NOVITÀ EDITORIALE

Le novità di Unico 2016 – Società di persone

immagine in Home Page 271318
Living Book
-
Il catalogo LivingBook di MySolution si arricchisce oggi con un’altra pubblicazione della collana In Pratica dedicata alle Guide alle dichiarazioni fiscali. La guida analizza le novità del modello Unico 2016 – Società di persone, approvato con provvedimento 16184/2016 e modificato con provvedimento 66823/2016, tra le quali si segnalano, in particolare, il Patent box, la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni, la disciplina dei c.d. “maxi-ammortamenti”, nonché le disposizioni relative alle operazioni intercorse con imprese residenti o localizzate in “paradisi fiscali”.

La guida, in formato pdf con indice navigabile, dà ampio spazio alla casistica e agli esempi di compilazione.

di Raffaele Pellino

Informazioni

IVA

Chiarimenti sulle nuove norme di territorialità IVA e regime del Moss

immagine in Home Page 271358
News
-

Possibilità per i soggetti registrati al Moss (Mini One Stop Shop, cioè Mini Sportello Unico) in un altro Paese Ue di chiedere direttamente il rimborso dell'Iva pagata sugli acquisti effettuati in Italia (gli operatori identificati ai fini Moss in Italia potranno invece recuperare l’Iva a credito in sede di liquidazione mensile o trimestrale). ...

TERZO SETTORE

Nella riforma anche nuove regole sulla contabilità separata

immagine in Home Page 271359
News
-

È uno dei principi della riforma della disciplina degli enti associativi, approvata dalla Camera. Tra gli altri principi, si ricordano: a. il riconoscimento del più ampio esercizio del diritto di associazione e il valore delle formazioni sociali liberamente costituite, ove si svolge la personalità dei singoli, quale strumento di promozione e di attuazione dei princìpi costituzionali; b. l'individuazione delle attività solidaristiche che caratterizzano gli enti del Terzo Settore; ...

IVA

IVA sui servizi di elaborazione del pagamento tramite carta

immagine in Home Page 271405
News
-

La Corte di Giustizia UE, con la sentenza 26 maggio 2016 relativa alla causa C-607/14Apri in altra finestra ha dichiarato che sono rilevanti ai fini IVA i servizi detti “di elaborazione del pagamento tramite carta”.

IMPOSTE DIRETTE

Maxi-ammortamento, chiarita la disciplina dell'agevolazione

News
-

Ai fini del “super ammortamento” rilevano esclusivamente gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi effettuati dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016; al riguardo, con la Circolare 26 maggio 2016, n. 23/EApri in altra finestra l'Agenzia delle Entrate ha precisato che si applica l'art. 109Apri in altra finestra del Tuir, anche per gli esercenti arti e professioni. ...

SPETTACOLI

Certificazione dei corrispettivi, aggiornato l'elenco dei provvedimenti di idoneità

News
-

Si ricorda che a seguito dell'entrata in vigore dell’art. 74-quater nel D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 e dell’art. 6Apri in altra finestra del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 640Apri in altra finestra (entrambi introdotti dal D.Lgs. 26 febbraio 1999, n. 60Apri in altra finestra) è operativo un nuovo sistema per la certificazione dei corrispettivi nel settore degli spettacoli e degli intrattenimenti. ...

IMMOBILI

Il mercato non residenziale 2015 in cifre

News
-

Nel 2015 il mercato dei capannoni è risultato in calo del 3,5 per cento rispetto all'anno precedente; segno negativo (-1,7 per cento) anche per gli uffici, mentre il settore dei negozi ha fatto registrare un +2,7 per cento: sono alcuni dei dati contenuti nel Rapporto sul mercato non residenziale predisposto dall'Agenzia delle Entrate e da Assilea. ...

Approfondimenti - Soluzioni e Strumenti

AGEVOLAZIONI

“Super ammortamento” escluso per i forfetari

immagine in Home Page 271399
Prima Lettura
-

Con la circolare 26 maggio 2016, n. 23/EApri in altra finestra l'Agenzia delle Entrate - recependo anche i principi espressi con la circolare 8 aprile 2016, n. 12/EApri in altra finestra- ha fornito chiarimenti in merito alla disciplina del “super ammortamento”, cioè la maggiorazione del 40 per cento del costo di acquisizione dei beni materiali strumentali nuovi introdotta dall'art. 1Apri in altra finestra, commi da 91 a 94 e 97, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016). Precisazioni sono state fornite, in particolare, relativamente a beni agevolabili, investimenti ammessi e modalità di utilizzo dell’ammortamento, mentre per quanto riguarda i soggetti ammessi al beneficio vengono escluse le persone fisiche esercenti attività d'impresa, arti o professioni che applicano il c.d. “regime forfetario”.

di Paolo Duranti
DICHIARAZIONI, IRAP

La base imponibile IRAP per le società di capitali

immagine in Home Page 271240
Circolare Monografica
-

Con il presente approfondimento si vogliono analizzare in modo sistematico le regole tecniche per la determinazione della corretta base imponibile delle Società di Capitali. La tematica viene affrontata illustrando le singole voci di bilancio, che assumono rilevanza ai fini della determinazione del valore della produzione e successivamente della corretta base imponibile, partendo dall’applicazione del principio della corretta qualificazione, imputazione e classificazione secondo i principi contabili, considerato il principio di derivazione sancito dal primo comma dell’art. 5Apri in altra finestra del D.Lgs. n. 446/1997 e senza tralasciare l’applicazione del principio di correlazione.

di Andrea Onori
CORTE DI CASSAZIONE

Ricostruzione di ricavi inerenti la somministrazione di caffè con ricorso a fatto notorio e determinazione di percentuali di ricarico

immagine in Home Page 271122
Rassegna di Giurisprudenza
-

Non si possono reputare rientranti nella nozione di fatti di comune esperienza, intesa quale esperienza di un individuo medio in un dato tempo e in un dato luogo, gli elementi valutativi che implicano cognizioni particolari, o anche solo la pratica di determinate situazioni, nè le nozioni che rientrano nella scienza privata del giudice, poichè questa, in quanto non universale, non rientra nella categoria del notorio (Cass. sent. 5 ottobre 2012, n. 16962Apri in altra finestra). (Cass., Sez. trib., Sent. 18 maggio 2016, n. 10204Apri in altra finestra)

a cura di Fabio Pace

Il quesito di oggi

Comodato e agevolazioni IMU/TASI

Domanda
-

Nel mio comune di residenza sono proprietario solo di un’immobile (ed è l’unico nello Stato italiano) concesso a mio padre in comodato d’uso, posso utilizzare il beneficio della riduzione del 50% di IMU/TASI per l’anno 2016? Io abito ed ho la residenza in un immobile di proprietà del mio coniuge.

Scadenzario

Living book in vetrina

Articoli più letti

Rassegna stampa

IRPEF

Professionisti, deducibili anche le spese di viaggio per la formazione

Lo prevede il decreto semplificazioni-bis, nei prossimi giorni all'esame del Governo.

Il Sole 24 Ore
del 27 maggio 2016,
pag. 43,
di Marco Mobili, Giovanni Parente
IVA

Iva in edilizia: l'impresa qualificata “di ripristino” sulla base dell'attività svolta

Non rileva quindi la classificazione urbanistica dell'intervento.

Italia Oggi
del 27 maggio 2016,
pag. 31,
di Roberto Rosati
PROFESSIONISTI, SANZIONI

Escluso il reato di omesso versamento di ritenute in capo al liquidatore diligente

In tal caso la rilevanza penale richiede la prova dell'avvenuta distrazione di fondi.

Il Sole 24 Ore
del 27 maggio 2016,
pag. 44,
di Antonio Iorio
IMPOSTE DIRETTE, INDIRETTE

In arrivo agevolazioni fiscali per i disabili gravi

Il pacchetto di misure è contenuto in un provvedimento approvato ieri dal Senato.

Italia Oggi
del 27 maggio 2016,
pag. 28,
di Antonio Ciccia Messina
PROCESSO TRIBUTARIO

La compensazione delle spese dev'essere motivata

La norma richiede infatti la sussistenza di specifiche circostanze, che il giudice tributario è tenuto a valutare.

Il Sole 24 Ore
del 27 maggio 2016,
pag. 44,
di Laura Ambrosi
TRIBUTI SPECIALI

Canone Rai, martedì il decreto in Gazzetta

Entro il 16 giugno le Entrate dovranno comunicare i dati necessari per l'addebito.

Italia Oggi
del 27 maggio 2016,
pag. 32,
di Giorgia Pacione Di Bello
a cura di Paolo Duranti

Documentazione ufficiale