costo di gestione dell’Ente territoriale di Formazione e Sicurezza, comprensivo del costo del personale amministrativo, non potrà superare il 30% del contributo territorialmente previsto. 

Le Parti Sociali territoriali si danno atto e ribadiscono quanto previsto dal vigente CCNL ovvero che le prestazioni per gli operai, fermo restando quanto previsto in merito al Fondo Sanitario Nazionale, saranno riconosciute nella misura dello 0,45% del contributo Cassa Edile del 2,25%.

Tali prestazioni saranno definite in uno specifico Regolamento redatto e deliberato dagli Organi di gestione della Cassa Edile in conformità alle indicazioni fornite dalle Parti Sociali territoriali.

Le Parti Sociali territoriali si danno atto e ribadiscono quanto previsto dal vigente CCNL, ovvero che l’aliquota dell’1,05% del contributo Cassa Edile, fermo restando i rimborsi alle imprese per malattia e infortunio, sarà finalizzata al riconoscimento di premialità alle imprese.

Per quanto riguarda l'indennità sostitutiva di mensa:

  • per gli operai:  è fissata nella misura di Euro 0,72 (zero/72) per ogni ora di lavoro ordinario prestata (nei limiti delle otto ore giornaliere per gli addetti ai lavori discontinui o di semplice attesa o custodia);
  • per gli impiegati: è fissata nella misura di Euro 5,76 (cinque/76) per ogni giornata di effettiva presenza.

Per quanto riguarda il concorso spese per il trasporto urbano:

  • per gli operai: è fissato nella misura di Euro 0,25 (zero/25) per ogni ora di lavoro ordinario prestata (nei limiti delle otto ore giornaliere per gli addetti ai lavori discontinui o di semplice attesa o custodia);
  • per gli impiegati: è fissato nella misura di Euro 2,00 (due/00) per ogni giornata di effettiva presenza.




NEWS - COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE

On line la Nota relativa alle Comunicazioni Obbligatorie del III trimestre 2019


In data 9 dicembre 2019 è stata pubblicata la Nota trimestrale relativa alle Comunicazioni Obbligatorie del III trimestre 2019, tratta dal Sistema Informativo Statistico delle Comunicazioni Obbligatorie del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Al riguardo, sono state registrate 2.987.000 attivazioni, a cui si aggiungono circa 207.000 trasformazioni a tempo indeterminato, per un totale di 3.194.000 attivazioni. 

Le rilevazioni confermano - rispetto al III trimestre 2018 - che il volume dei contratti attivati, comprensivi delle trasformazioni, è aumentato del 4,3%, in misura superiore per la componente femminile, con una variazione del 6,0%, a fronte del +2,8% registrato per quella maschile. 

Nel dettaglio, la crescita è da attribuire quasi esclusivamente ai rapporti di lavoro attivati nel comparto Servizi (+6,7%). Buono anche l'andamento nel settore delle Costruzioni, che fa registrare un aumento dell'1,2%.




NEWS - PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Forme pensionistiche complementari e contribuzione non dedotta


Gli aderenti alle forme pensionistiche complementari sono tenuti a dichiarare entro il 31 dicembre 2019 al proprio fondo pensione l’ammontare dei contributi non dedotti versati nel 2018.

Tale scadenza riguarda eventuali versamenti in eccedenza rispetto al limite annuo di deducibilità, pari ad € 5164,57.

Inoltre, entro tale termine, gli aderenti sono tenuti a comunicare al proprio fondo anche l’importo del premio di risultato convertito in contribuzione alla previdenza complementare nel 2018.




NEWS - SOMMINISTRAZIONE

Danno causato dal personale somministrato e responsabilità dell'azienda utilizzatrice


La Cassazione - con ordinanza del 6 dicembre 2019, n. 31889 - ha affermato che, in caso di incidente stradale causato da un lavoratore in somministrazione durante una missione, a prescindere che i danni colpiscano terzi o l’azienda utilizzatrice, sarà l'azienda utilizzatrice a rispondere dei fatti illeciti e non l’agenzia di somministrazione.

Al riguardo, la Suprema Corte ha precisato che, nel momento in cui avviene il compimento dell’illecito, il lavoratore somministrato in missione è inserito nella struttura imprenditoriale e sotto la direzione ed il controllo dell’azienda utilizzatrice.




NEWS - LAVORI PARLAMENTARI

Da lunedì prossimo nell'Aula del Senato le nuove norme sul reclutamento del personale scolastico


E' previsto per lunedì 16 dicembre l'avvio da parte dell'Aula del Senato dell'esame del disegno di legge n. 1633, di conversione del D.L. 29 ottobre 2019, n. 126, contenente norme in materia di reclutamento del personale scolastico.

Si prevede tra l'altro che - al fine di ridurre il ricorso ai contratti a tempo determinato - a decorrere dall’anno scolastico 2020/2021, i posti del personale docente ed educativo rimasti vacanti e disponibili dopo le operazioni di immissione in ruolo disposte ai sensi del D.Lgs. 16 aprile 1994, n. 297 , del D.Lgs. 13 aprile 2017, n. 59, del D.L. 12 luglio 2018, n. 87, convertito con modifiche dalla Legge 9 agosto 2018, n. 96, siano destinati alle immissioni in ruolo disciplinate dal medesimo D.L. n. 126/2019.

Inoltre, si dispone che i soggetti inseriti nelle graduatorie utili per l’immissione nei ruoli del personale docente o educativo possano presentare istanza al fine dell’immissione in ruolo in territori diversi da quelli di pertinenza delle medesime graduatorie.




NEWS - ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

Aggiornato il Regolamento del Fondo Metasalute


Il Fondo Metasalute - con comunicato del 5 dicembre 2019 - ha informato:

  • tutte le aziende,
  • i consulenti,
  • i lavoratori iscritti al Fondo,

che nella sezione "Documenti del Fondo" è disponibile il Regolamento 2019 approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 20 novembre 2019 e vigente a decorrere da tale data.

Nel dettaglio, con riferimento all'individuazione dei destinatari delle prestazioni del fondo, si precisa che per conviventi di fatto s'intendono due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile, ex art. 1, comma 36 , legge n. 76/2016.

Infine, le aziende in cui sono presenti polizze sanitarie ma che intendono far aderire i loro dipendenti a mètaSalute devono preventivamente registrarsi sul sito del Fondo e comunicare i flussi anagrafici - secondo un'apposita procedura di importazione del file UNIEMENS all'interno dell'Area Riservata dell'azienda - almeno trentacinque giorni prima dalla data di attivazione della copertura sanitaria richiesta a mètaSalute, la quale coinciderà con il primo giorno del mese di decorrenza.