ACCERTAMENTO

L’adempimento spontaneo per la regolarizzazione dei PVC

immagine in Home Page 279871
Circolare Monografica
-
Con Provvedimento del 15 luglio 2016 n. 112072Apri in altra finestra l’Agenzia delle Entrate ha dato attuazione all’articolo 1Apri in altra finestra, commi da 634 a 636, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 - Comunicazione per la promozione dell’adempimento spontaneo nei confronti dei soggetti destinatari di un processo verbale di constatazione contenente rilievi fiscali. Il provvedimento descrive le modalità attraverso cui si mettono a disposizione dei contribuenti le informazioni riguardanti possibili anomalie presenti nelle dichiarazioni dei redditi, per favorire l’adempimento spontaneo tributario da parte del contribuente, il quale ha la possibilità di regolarizzare, mediante l’istituto del ravvedimento operoso, le violazioni rilevate in un Processo Verbale di Constatazione (PVC), prima dell’emissione dell’avviso di accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate.
di Armando Urbano

Informazioni

EDITORIALE

Speciale Estate

immagine in Home Page 279943
News
-

MySolution vi propone lo Speciale Estate che contiene la rassegna delle più importanti novità in materia fiscale e societaria, selezionate dal 6 al 23 agosto, al fine di assicurare un rapido e completo aggiornamento per la ripresa dell'attività professionale.

AGEVOLAZIONI

Per le aziende agricole dei Comuni terremotati saranno sbloccate le domande di aiuto Pac

immagine in Home Page 279918
News
-

Entro il prossimo 15 settembre saranno erogati, tramite Agea, i cinque milioni di contributi europei Pac richiesti dalle 958 domande presentate dalle imprese agricole operanti nei 16 Comuni individuati dalla Protezione civile: lo ha disposto il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. ...

IMPRESE

Dal Governo via libera alla riduzione del diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio

immagine in Home Page 279917
News
-

È quanto prevede il decreto legislativo approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri giovedì scorso, in attuazione della delega contenuta nell'art. 10Apri in altra finestra della Legge 7 agosto 2015, n. 124. ...

CONTABILITÀ PUBBLICA

Nel bilancio dello Stato entrano gli “indicatori di benessere equo e sostenibile”

News
-

È quanto dispone il nuovo comma 10-bis art. 10 della Legge 31 dicembre 2009, n. 196, introdotto dalla Legge 4 agosto 2016, n. 163Apri in altra finestra (quest'ultima emanata in attuazione della Legge 24 dicembre 2012, n. 243Apri in altra finestra). ...

DOGANE

Diritti doganali, precisazioni sul tasso di interesse dovuto per il pagamento ritardato

News
-

Il saggio di interesse dello 0,213 per cento dovuto sui versamenti differiti dei diritti doganali, si applica esclusivamente alle facilitazioni di pagamento inerenti la fiscalità interna e maggiorato di quattro punti, ai soli ritardati pagamenti della stessa fiscalità interna. ...

TERZO SETTORE

Entro il 20 settembre le domande di assegnazione dei beni mobili di Expo 2015

News
-

Si tratta, in particolare, delle seguenti tipologie di beni: attrezzature da cucina; tablet; abbigliamento e accessori; gadget di marca e brandizzati. L'assegnazione avverrà entro il 15 ottobre 2016 ...

Approfondimenti - Soluzioni e Strumenti

CREDITO

Applicazione del patto marciano nei rapporti banca-impresa

immagine in Home Page 279243
Commento
-

Con il c.d. "Decreto banche 2016Apri in altra finestra " dallo scorso 3 luglio le imprese possono ottenere nuova finanza grazie a una nuova tipologia di finanziamento: sostanzialmente viene ammessa la possibilità di stabilire pattiziamente che si possa esercitare coattivamente la pretesa creditoria con il trasferimento di un immobile, ipotecato o meno, ammettendo quindi il c.d. patto marciano

Si fornisce una disamina dei principali orientamenti giurisprudenziali afferenti tale divieto e la soluzione del patto marciano adottata per escludere tale illiceità; si analizza inoltre il nuovo finanziamento alle imprese garantito da trasferimento di bene immobile sospensivamente condizionato.

di Giuseppe Rodighiero

Il quesito di oggi

Compensazione del credito Iva oltre soglia

Domanda
-

Durante un accesso ispettivo riferito al 2011 viene accertato, tra l'altro,  che il contribuente ha effettuato la compensazione di un credito IVA oltre soglia (ex € 516.000) splafonando per l'importo di € 85.000. Detto rilievo viene riportato sul PVC. Al riguardo, si chiede se  sia possibile per il contribuente, prima che l'Ufficio emetta l'atto di recupero, ravvedersi spontaneamente e quindi versare oltre al tributo e ai relativi interessi, la sanzione ridotta ad 1/9 (potendo invocare il nuovo art. 13Apri in altra finestra D.Lgs. 472/97 riformulato dal D.Lgs. 158/2015Apri in altra finestra). Considerato che oggi la soglia è di € 700.000,  può essere invocato il favor-rei?

Scadenzario

Living book in vetrina

Articoli più letti

Rassegna stampa

ADEMPIMENTI

Terremoto, termini sospesi anche per i sostituti d'imposta

Si attende la pubblicazione in Gazzetta del decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Italia Oggi
del 27 agosto 2016,
pag. 27,
di Valerio Stroppa
DICHIARAZIONI

White list con effetto anche sul quadro RW

La modifica è stata operata dal D.M. 9 agosto 2016Apri in altra finestra.

Il Sole 24 Ore
del 27 agosto 2016,
pag. 15,
di Luca Miele
DICHIARAZIONI

Legge sulle “unioni civili”, effetti anche sulle dichiarazioni dei redditi

Nel caso in cui una delle due parti sia a carico dell'altra, quest'ultima potrà portare in detrazione o deduzione alcuni costi.

Il Sole 24 Ore
del 28 agosto 2016,
pag. 11,
di Michela Magnani
ANTIRICICLAGGIO

Voluntary, rischio doppia imposizione in presenza di dividendi

Alcuni Uffici tassano il socio al lordo dell'Ires dovuta dalla società.

Italia Oggi
del 27 agosto 2016,
pag. 30,
di Stefano Loconte
IMPOSTE DIRETTE

Professionisti, disparità di trattamento tra acquisto e leasing dell'immobile strumentale

In caso di locazione finanziaria, infatti, dal 2014 si applicano le stesse regole dettate per le imprese.

Il Sole 24 Ore
del 29 agosto 2016,
pag. 19,
di Luca De Stefani
CONTENZIOSO TRIBUTARIO

L'impugnazione della cartella non determina un litisconsorzio necessario

La Cassazione conferma l'orientamento delle Sezioni Unite.

Italia Oggi
del 27 agosto 2016,
pag. 29,
di Vincenzo D’Andò
PROCEDURE CONCORSUALI, PROFESSIONISTI

La riforma del 2003 non cancella l'azione di responsabilità promossa dal curatore

La Cassazione conferma un proprio precedente.

Il Sole 24 Ore
del 27 agosto 2016,
pag. 17,
di Alessandro Galimberti
PROCEDURE CONCORSUALI

Banca ammessa al passivo se prova la mancata opposizione agli estratti conto

Si rendono applicabili i criteri rigorosi di cui all'art. 2697Apri in altra finestra del codice civile.

Il Sole 24 Ore
del 27 agosto 2016,
pag. 17,
di Patrizia Maciocchi
ACCERTAMENTO

"Nuovo" redditometro ok se è fatto salvo il contraddittorio con il contribuente

La Ctp di Rieti interviene sulla nuova versione dell'accertamento sintetico.

Italia Oggi
del 27 agosto 2016,
pag. 32,
di Andrea Bongi
TRIBUTI LOCALI

Tassa rifiuti, sull'obbligo di motivare la tariffa prosegue il contrasto giurisprudenziale

Il Tar di Latina ha recentemente affermato la non obbligatorietà in capo all'ente locale.

Italia Oggi Sette
del 29 agosto 2016,
pag. 8,
di Sergio Trovato
a cura di Paolo Duranti

Documentazione ufficiale