ricerca avanzata
martedì 17 gennaio 2017
aggiornato alle 06:10

In primo piano

VIDEO-APPUNTAMENTO CON L'ESPERTO

Rottamazione dei carichi e dei ruoli, considerazioni critiche

È disponibile il video del nuovo Appuntamento con l'Esperto, rubrica di Formazione on-line di MySolution.

L’avv. Fabio Pace prende in esame l’ambito di applicazione della disciplina di rottamazione dei carichi e dei ruoli, introdotta dal D.L. n. 193/2016   (“c.d. Decreto Fiscale”) convertito con modifiche dalla legge 1 dicembre 2016, n. 225 e gli effetti dell’istanza. Particolare attenzione è dedicata alla ricaduta della rottamazione sul contenzioso correlato, alle rateizzazioni, alla decadenza e ai suoi effetti.



News

BILANCI

CNDCEC: più tempo per l'approvazione del bilancio 2016

La Commissione per lo studio dei principi contabili nazionali del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ha stabilito che l’applicazione delle nuove disposizioni del D.Lgs. n. 139/2015 può rappresentare una delle cause di differimento per l’approvazione del bilancio 2016 da parte dell’assemblea dei soci, in presenza di espressa previsione di statuto...


DICHIARAZIONI

Approvati i modelli definitivi delle dichiarazioni Iva, Iva 74-bis, 730, 770 e CU: i nuovi termini

Nella tarda serata di ieri l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato i provvedimenti direttoriali di approvazione (definitiva) dei seguenti modelli, con le relative istruzioni: Iva, Certificazione Unica (CU), 770, 730 nonché Iva 74-bis. Per quanto riguarda in particolare la dichiarazione Iva, si ricorda che ai sensi dell'art. 8 del D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322 il modello dovrà essere presentato tra il 1° e il 28 febbraio 2017. ...


DICHIARAZIONI

Pubblicate le bozze dei modelli Redditi SC, Enc e CNM

Da ieri sono disponibili le bozze dei modelli Redditi Società di capitali ed Enti non commerciali, nonché del modello Consolidato nazionale e mondiale 2017. Tra le principali novità si segnalano il super-ammortamento, l'iperammortamento, la proroga delle detrazioni fiscali riconosciute per gli interventi di riqualificazione energetica e il cosiddetto “sisma-bonus”. ...


IRPEF

Bonus mobili “salvo” se lo scontrino fiscale non riporta il codice fiscale

L'Agenzia delle Entrate, nell'ultima edizione della guida sul bonus mobili ed elettrodomestici, ha precisato che qualora l'acquisto sia stato effettuato attraverso carta di credito e lo scontrino non riporti il codice fiscale dell’acquirente, la detrazione è comunque ammessa se nel documento sono indicate natura, qualità e quantità dei beni acquistati. ...


IMPRESE

Alla Camera le nuove norme sull'home restaurant

Ieri alla Camera si è svolta la discussione sulle linee generali della proposta di legge sulla disciplina dell'attività di ristorazione esercitata da persone fisiche all'interno di abitazioni private (C. 3258-3337-3725-3807-A), detta di home restaurant ...


CATASTO

Ravvedimento operoso per l'accatastamento dei fabbricati rurali

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’elenco dei fabbricati rurali che risultano ancora censiti nel Catasto terreni: lo ha reso noto la stessa Amministrazione con un comunicato stampa  diffuso ieri, dove viene precisato, tra l'altro, che i titolari di diritti reali sugli immobili rurali erano tenuti a dichiararli al Catasto fabbricati entro il 30 novembre 2012 e che, qualora tale adempimento non sia stato effettuato, è possibile regolarizzare la propria posizione attraverso la dichiarazione di aggiornamento, usufruendo della riduzione delle sanzioni prevista per il ravvedimento operoso. ...


CONVENZIONI BILATERALI

FATCA, aggiornate le modalità di compilazione e trasferimento dei dati

L'Agenzia delle Entrate ha aggiornato le modalità di compilazione e trasferimento dei dati previsti nell'ambito dell'accordo intergovernativo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act). Quest'ultimo -  in vigore a decorrere dal 1° luglio 2014 - è finalizzato, mediante lo scambio automatico di informazioni, al contrasto dell’evasione fiscale realizzata da cittadini e residenti Usa mediante conti intrattenuti presso istituzioni finanziarie italiane e da residenti italiani mediante conti intrattenuti presso istituzioni finanziarie degli Stati Uniti. ...


Rassegna stampa

a cura di Paolo Duranti

DICHIARAZIONI

730/2017 entro il 23 luglio

E quindi al 24, poiché la scadenza cadrà di domenica.

Il Sole 24 Ore del 17 gennaio 2017 , pag. 35 di Lorenzo Pegorin, Gian Paolo Ranocchi

DICHIARAZIONI

CU 2017 al lavoratore entro il 31 marzo

Mentre il termine per l'invio telematico resta fissato al 7 marzo.

Il Sole 24 Ore del 17 gennaio 2017 , pag. 35 di Antonino Cannioto, Giuseppe Maccarone

ANALISI

Manovra-bis, in arrivo la lettera di Bruxelles

La Commissione UE chiede all'Italia nuovi dati.

Il Sole 24 Ore del 17 gennaio 2017 , pag. 9 di Beda Romano

AGEVOLAZIONI

Padovani (Svimez): “Declinare territorialmente gli strumenti di politica industriale”

Obiettivo: aumentare la fruizione dei benefici fiscali e finanziari da parte delle imprese del Mezzogiorno.

Il Sole 24 Ore del 17 gennaio 2017 , pag. 13 di Carmine Fotina

ITALIA OGGI

Articoli di ItaliaOggi in versione integrale

 

Per gli articoli di ItaliaOggi in forma integrale consulta l'area dedicata nella colonna centrale del Quotidiano.

 

 

 


ULTIMI GIORNI

NEWS
DECRETO FISCALE

Voluntary-bis, approvato il nuovo modello

3 gennaio 2017

RASSEGNA STAMPA
PROCEDURA DI COLLABORAZIONE VOLONTARIA

Voluntary-bis, istanza entro il 31 luglio

Il Sole 24 Ore del 6 gennaio 2017 , pag. 29 di Carlotta Benigni, Antonio Longo, Antonio Tomassini

NEWS
BILANCI

Pubblicati i nuovi principi contabili

23 dicembre 2016

ITALIA OGGI
DECRETO FISCALE

Sanatoria fino a metà dicembre

Italia Oggi del 21 dicembre 2016 , pag. 36 di Claudia Marinozzi

ITALIA OGGI
LEGGE DI BILANCIO 2017

Dal 1° gennaio l'Ires va al 24%

Italia Oggi del 20 dicembre 2016 , pag. 38 di Valerio Stroppa

NEWS
MANIFESTAZIONE GENERALE DEI COMMERCIALISTI

Proclamato lo sciopero dei commercialisti: tutti i video della manifestazione

15 dicembre 2016

IVA

Intrastat acquisti beni/servizi: non dimentichiamo l’ultima scadenza del 25 gennaio 2017

Entro il prossimo 25 gennaio 2017 i soggetti passivi IVA dovranno procedere alla presentazione degli elenchi riepilogativi (Modelli INTRA -2) concernenti gli acquisti intracomunitari di beni (di cui all’art. 38 del D.L. n. 331/1993) e le prestazioni di servizi ricevute (di cui all’art. 7-ter del DPR n. 633/1972) da soggetti stabiliti in un altro Paese della UE riferiti al quarto trimestre e al mese di dicembre dell’anno 2016. Infatti, l’abrogazione dell’obbligo di presentazione degli elenchi Intrastat acquisti beni/servizi (previsto dal D.L. n. 193/2016 ) ha effetto per le operazioni effettuate dal 1° gennaio 2017.


ACCERTAMENTO

Approvato il modello per aderire alla “voluntary-bis”

Sono stati approvati, con un provvedimento dell’Agenzia delle entrate, il modello e le istruzioni per l’adesione alla procedura di collaborazione volontaria introdotta dalla legge n. 186/2014, i cui termini sono stati riaperti dal D.L. 22 ottobre 2016, n. 193 (cd. “voluntary-bis”) con riferimento alle violazioni commesse entro il 30 settembre 2016. Rispetto alla versione circolata in bozza, non è più prevista l'indicazione delle imposte IVIE e IVAFE relative alle annualità che vanno dal 2004 al 2011.


DICHIARAZIONI

Entro il prossimo 31 gennaio la comunicazione delle spese sanitarie per il modello precompilato

Ai fini della predisposizione del modello precompilato, entro il prossimo 31 gennaio, medici, odontoiatri, farmacie, Asl, ospedali, cliniche private ed altri soggetti che erogano prestazioni sanitarie dovranno comunicare al Sistema Tessera Sanitaria le spese mediche sostenute dai contribuenti nel 2016. Tali soggetti possono delegare l’adempimento anche alla propria associazione di categoria, al commercialista, al CAF che gestisce la contabilità o comunque a soggetti terzi abilitati all’invio telematico. A tal fine, è necessaria una specifica abilitazione da richiedere attraverso la funzione “Gestione deleghe” presente nell’area riservata del sito internet del STS.


BILANCI

Più tempo per i bilanci 2016

Le recenti modifiche introdotte dal legislatore sulla struttura dei nuovi bilanci delle società, introdotte a partire dai rendiconti dell'esercizio 2016, permettono certamente lo slittamento del termine di approvazione di questi ultimi. Quindi, per effetto delle «particolari esigenze», gli amministratori potranno far approvare il documento entro 180 giorni dalla data di chiusura dell'esercizio sociale, se detto termine è stato inserito negli atti costitutivi e/o negli statuti sociali. Queste le conclusioni cui è pervenuta la Commissione per lo studio dei principi contabili nazionali del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.


DICHIARAZIONI

Un iper ammortamento per tre

Nei modelli dichiarativi, destinati alle società di capitali e agli enti non commerciali, nonché nei modelli utilizzabili per il consolidato, spazio al super e all'iper ammortamento e alle proroghe dei bonus energetici.
L'Agenzia delle entrate ha presentato ieri, infatti, sul proprio sito istituzionale (www.agenziaentrate.gov.it), i modelli Redditi Enc e Sc e i modelli Cnm, necessari all'adempimento dichiarativo degli enti non commerciali, delle società di capitali e per il consolidato nazionale e mondiale, per l'anno d'imposta 2016.


LEGGE DI BILANCIO 2017

Cassa per presunzione relativa

Riconosciute le perdite su crediti, se il contribuente minore sceglie la modalità di gestione della cassa per presunzione, posto che quest'ultima sia qualificata come relativa.
In effetti, assumendo la data di registrazione ai fini Iva, sembra possibile dedurre l'onere successivamente, in caso di mancato pagamento del credito.
Il nuovo regime di cassa delle imprese minori è già uno degli argomenti più gettonati nei convegni che interessano gli operatori, in quanto questi ultimi si interrogano già su come orientare i propri assistiti, soprattutto in termini di modalità di tenuta degli incassi e dei pagamenti: applicazione naturale del regime o dirottamento verso le vie di fuga.


FORMAZIONE MYSOLUTION

Gli appuntamenti in aula di Gennaio

Solo con MySolution hai la formazione in aula inclusa nel tuo abbonamento.

Segnaliamo di seguito i prossimi eventi formativi in programmazione:

 

 

 

Mini Master IVA COMO - 10/18/24 Gennaio 

Mini Master IVA VICENZA - 17/25 Gennaio / 1 Febbraio 

4° Giornata Master MySolution 2016-2017 - Legge di Bilancio 2017 e collegato fiscale

E se vuoi approfittare del Master per concederti una pausa di relax dopo l'evento formativo, ti segnaliamo gli itinerari di storia, cultura e tradizione enogastronomica delle città in cui si svolgeranno gli incontri. CLICCA QUI


DISPENSA MASTER MYSOLUTION

Gli adempimenti dello studio professionale

Si è concluso il ciclo delle terze giornate del Master MySolution, il tradizionale percorso articolato in 7 incontri di mezza giornata, per un totale di 28 CFP, che accompagnerà l’anno fiscale fino a Maggio 2017.

In questo terzo appuntamento formativo sono stati trattati gli adempimenti dello studio professionale, dal preventivo all'incarico professionale, con particolare attenzione ai temi della privacy e degli adempimenti relativi all'antiriciclaggio.

Per i partecipanti e per tutti gli abbonati che non hanno potuto seguire gli incontri in aula è disponibile la dispensa con le slide e gli approfondimenti dei relatori ...


GUIDE TEMATICHE

Manovra 2017

Con la Guida tematica dedicata alla Manovra 2017  è possibile essere sempre aggiornati su tutte le novità contenute nella legge di Bilancio 2017 e nel decreto fiscale. La Guida raccoglie quotidianamente tutti i contenuti di MySolution, organizzati per argomento, per guidarvi nella comprensione e nell’approfondimento delle nuove norme.

a cura della Redazione


GUIDE ADEMPIMENTI

Definizione agevolata cartelle di pagamento

In questa Guida sono disponibili le istruzionigli approfondimenti e tutti i contenuti di MySolution più utili per aderire alla definizione agevolata delle cartelle di pagamento, degli accertamenti esecutivi e avvisi di addebito (rottamazione delle cartelle), sanatoria che consente al soggetto interessato l’estinzione del debito, evitando di corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. L’ambito applicativo, le condizioni della definizione, le fasi della procedura, che inizia con la dichiarazione di adesione del contribuente da presentare entro il 31 marzo 2017, sono sintetizzati in una pratica Check list. I contenuti sono sempre aggiornati e integrati con tutte le novità pubblicate su MySolution.

a cura della Redazione


GUIDA OPERATIVA

On line la nuova Guida al Bilancio

La nuova Guida operativa per la predisposizione del Bilancio 2016 ripercorre il processo di formazione del bilancio fino all’iter di approvazione assembleare, analizzando le singole voci che compongono lo Stato patrimoniale e il Conto economico, oltre alla Nota integrativa e gli allegati al bilancio, quali la Relazione degli amministratori e il Rendiconto finanziario (che dal bilancio 2016 diviene uno dei documenti che compongono il bilancio stesso); analizza inoltre le finalità e i postulati del bilancio e i criteri di valutazione, confrontando il dettato del Codice civile con l’interpretazione fornita dai Principi contabili redatti dall’OIC.
La Guida, aggiornata con le disposizioni del D.Lgs. 139/2015, verrà progressivamente integrata con schede di dettaglio relative alle singole poste di bilancio.

di Gianluca Dan


LA TUA OPINIONE È IMPORTANTE

Cosa vorresti approfondire su MySolution?

MySolution è sempre vicina alle esigenze dei professionisti e per supportare al meglio la tua attività ti invitiamo a valutare l'utilità dei seguenti argomenti di prossima pubblicazione e di suggerirci gli argomenti che vorresti approfondire ...

 

 



Viene emessa una fattura verso un committente estero (CEE) per servizi, in regime di art. 7ter del D.P.R. 633/72, quindi chi riceve la fattura applica il reverse charge; in questo caso va applicato il bollo da 2 Euro sul documento inviato al cliente?

POST

Impresa

I manager del futuro? governano le relazioni e sono socialmente responsabili

La crisi ha portato con sé – sia pure tra molte contraddizioni e ambiguità – nuovi modelli di sviluppo che, anche se debolmente, cominciano a manifestarsi. Le aziende stanno trovando gli anticorpi e cercando di trasformare questi “segnali deboli” in opportunità per una nuova crescita. Ma i manager come hanno reagito o come stanno reagendo alla crisi?
di Giampiero Vecchiato

Fisco e Societa

Commercialisti, guida all'utilizzo corretto della Pec

Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ha messo a punto una guida pratica all’utilizzo della Posta elettronica certificata. Evidenziando le prassi corrette e valide giuridicamente, con l’obiettivo di limitare l’incidenza dei comportamenti errati che rendono inefficaci, invalide o addirittura nulle le trasmissioni dei documenti. Il “Vademecum sull’utilizzo della Pec” è a cura della commissione “Tecnologie informatiche negli Studi e negli Ordini”.
di Gabriele Ventura

ULTIMI GIORNI

COMMENTI
IVA

Dichiarazione IVA: scadenze, saldo e integrativa

12 gennaio 2017
di Stefano Setti

CIRCOLARE MONOGRAFICA
DICHIARAZIONI

Nuovo modello di dichiarazione delle successioni

11 gennaio 2017
di Stefano Setti

CIRCOLARE MONOGRAFICA
BILANCIO

La nuova tassonomia Xbrl per i bilanci 2016

10 gennaio 2017
di Mascia Traini

COMMENTI
LEGGE DI BILANCIO 2017

Il regime di cassa influisce negativamente sul reddito 2017

9 gennaio 2017
di Francesco Barone

CIRCOLARE MONOGRAFICA
PROFESSIONISTI

Le forme giuridiche per l’esercizio della professione

4 gennaio 2017
di Alessandro Lini

ITALIA OGGI
PROFESSIONISTI

Check-up sulla contabilità

Italia Oggi Sette del 2 gennaio 2017 , pag. 6 di Daniele Menciassi

COMMENTI
IMPOSTE DIRETTE

Cedolare secca sugli affitti: le novità del decreto fiscale

21 dicembre 2016
di Mauro Longo

CIRCOLARE MONOGRAFICA
LEGGE DI BILANCIO 2017

Il passaggio al nuovo regime di cassa per le imprese minori

20 dicembre 2016
di Francesco Barone

 

Living book in vetrina

Articoli Più Letti

  1. IVA

    GUIDA OPERATIVA

    19 settembre 2016

    di Stefano Setti

  2. Dichiarazione IVA: scadenze, saldo e integrativa

    COMMENTI

    12 gennaio 2017

    di Stefano Setti

  3. Nuovo modello di dichiarazione delle successioni

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    11 gennaio 2017

    di Stefano Setti

  4. La “nuova” transazione fiscale all’indomani della legge di bilancio 2017

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    12 gennaio 2017

    di Fabio Antonio Ferrara

  5. Proclamato ufficialmente lo sciopero dei commercialisti

    NEWS

    13 gennaio 2017

  1. IVA

    GUIDA OPERATIVA

    19 settembre 2016

    di Stefano Setti

  2. Imposte dirette - IRPEF

    GUIDA OPERATIVA

    23 settembre 2016

    di AA.VV.

  3. Imposte dirette - IRES

    GUIDA OPERATIVA

    13 ottobre 2016

    di AA.VV.

  4. Il passaggio al nuovo regime di cassa per le imprese minori

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    20 dicembre 2016

    di Francesco Barone

  5. Il decreto “milleproroghe” dalla A alla Z

    PRIMA LETTURA

    2 gennaio 2017

    di Paolo Duranti


Argomenti in evidenza

Guida IVA

La disciplina e gli adempimenti

Un efficace strumento per avere tutte le risposte, supportate da esempi e tavole di sintesi, in tema di: base imponibile, cessioni di beni, commercio elettronico, comunicazioni dati, detrazione, DDT, esportazioni/importazioni, fatturazione, liquidazioni, note di variazione, operazioni esenti e intracomunitarie; partita IVA, prestazioni di servizi, regimi speciali, registrazione, reverse charge, ricevuta e scontrino, rimborsi, schede carburante e di trasporto, spesometro, territorialità, volume d’affari.